BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

#CinemaDays, “Black mass” “Milano 2015” e “Life” I film della settimana

Tra i titoli che si possono vedere al cinema spiccano il film d'azione "Black mass" con Johnny Depp, il docu-film "Milano 2015" e il film commedia "Life". In calendario, poi, non mancano le pellicole del momento, che sino a giovedì 15 ottobre si possono vedere a prezzo ridotto per "#CinemaDays", festa del cinema su scala nazionale. Ecco tutte le proposte delle sale orobiche in settimana.

Johnny Depp è protagonista al cinema nel film d’azione "Black mass – L’ultimo Gangster", firmato da Scott Cooper. L’attore veste i panni del famigerato gangster James Whithey Bulger, figura di spicco della criminalità statunitense dagli anni Settanta agli anni Novanta. Accanto a lui, nel cast ci sono Joel Edgerton, Benedict Cumberbatch, Kevin Bacon e Dakota Johnson.

A tenere banco, poi, è la proiezione di "Milano 2015", film documentario scritto e diretto da Elio, Roberto Bolle, Silvio Soldini, Walter Veltroni, Cristiana Capotondi e Giorgio Diritti. La pellicola, rientrata tra gli eventi speciale alle giornate degli autori – Venice Days, nell’ambito della 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, è una "ripresa" del documentario di Ermanno Olmi "Milano ’83" e consiste in un’opera collettiva che si propone l’obiettivo di cogliere e interpretare le tante anime contemporanee, che nell’insieme costituiscono l’identità di Milano, in un momento storico irripetibile, l’anno dell’Expo, che fa del capoluogo lombardo un osservato speciale da tutto il resto del mondo. Il documentario è realizzato da tre autori cinematografici, Silvio Soldini, Giorgio Diritti e Walter Veltroni e da tre registi esordienti, provenienti da differenti ambiti artistici, che con una sensibilità diversa raccontano la città, l’attrice Cristiana Capotondi, il danzatore Roberto Bolle e il cantante e musicista Elio. Una narrazione di Milano che segue le sue stratificazioni, immagina lo spazio urbano diviso in livelli, dal sottosuolo al cielo: un racconto attraverso personaggi, luoghi, sentimenti, riflessioni, con suggestioni dal passato e dell’oggi, alla ricerca del respiro della grande città.

Tra le proposte, inoltre, spicca il film drammatico "Life", che racconta l’amicizia tra il fotografo della rivista statunitense "Life" Dennis Sotck e l’attore hollywoodiano James Dean, interpretati da Robert Pattinson e Dane DeHaan. In calendario, inoltre, non mancano i titoli del momento, come "Poli opposti", "Hotel Transylvania 2", "The program", "La vita è facile ad occhi chiusi", "Io e lei", "Padri e figlie (Fathers and daughters)", "Everest", "Sopravvissuto – The martian", "Inside out", "Minions" e "Janis".

Da segnalare che dal 12 al 15 ottobre si rinnova l’appuntamento con "#CinemaDays", la festa del cinema che, per la prima volta, si svolge in autunno, in un periodo ricco di film e di nuove uscite. Nell’ambito di questa iniziativa il prezzo del biglietto nelle sale cinematografiche di tutta Italia è ridotto al prezzo promozionale di 3 euro (ad esclusione di film in 3D, eventi speciali e rassegne di cineforum). L’elenco dettagliato dei cinema aderenti è consultabile sul sito www.cinemadays.it.

Tra le proposte, infine, da segnalare mercoledì 14 ottobre al Cinestar di Cortenuova l’arrivo del film drammatico "Suburra", di Stefano Sollima, con Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Claudio Amendola, Alessandro Borghi, Greta Scarano, Giulia Elettra Gorietti, Antonello Fassari, Adamo Dionisi e Jean-Hugues Anglade.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema orobici in settimana.

