BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tangenti sanità in Lombardia: arrestato Mantovani, vice di Maroni

Arrestato per abuso d'ufficio, turbativa d'asta, corruzione e concussione l'ex assessore regionale lombardo (oggi vicepresidente) nonché ex parlamentare azzurro Mario Mantovani.

Arrestato nella mattinata di martedì 13 ottobre per abuso d’ufficio, turbativa d’asta, corruzione e concussione l’ex assessore regionale lombardo (oggi vicepresidente e assessore ai rapporti con l’Unione europea) nonché ex parlamentare azzurro Mario Mantovani.

Con lui, il collaboratore (e dipendente del Pirellone) Giacomo Di Capua e un ingegnere del provveditorato alle opere pubbliche per la Lombardia e la Liguria, Angelo Bianchi. Le accuse per i tre sono: abuso di ufficio, turbativa d’asta, corruzione e concussione per appalti nella sanità in Lombardia.

Secondo quanto si legge nella nota firmata dal procuratore Edmondo Bruti Liberati, oltre ai tre arrestati ci sono altri 12 indagati che "hanno concorso a vario titolo nei reati". Mantovani, esponente di spicco di Forza Italia, ha ricoperto la carica di assessore alla Sanità fino a un mese fa quando, subito dopo l’approvazione della riforma socio-sanitaria, il suo ruolo è stato assunto dal governatore stesso.

Il motivo della rottura tra i due – stando all’ufficialità – era il fatto che, secondo il governatore, Mantovani non credeva abbastanza nello spirito della riforma del settore centrale di ogni amministrazione regionale.

L’inchiesta riguarda il periodo tra il 6 giugno 2012 e il 30 giugno 2014: Mantovani all’epoca era anche senatore e sottosegretario ai Trasporti nonché sindaco di Arconate.

Altri 9 indagati, fra cui l’assessore regionale al Bilancio, Massimo Garavaglia, braccio destro del governatore Roberto Maroni.

Secondo l’accusa tra le gare truccate dal numero due della Regione ci sono anche alcuni appalti per il servizio di trasporto dei malati dializzati. Inoltre, dall’inchiesta emerge che Mantovani sarebbe stato corrotto con lavori su immobili riconducibili a lui o ai suoi familiari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tiraEmòla

    Mentre i due litiganti,sele cantano e si leccano le”ferite”inferte da indagini,ruberie varie ecc ecc;le prox elezioni(Matteo permettendo…)a Roma le vince SENZA dubbio il M5S! Il resto é solo noia,come la canzone del noto cantautore Romano.

  2. Scritto da La verità fa male

    Poveri piddini che disquisiscono sulle formalità (gli scontrini, Marino non era indagato ecc…) come se non fosse evidente che spesso un incapace fa danni peggiori di un ladrone. Facciamo alcuni esempi delle loro “perle” di “buona amministrazione”: De Magistris e Bassolino a Napoli, la Regione Sicilia, Roma capitale, il “sistema Sesto” di Penati, la Liguria di Burlando e la Genova di Doria sempre allagate, la Regione Calabria. Eh già, sono proprio ottimi amministratori…

    1. Scritto da Bah !?

      “La verità” , capisco che l’aver votato reiteratamente per il partito che ha avuto più conndannati e inquisiti della storia italiana a partire dai vertici la metta in difficoltà ma , restiamo ai fatti, che c’entra col PD de magistris , la regione sicilia era meglio con il suo cuffaro (carcerato) ? Roma capitale è quella di Alemanno e Carminati , o sbaglio ? Burlando che c’entra con questi discorsi ? E Doria ? La destrorsa calabria con un presidente pd dal dicembre 2014 ? Ma di che parla?

