BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Regione, liberati 26 milioni per i Comuni bergamaschi Guarda mappa e dati

E' una vera boccata d'ossigeno quella concessa ai Comuni bergamaschi da Regione Lombardia: poco più di 26 milioni di euro liberati dall'obiettivo di Patto di Stabilità 2015.

Palafrizzoni forse non venderà le azioni A2A, alcuni Comuni potranno pagare i fornitori che bussano alle porte, altri guarderanno al futuro con più tranquillità. E’ una vera boccata d’ossigeno quella concessa ai Comuni bergamaschi da Regione Lombardia: poco più di 26 milioni di euro liberati dall’obiettivo di Patto di Stabilità 2015. Grazie a queste risorse le amministrazioni possono assicurare spazi di pagamento altrimenti impossibili a causa ai criteri restrittivi che fissano una serie di paletti ai possibili pagamenti, anche avendo in cassa i soldi.

Il plafond complessivo 2015 è di 170,5 milioni di euro, di cui 42,6 milioni destinati alle Province e alla Città Metropolitana di Milano e 127,9 milioni ai Comuni. A Bergamo sono stati concessi 4,9 milioni di euro più 600 mila per i prossimi due anni, ma il dato che sorprende è quello relativo a Cologno al Serio: 9 milioni 107 mila euro all’amministrazione protagonista in negativo del caso piscine. Poi vengono Treviglio, Albino, Romano di Lombardia e Sarnico.

L’utilizzo del plafond assegnato ai Comuni riguarda anche i pagamenti di competenza del 2015 grazie alle modifiche del decreto in seguito alla iniziativa di ANCI Lombardia e Regione Lombardia. Nell’ambito del provvedimento sono state assegnate delle riserve da destinare ai Comuni che sono stati oggetti di sentenze esecutive che impongono pagamenti, ai Comuni che devono cofinanziare progetti europei o regionali e ai Comuni che hanno anticipato risorse alle Province per la realizzazione di opere infrastrutturali cofinanziate da Regione Lombardia, per opere di bonifica connesse ad impianti sportivi e per interventi di viabilità pedonale. Abbiamo realizzato una visualizzazione grafica con la classifica dei fondi liberati dal Patto verticale e una mappa con tutti i Comuni bergamaschi.

DATAVIZ

MAPPA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Desolante...

    Parafrasando un celebre ministro, una bella porcata! Il comune dissestato che ha sprecato 9 milioni di euro in piscine fallite ed inutili, con una superficialità degna del peggiore comune del sud più arretrato, viene premiato, gli altri virtuosi costretti a stare a guardare e a spartirsi le elemosine, complimenti e grazie, i cittadini se ne ricorderanno…

    1. Scritto da giggi

      beh, quelli di cologno di sicuro. grazie regione, grazie lega (magnona).