LUNEDI’ 12 OTTOBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 22:30);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 22:30);

"The program" (ore 20:15);

"Milano 2015" (ore 20:15);

"Life" (ore 22:30);

"La vita è facile ad occhi chiusi" (ore 20:15).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Poli opposti" (ore 21);

"Everest" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Sarà il mio tipo?" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20.45);

"Inside out" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Hotel Transylvania 2" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Torneranno i prati" – Serata con conferenza "La rivoluzione scientifica della Grande Guerra", seguita dalla proiezione del film di Ermanno Olmi. L’ingresso è gratuito e l’iniziativa rientra tra le proposte di "BergamoScienza": per partecipare bisogna prenotarsi sul sito www.bergamoscienza.it (dalle 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Inside out" (ore 17);

"Dove eravamo rimasti" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 14:20, 17:10, 19:55 e 22:40);

"Hotel Transylvania 2" (ore 14:30, 15, 17, 17:30, 20 e 22:20);

"Poli opposti" (ore 14:40, 17:15, 20:10 e 22:30);

"The program" (ore 20:20 e 22:45);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 17:15, 19:50 e 22:25);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 14, 17:10, 19:20 e 22:30);

"Straight Outta Compton" (ore 19:20 e 22:25);

"Everest" (ore 14:10, 17, 19:45 e 22:30);

"Inside out" (ore 14:30, 15, 17:30, 20 e 22:30);

"Minions" (ore 14:30 e 17).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 19:50 e 22:30);

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 20 e 22:30);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 20);

"Poli opposti" (ore 20:10 e 22:40);

"Inside out" (ore 20:20 e 22:20);

"Hotel Transylvania 2" (ore 20:30 e 22:30);

"Everest" (ore 22:20).

CINESTAR a Cortenuova

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 21:20);

"Everest" (ore 21:30);

"Hotel Transylvania 2" (ore 21:10);

"Inside out" (ore 21:05);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 21:15);

"Poli opposti" (ore 21:25);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 21:20).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Hotel Transylvania 2" (ore 21:15);

"Inside out" (ore 21:15);

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 21:15);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 21:15);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Hotel Transylvania 2" (ore 20 e 22);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 20 e 22).

CINEMA TRIESTE a Zogno

"Città di carta" (ore 21).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Hotel Transylvania 2" – 3D (ore 21).

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino

"Sopravvissuto: The Martian" – ingresso a 4 euro (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Hotel Transylvania 2" – 3D (ore 21).

MARTEDI’ 13 OTTOBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 20);

"The program" (ore 22:40);

"Milano 2015" (ore 22:30);

"Life" (ore 20:15);

"La vita è facile ad occhi chiusi" (ore 22:30);

"The boy next door – Il ragazzo della porta accanto" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Poli opposti" (ore 21);

"Everest" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Father and son" (ore 20:45);

"Io e lei" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Suite francese" (ore 16).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Janis" (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Dove eravamo rimasti" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 14:20, 17:10, 19:55 e 22:40);

"Hotel Transylvania 2" (ore 14:30, 15, 17, 17:30, 20 e 22:20);

"Poli opposti" (ore 14:40, 17:15, 20:10 e 22:30);

"The program" (ore 20:20 e 22:45);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 17:15 e 19:50);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 14, 17:10, 19:20 e 22:30);

"Straight Outta Compton" (ore 22:25);

"Everest" (ore 19:45 e 22:30);

"Inside out" (ore 14:30, 15, 17:30, 20 e 22:30);

"Fantastic 4 – I fantastici quattro" (ore 18:30 e 21:30);

"Minions" (ore 14:30 e 17).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 19:50 e 22:30);

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 20 e 22:30);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 20);

"Poli opposti" (ore 20:10 e 22:40);

"Inside out" (ore 20:20 e 22:20);

"Hotel Transylvania 2" (ore 20:30 e 22:30);

"Everest" (ore 22:20).

CINESTAR a Cortenuova

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 21:20);

"Everest" (ore 21:30);

"Hotel Transylvania 2" (ore 21:10);

"Inside out" (ore 21:05);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 21:15);

"Poli opposti" (ore 21:25);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 21:20).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Hotel Transylvania 2" (ore 21:15);

"Inside out" (ore 21:15);

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 21:15);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 21:15);

"Everest" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Hotel Transylvania 2" (ore 20 e 22);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 20 e 22).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Selma – La strada per la libertà" (ore 21).

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino

"Sopravvissuto: The Martian" – ingresso a 4 euro (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Io, arlecchino" (ore 21).

ORATORIO SAN LUIGI a Fara Gera d’Adda

"Inside out" (ore 21).