    2. Scritto da Giorgio

      la Verità la consci proprio male, caro ….. specie quando ti riferisci a roma, sparla piuttosto dei tuoi amichetti alamannini

  3. Scritto da kurt Erdam

    Ma pensa…. ma chi l’avrebbe mai immaginato,ma guarda un po’ queste toghe rosse cosa ti vanno a inventare invece di approfondire le malefatte di Marino,indagando su Marino potrebbe saltar fuori che oltre alla cena ha pagato anche il caffè con la carta di credito,invece vanno a prendersela con questi che si va bene stanno anche uccidendo le associazioni ONLUS per favorire i negozianti,fan pagare ticket stratosferici,soldi alla BREBEMI,avvocati pagati a chi ammazza chi disarmato scappa ecc..

    1. Scritto da La verità fa male

      Ehi nonnetto, ti faccio un elenco: Luca Odevaine, Buzzi e Carminati, i funerali di Casamonica, i rimborsi spese (sia di quando era chirurgo in America che adesso che è sindaco di Roma), il Colosseo chiuso ai turisti per assemblea sindacale, la clamorosa litigata con il Papa sulla trasferta in America, le nevicate e gli allagamenti, le strade piene di buche e di immondizia, i vigili assenteisti a Capodanno, gli scioperi dei trasporti …. Marino non c’entrava nulla in tutto questo?

      1. Scritto da ora è tutto chiaro

        forse potresti avere almeno il buon gusto di scrivere le tue opinioni trattandole come tali, invece di avere la presunzione della verità. firmati piero, gioàn, bepo… usa un nome di fantasia… in questo caso poi, hai veramente superato te stesso. ed pensa che io sono tra quelli che pensano, nel merito della questione, che marino avrebbe dovuto dimettersi un bel po’ di tempo fa…

      2. Scritto da Pota Pota

        Ehi giovincello! Hai mescolato un po’ le carte e dimenticato che la famosa figuraccia con la nevicata, la fece il Camerata Alemanno, che passò alla storia con il famoso ritornello “Chiama esercito!” Ah Ah Ah !!!

      3. Scritto da Alemando

        E odevaine ,buzzi sarebbero dei politici ? Quella di Carminati è megagalattica , adesso ce la spieghi vero ? Secondo me con questa hai passato tutti , dico TUTTI i limiti umanamente immaginabili !!!!!! Degli scioperi e riunioni sindacali è responsabile Marino ? Pure dell’elicottero dei casamonica ? Nevicate ? Buche ? Scommetto che non conosci la parola Alemanno , se si, parlacene : dai che ridiamo un po.

  4. Scritto da andrea

    Sempre più urgente e ineludibile la questione morale nella politica e nell’amministazione della Cosa Pubblica in generale. Mi chiedo fino a che punto si debba arrivare perchè tutto questo debba finire

    1. Scritto da Già

      Prima bisognerebbe capire cosa ha spinto gli elettori a votare PDL/Lega in regione lombardia dopo tutto quello che era successo e contro un candidato come Ambrosoli.

      1. Scritto da Ma va là

        Come se nei governi di centrosinistra fossero tutti santi. Ma va là

        1. Scritto da Titti

          come ti elenco tutti i condannati, inquisiti che la destra ha portato in parlamento ? E’ impossibile , dovrei scrivere un libro !!!!!!!!

      2. Scritto da andrea

        I comportamenti dell’elettorato italiano e lombardo in particolare, non mi sono mai stati chiari, sembra che l’opportunismo elettorale (chiamiamolo così) prevalga sul bene comune e su candidati onesti e capaci. Rispetto, ovviamente, il risultato delle urne, ma ripeto: cosa deve ancora succedere perchè in Lombardia si realizzi un cambiamento vero?

  5. Scritto da 081

    – 1

  6. Scritto da Franco

    Queste notizie mi sorprendono, visto che Lega e centrodestra hanno messo in croce Marino per qualche cena rimborsata e un permesso per ZTL scaduto (per colpa di qualche funzionario). Ma sicuramente le ruberie in regione Lombardia da decine di milioni di euro sono meno gravi di 1000 euro di cena.

    1. Scritto da bb

      Qualsiasi cifra abbia usato per cene e viaggi è stata tolta ai cittadini e quindi le dimissioni sono nulla in confronto.
      Prima cosa le scuse, poi la restituzione e fuori dalle ….. per sempre, senza più incarichi nel pubblico e così dovrebbe essere per tutti i politici disonesti corrotti (destra -centro – sinistra – lega ecc.)

