BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A processo per droga: assolto, riottiene i suoi semi di cannabis

Nella mattinata di martedì 13 ottobre è arrivata la sentenza, con colpo di scena finale: M.M., attraverso il suo avvocato, ha chiesto al giudice Bianca Maria Bianchi la restituzione dei semi sequestrati. E li ha riavuti.

Più informazioni su

Terminata l’udienza in cui era stato assolto ha chiesto indietro al giudice i suoi semi di cannabis. Che glieli ha dovuti restituire.

Protagonista del curioso episodio M.M., un 52enne di Casnigo, che era finito a processo dopo essere stato chiamato in causa da un suo coetaneo, M.P. di Premolo.

M.P., che ha patteggiato un condanna a un anno e 10 mesi con pena sospesa per spaccio di sostanze stupefacenti, durante un interrogatorio aveva raccontato di aver ceduto a M.M. 1,5 grammi di cocaina.

Nel corso della perquisizione all’interno dell’abitazione, il 20 novembre dello scorso anno, i militari non avevano però trovato cocaina. In compenso, erano spuntati 1,5 grammi di marijuana e una serie di semi di cannabis. Per la precisione otto confezioni del tipo "Ripper Seeds", otto di "Dutch Passion" e tre di "Dinafem". Il materiale era stato sequestrato, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il 52enne è finito così a processo, con rito abbreviato. Difeso dall’avvocato Bruni, nella mattinata di martedì 13 ottobre è arrivata la sentenza: assolto. Con colpo di scena finale: M.M., attraverso il suo avvocato, ha chiesto al giudice Bianca Maria Bianchi la restituzione dei semi sequestrati, spiegando di essere un collezionista. E li ha riavuti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.