MERCOLEDI’ 14 OTTOBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 22:30);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 22:30);

"The program" (ore 20:15);

"Milano 2015" (ore 20:15);

"Life" (ore 22:30);

"La vita è facile ad occhi chiusi" (ore 20:15).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Poli opposti" (ore 21);

"Everest" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Suite francese" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Andromeda – The Andromeda strain" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano. La proiezione rientra tra le proposte di "BergamoScienza". L’ingresso è gratuito, con prenotazione al sito www.bergamoscienza.it (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Dove eravamo rimasti" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Arcade fire: the reflektor tapes" (ore 20:30);

"Black mass – L’ultimo gangster" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:40);

"Hotel Transylvania 2" (ore 17, 17:30 e 20);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 19:50);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 19:20 e 22:30);

"Everest" (ore 17);

"Inside out" (ore 20);

"Minions" (ore 17).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 17:20, 19:50 e 22:30);

"Everest" (ore 17:30);

"Hotel Transylvania 2" (ore 17:30, 18:20, 20:30 e 22:30);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 17:30 e 22:20);

"Inside out" (ore 17:50 e 20:20);

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 20 e 22:30);

"Poli opposti" (ore 20:10 e 22:40).

CINESTAR a Cortenuova

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 21:20);

"Hotel Transylvania 2" (ore 21:10);

"Inside out" (ore 21:05);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 21:15);

"Poli opposti" (ore 21:25);

"Sopravvissuto: The Martian" (ore 21:20);

"Suburra" (ore 21:15).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Hotel Transylvania 2" (ore 21:15);

"Inside out" (ore 21:15);

"Black mass – L’ultimo gangster" (ore 21:15)

; "Sopravvissuto: The Martian" (ore 21:15);

"Padri e figlie (Fathers and daughters)" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Hotel Transylvania 2" (ore 20 e 22);

"Taxi Teheran" – Cineforum (ore 21).

CINE-TEATRO SORRISO a Gorle

"Teneramente folle" – cineforum (ore 20:45).

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– "Padri e figlie (Fathers and daughters)" (116min – Drammatico – Italia – Usa). Jake (Russell Crowe) è un romanziere di successo (vincitore di un Pulitzer) rimasto vedovo in seguito a un grave incidente, che si trova a dover crescere da solo l’amatissima figlia Katie, a fare i conti con i sintomi di un serio disturbo mentale e con la sua altalenante ispirazione. 27 anni dopo, Katie e’ una splendida ragazza che vive a New York: da anni lontana dal padre, combatte i demoni della sua infanzia tormentata e la sua incapacità di abbandonarsi ad una storia d’amore.

– "Sopravvissuto: The Martian" (130min – Drammatico – Usa). Durante una missione su Marte, l’astronauta Mark Watney viene considerato morto dopo una forte tempesta e per questo abbandonato dal suo equipaggio. Ma Watney è sopravvissuto e ora si ritrova solo sul pianeta ostile. Con scarse provviste, Watney deve attingere al suo ingegno, alla sua arguzia e al suo spirito di sopravvivenza per trovare un modo per segnalare alla Terra che è vivo. A milioni di chilometri di distanza, la Nasa e un team di scienziati internazionali lavorano instancabilmente per cercare di portare "il marziano" a casa, mentre i suoi compagni cercano di tracciare un’audace, se non impossibile, missione di salvataggio.

– "The program" (103min – Biografico – Gran Bretagna). L’ossessione per la vittoria spinge Lance Armstrong a mentire e a tradire la lealtà di un’intera comunità. La vita di questo campione rivela la dura verità che alcune competizioni sono impossibili da vincere…senza doping.

– "Milano 2015" (103min – Documentario – Italia). "Milano 2015" è una "ripresa" del documentario di Ermanno Olmi Milano ’83, presentato alla 40ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e poi censurato fino alla recente proiezione, nel 2013 a Milano, introdotta dallo stesso Olmi. In quell’occasione Olmi evidenziò la necessità di recuperare il senso di Civitas. Partendo da questi spunti è nata l’idea di un’opera collettiva capace di cogliere e interpretare le tante anime contemporanee, che nell’insieme costituiscono l’identità di Milano, in un momento storico irripetibile, l’anno dell’EXPO, che fa di Milano un’osservata speciale da tutto il resto del mondo. Il documentario è realizzato da tre autori cinematografici, Silvio Soldini, Giorgio Diritti e Walter Veltroni e da tre registi esordienti, provenienti da differenti ambiti artistici, che con una sensibilità diversa entrano nella pancia della città, l’attrice Cristiana Capotondi, il danzatore Roberto Bolle e il cantante e musicista Elio. Milano 2015 è un racconto della città seguendo le sue stratificazioni, immaginando lo spazio urbano diviso in livelli, dal sottosuolo al cielo: un racconto attraverso personaggi, luoghi, sentimenti, riflessioni, con suggestioni dal passato e dell’oggi, alla ricerca del respiro della grande città.