      1. Scritto da Skontrinos

        “qualsiasi cifra” vale per i piccioni , per me qualche nota spese e corruzione/appalti milionari fanno una differenza COLOSSALE , anche per il codice penale !!!!!!!!!!!

    2. Scritto da oooo franco

      Hai dimenticato la faccenda con Francesco pontefice,e mafia capitale che gli era sfuggita sotto gli occhi!

      1. Scritto da aris

        tu invece ti sei dimenticato di Cota mai dimesso dalla Regione Piemonte e di Galan altrettanto dal Veneto. Solo due esempi della Lega e FI

        1. Scritto da oooo aris

          Hai sbagliato tipetto,mai votato nessun di coloro che han”partorito”sti nomi. Ritenta sarai più fortunato…

          1. Scritto da oooo oooo

            ma se hai votato per 20 anni e voti ancora berlusconi !!! puoi firmare come vuoi ma ti si becca subito .

      2. Scritto da Piero

        Tu invece hai dimenticato di leggere altro che i giornaletti da servizi igienici . Cosa c’entra mafia capitale con Marino ? La realtà alla rovescia !

        1. Scritto da oooo piero

          Mai sentito parlare di Luca Odevaine,bon fatti una ricerca e vedi cosa ha fatto e da chi é stato raccomandato a Marino… poi se ti va ci rileggiamo.

          1. Scritto da oooo piero

            Ei pierino io sono sempre qui che attendo. L’hai fatta la ricerchina pierino…?!

          2. Scritto da Piero

            No , ero preso da quella su Alemanno e Carminati , sai quando sono tuoi ex ministri e sindaci di Roma o cupole criminali mi interesso , gli impiegati li lascio a te

          3. Scritto da Piero

            No, io ho sentito parlare di più di Carminati (da wikipedia :è un criminale italiano, esponente del gruppo eversivo d’ispirazione neofascista Nuclei Armati Rivoluzionari ) , di Alemanno (sindaco e ministro di destra ) , degli “impiegati” mi occupo meno.

  7. Scritto da votateliancora

    Sinceramente io non capisco cosa aspettino ancora gli italiani a “licenziare” in tronco tutta questa casta di politici. Abbiamo i peggiori politici d’europa con gli stipendi, benefits e vitalizi piu’ alti del mondo. Non contenti questi oltre a rubare il rubabile sistemano famiglie, amici e parenti. Sinistra e destra governano insieme prendendo in giro i loro stessi elettori e nessuno si scandalizza. Sembriamo un popolo di lobotomizzati da Tv e media e avanti cosi’ altro che grecia!

    1. Scritto da Jeff

      Non mi pare proprio che con Pisapia a Milano ci siano stati scandali , non credo proprio che con Ambrosoli in regione ci sarebbero stati questi problemi . Io mi scandalizzo per il tuo di voto, non per il mio.

      1. Scritto da bamby

        Abbiamo visto un film differente Jeff,a mè pare di aver sentito e letto che qualche probblemuccio giudiziario anche nel comune di Milano c’é stato…

        1. Scritto da Jeff

          Hai sentito e letto male , molto male , leggendo male poi voti male.

          1. Scritto da Zzz

            Martedi 29 Settembre la GDF nel palazzo comunale di Milano ecc ecc. Per il resto informati,TU leggi poco e male…!

          2. Scritto da Jeff

            Commento riferito a due dipendenti dove il comune si è costituito parte civile. Complimenti , lei dev’essere una gran brava persona. Tutti così dalle sue parti ?

  8. Scritto da Luigi

    Vedo con piacere che Mr Secessione segue i passi del suo predecessero Mr Chiesa e Bavche

  9. Scritto da Sandro

    Strano…. Con vergognose liste d’attesa di mesi e ticket sanitari più cari della prestazione privata, non ci si aspetterebbero atti pure sgradevoli sulla salute dei cittadini. Politici andrete all’inferno dove c’è pieno di sterco del demonio