– "Life" (111min – Drammatico – Usa). Su incarico della rivista "Life", il giovane fotografo Dennis Stock segue da vicino l’astro nascente James Dean, con l’obiettivo di realizzare un servizio che non sia la solita agiografia pubblicitaria. Jimmy però è caotico e umorale, e ha la tendenza a non prendere mai niente sul serio. Dennis è infastidito dal suo atteggiamento, ed è esasperato dal fatto che il giovane attore non si concentri sul lavoro e arrivi addirittura a non presentarsi agli appuntamenti. Un giorno, i due lasciano i ritmi frenetici di New York e iniziano un viaggio verso la fattoria dell’Indiana in cui Jimmy è cresciuto, per un ritorno alle radici. Dennis è convinto di stare semplicemente fotografando un giovane attore emergente: non sa di stare documentando gli ultimi momenti di intimità e di semplicità che il divo James Dean conoscerà prima di morire. Nel corso del viaggio da Hollywood all’Indiana, passando per New York, gradualmente tra i due giovani nasceranno un’amicizia inattesa e un affetto profondo.

– "La vita è facile ad occhi chiusi" (108min – Commedia – Spagna). Spagna, 1966: un professore che usa le canzoni dei Beatles per insegnare l’inglese ai suoi alunni viene a conoscenza che John Lennon è in Almeria (Andalusia) per girare un film. Deciso a conoscerlo, intraprende un viaggio in macchina verso il Sud, e lungo il percorso monta su in macchina una ragazzo di 16 anni, fuggito di casa, e una giovane ragazza di 21 che pure sembra scappare da qualcosa. Tra i tre nascerà un’amicizia indimenticabile.

– "Poli opposti" (85min – Commedia – Italia). Stefano Parisi e Claudia Torrini svolgono due lavori che, apparentemente, non potrebbero essere più distanti. Terapista di coppia lui, avvocato divorzista lei. L’amore non è al centro dei loro pensieri, ma è comunque innegabile che sia al centro delle loro vite. Il dottor Parisi cerca di riparare matrimoni in crisi, ma ha appena lasciato la moglie Mariasole, staccandosi anche dall’ingombrante suocero, il dott. Beck, famoso psicologo affetto da irriducibile narcisismo. Claudia, mamma single del piccolo Luca, è l’implacabile avvocato Torrini, il peggiore degli incubi per i mariti delle sue clienti. Due poli opposti che entrano in conflitto sin dal primo incontro. Ma le cose cominciano a cambiare quando il piccolo Luca chiede di andare in terapia con il dottor Parisi. Stefano e Claudia si renderanno presto conto che, forse, è inutile lottare contro le leggi della fisica.

– "Everest" (150min – Avventura – Gran Bretagna e Usa). Ispirato da una serie di incredibili eventi accaduti durante una pericolosa spedizione volta a raggiungere la vetta della montagna più alta del mondo, "Everest" documenta le avversità del viaggio di due diverse spedizioni sfidate oltre i loro limiti da una delle più feroci tempeste di neve mai affrontate dall’uomo. Il loro coraggio sarà messo a dura prova dal più crudele dei quattro elementi, gli scalatori dovranno fronteggiare ostacoli al limite dell’impossibile come l’ossessione di una vita intera che si trasforma in una lotta mozzafiato per la sopravvivenza.

– Sarà il mio tipo?" (111min – Commedia – Francia). Il film narra la storia d’amore tra Clément, giovane professore di filosofia parigino trasferito per un anno ad insegnare ad Arras, una tranquilla cittadina nel nord della Francia, e Jennifer, un’ esuberante parrucchiera che da sempre vive fieramente ad Arras. Ma mentre la vita di Clément è scandita dalla lettura di Kant o Proust, quella di Jennifer è ritmata dai romanzi rosa e dalle riviste di gossip, nonché dalle colorate serate nei locali dove si esibisce cantando con le colleghe di lavoro. Clement e Jennifer hanno il cuore e il corpo liberi per lasciarsiandare alla più bella delle storie d’amore, ma riuscirà questa passione a travolgere anche le loro barriere culturali e sociali?

– "Inside out" (102min – Animazione- Usa). Crescere non è sempre facile e Riley, una ragazzina di 11 anni, se ne rende conto quando per seguire il lavoro del padre a San Francisco è costretta a lasciare la sua vita nel Midwest. Come tutti, Riley è guidata dalle cinque emozioni principali – Gioia, Paura, Rabbia, Disgusto e Tristezza – che vivono nella sua mente e che la aiutano ad affrontare la quotidianità. Mentre Riley fatica ad adattarsi alla nuova grande città, nel quartier generale delle emozioni monta l’agitazione: sebbene Gioia cerchi di mantenere uno visione positiva delle cose, le restanti emozioni entrano in conflitto sul modo migliore per esplorare la nuova realtà in cui si trovano.

– "Hotel Transylvania 2" (89min – Animazione – Usa). Nuove avventure per il Conte Dracula, sua figlia Mavis, i coniugi Frankenstein, la famiglia di lupi mannari composta da Wayne e Wanda, Murray la mummia e Griffin, l’uomo invisibile. Gli irresistibili mostri, già protagonisti del primo divertente film "Hotel Transylvania", tornano al completo in questo sequel che li vede alle prese con un nuovo misterioso arrivato. – Torneranno i prati" (80min – Drammatico – Italia). Siamo sul fronte Nord-Est, dopo gli ultimi sanguinosi scontri del 1917 sugli Altipiani. Nel film il racconto si svolge nel tempo di una sola nottata. Gli accadimenti si susseguono sempre imprevedibili: a volte sono lunghe attese dove la paura ti fa contare, attimo dopo attimo, fino al momento che toccherà anche a te. Tanto che la pace della montagna diventa un luogo dove si muore. Tutto ciò che si narra in questo film è realmente accaduto. E poiché il passato appartiene alla memoria, ciascuno lo può evocare secondo il proprio sentimento.

– "Dove eravamo rimasti" (101min – Drammatico – Usa). Nel film Meryl Streep è Ricki, una rockstar che dopo aver dato tutto per realizzare il sogno di diventare una celebrità del rock&roll, decide di ritornare a casa per recuperare il rapporto con la sua famiglia. Ad interpretare la figlia della popolare chitarrista è Mamie Gummer, figlia di Meryl Streep anche nella realtà.

– "Black mass – L’ultimo gangster" (122min – Azione – Usa). Boston (1970), l’agente dell’Fbi John Connolly (Edgerton) persuade il gangster irlandese James "Whitey"Bulger (Depp) a collaborare con l’Fbi per eliminare un nemico in comune: la mafia italiana. Il dramma racconta la vera storia di questa alleanza che permise a "Whitey" di eludere l’applicazione della legge, consolidare il potere, e diventare uno dei gangster più spietati e potenti nella storia Boston.

– "Straight Outta Compton" (147min – Biografico – Usa). A metà degli anni 80, quando le strade di Compton, California erano alcune delle più pericolose del paese, cinque ragazzi decidono di tradurre le loro esperienze di vita in una musica onesta e brutale. Una musica che si ribella contro gli abusi dell’autorità, dando voce ad una generazione rimasta in silenzio. Seguendo la fulminea ascesa e caduta degli Nwa, Straight Outta Compton, racconta la stupefacente storia di come questi giovani hanno rivoluzionato la musica e la cultura pop per sempre nel momento in cui hanno raccontato al mondo la verità sulla vita “incappucciata”, accendendo il fuoco di una guerra culturale.

– "Minions" (91min – Animazione – Usa). Comparsi sulla Terra agli albori, i Minions si evolvono attraverso i secoli ma restano sempre al servizio dei più spregevoli padroni. Dopo aver accidentalmente causato l’estinzione di molti di loro, i pochi Minions rimasti in vita si ritrovano senza padrone e cadono nella più cupa depressione. Fortunatamente, Kevin, uno di loro, ha un piano e insieme all’adolescente ribelle Stuart e all’amabile Bob si avventura alla ricerca di un nuovo malefico capo per i suoi fratelli

– "Città di carta" (109min – Sentimentale – Usa). Tratto dal romanzo bestseller di John Green ("Colpa delle Stelle"), Città di carta è la storia di Quentin e della sua enigmatica vicina di casa Margo, amante del mistero al punto da diventarlo lei stessa. Dopo averlo trascinato in un’unica notte di avventure in giro per la città, Margo scompare improvvisamente lasciando degli indizi che Quentin dovrà decifrare. La ricerca porterà Quentin e i suoi amici attraverso un’avventura che sarà al tempo stesso commovente e divertente. Infine, sulle tracce di Margo, Quentin troverà la consapevolezza del significato di vera amicizia e vero amore.

– "Father and son" (120min – Drammatico – Giappone). Una telefonata dall’ospedale dov’è nato il figlio stravolge la vita di una coppia: il piccolo è in realtà il figlio biologico di un’altra coppia, che sta crescendo quello vero in condizioni sociali più disagiate e con uno stile di vita molto differente. Che fare? Scegliere il figlio naturale o il bambino cresciuto e amato per sei anni?

– "Io e lei" (85min – Commedia – Italia). Federica e Marina vivono insieme da diversi anni. Vengono da percorsi diversi, hanno caratteri e modi di vita differenti, discutono e si amano discutendo come tutte le coppie del mondo. La loro storia d’amore è a un punto di svolta. Proprio quando Marina pensa che ormai si possano considerare una coppia stabile, Federica mossa da una serie di accadimenti entra in crisi. E comincia a porsi delle domande. Con chi vorrebbe dividere la propria vita? Chi è che ama veramente? E lei davvero, chi è? Una commedia d’amore vera, passionale, quotidiana e molto combattuta, come una piccola battaglia in cui vince solo chi sa lottare per la felicità. A patto di capire dove sia…

– "Suite francese" (107min – Drammatico – Canada, Francia e Gran Bretagna). "Suite francese" è il racconto dell’amore bruciante di un uomo e una donna travolti dalla Storia. Ambientato in Francia nel 1940, il film narra della bellissima Lucile Angellier (Michelle Williams) che nell’attesa di ricevere notizie del marito prigioniero di guerra, vive un’esistenza soffocante insieme alla suocera, donna dispotica e meschina (Kristin Scott Thomas). La vita di Lucile viene stravolta quando i parigini in fuga si rifugiano nella cittadina dove vive e la città viene invasa dai soldati tedeschi che occupano le loro case. Inizialmente Lucile ignora la presenza di Bruno (Matthias Schoenaerts) un raffinato ufficiale tedesco che è stato dislocato nella loro abitazione. Ma dopo l’iniziale indifferenza, Lucile "si risveglia" e inizia a esplorare sentimenti sepolti che la porteranno inevitabilmente verso Bruno…

– "Janis" (115min – Documentario – Usa). Il documentario racconta le tappe principali della vita della cantante Janis Joplin, dall’esibizione al Monterey Pop nel 1967 a Woodstock nel 1969 fino al Festival Express nel 1970, e include interviste con familiari, amici e rock star a lei contemporanee. Nella colonna sonora ci sono i successi di Janis Joplin, tra cui Cry Baby, Mercedes Benz e Piece of My Heart. Amy Berg mostra la donna dietro il mito, oltre l’icona del rock&roll, rivela la donna gentile, innocente ma forte. Ben nota come icona del rock, la storia personale di Janis Joplin è molto complessa. Janis funge da narratore per raccontarci la sua vita attraverso le lettere che scrisse ai suoi amici, parenti e amanti, facendoci percorrere un viaggio che parte dalla sua infanzia.

– "Selma – La strada per la libertà" (128min – Drammatico – Gran Bretagna e Usa). Ambientato negli Stati Uniti, durante la presidenza Johnson, il film racconta la marcia di protesta che ebbe luogo nel 1965 a Selma, Alabama. Guidata da un agguerrito Martin Luther King, questa contestazione pacifica aveva lo scopo di ribellarsi agli abusi subiti dai cittadini afroamericani negli Stati Uniti e proprio per la sua natura rivoluzionaria venne repressa nel sangue.

– "Io, Arlecchino", con Giorgio Pasotti (90min – Commedia – Italia). Il conduttore di un noto programma televisivo, Paolo Milesi, è costretto a ritornare nel suo paese d’origine per prendersi cura del padre, celebre interprete della maschera di Arlecchino. Le vecchie ferite del loro rapporto si riaprono, mentre Paolo riscopre lentamente l’affascinante mondo della Commedia dell’Arte: l’incontro con la maschera di Arlecchino lo costringerà a confrontarsi con le sue scelte di vita.

– "Andromeda – The Andromeda Strain" (130min – Documentario – Usa). Un satellite artificiale precipita dallo spazio su un paesino del New Mexico, e gli abitanti muoiono di una misteriosa malattia. I soli sopravvissuti, un vecchio e un bambino vengono rinchiusi insieme all’Ufo in un laboratorio con sistema di autodistruzione, onde bloccare eventuali "fughe" e rischi di contaminazione dell’ambiente esterno. Gli scienziati individuano una micidiale cellula vivente extraterrestre. Il regista Robert Wise, già autore vent’anni prima di un capolavoro del cinema fantascientifico come Ultimatum alla Terra, avvolge le vicende in un clima di tesione  crescente. Tratto romanzo di Michael Crichton, The Andromeda Strain.

– "Fantastic 4 – I fantastici quattro" (100min – Azione – Usa). Quattro giovani scienziati raggiungono abilità sovrumane attraverso un esperimento di teletrasporto andato in tilt. Ora devono utilizzare queste abilità per salvare il mondo da un tiranno.

– "Arcade fire: the reflektor tapes" (100min – Documentario – Canada). Come nasce l’album di una band amata in tutto il mondo? Come passa dalla testa degli artisti alla sala incisioni e ai palchi di tutto il pianeta? Con quali passaggi creativi e in che modo? Arcade Fire: The Reflektor Tapes racconta tutto questo ed è l’affascinante spaccato della realizzazione di "Reflektor", l’ultimo album dei pluripremiati Arcade Fire che ha conquistato un enorme consenso di critica e di pubblico raggiungendo i vertici delle classifiche dei dischi più venduti.

– "Suburra" (130min – Drammatico – Italia). Adattamento cinematografico dell’omonimo libro di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo. Un film su Roma e il Potere. Roma vive di tre poteri – politico, religioso, criminale – che coinvolgono e stritolano persone innocenti con risultati stupefacenti. Il film racconta sette giorni che precedono il crollo di un’era della Repubblica, alla vigilia di una legge da far approvare, ed è essenziale la figura del personaggio di Samurai, l’ultimo della banda della Magliana.

– "Taxi Teheran" (82min – Commedia – Iran). Seduto al volante del suo taxi, Jafar Panahi percorre le animate strade di Teheran. In balia dei passeggeri che si susseguono e si confidano con lui, il regista tratteggia il ritratto della società iraniana di oggi, tra risate ed emozioni.

– "Teneramente folle" (90min – Commedia – Usa). Cameron è un padre che ha avuto un esaurimento nervoso e si ritrova disoccupato, Maggie una madre lavoratrice che non riesce a mantenere la famiglia. Nonostante l’estrazione sociale e l’alto livello di istruzione della coppia, i due sono al verde. Quando Maggie accetta una borsa di studio per un Mba a New York e lascia le due figlie a Boston con il padre, Cameron, che si è ripreso dall’esaurimento, si trova così a doversi prendere cura da solo delle due eccentriche e vivaci ragazze che non gli renderanno il compito facile.

– "The boy next door – Il ragazzo della porta accanto" (91min – Thriller – Usa). Al centro della storia c’è una donna fresca di abbandono da parte del marito che finisce nel letto dell’uomo della porta accanto. Peccato che il nuovo boyfriend le venga a noia quasi subito e che il ragazzo, interpretato da Ryan Guzman, non abbia alcuna voglia di essere scaricato.

Gli indirizzi:

– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;

– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;

– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;

– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;

– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;

– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;

– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;

– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;

– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;

– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;

– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;

– CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962;

– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà, 1 – 035 731154;

– CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120;

– ORATORIO SAN LUIGI a Fara Gera d’Adda in via Dante, 10 – 0363 399655;

– CINEMA TRIESTE a Zogno in via XI febbraio, 11 – 034591051.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.