BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Romanino a sei corde” Alle Grazie arte e musica di Giulio Tampalini

Sabato 10 ottobre alla chiesa di santa Maria Immacolata delle Grazie il chitarrista Giulio Tampalini è protagonista del concerto "Romanino a sei corde".

Più informazioni su

Il chitarrista Giulio Tampalini, in un concerto sulle orme di Romanino, tra il Rinascimento e i giorni nostri.

L’artista, vincitore di alcuni dei maggiori concorsi internazionali di chitarra, a cominciare dal primo premio al concorso “Narciso Yepes” di Sanremo fino al prestigioso “Andrès Segovia” di Granada, si prepara a incantare Bergamo, sabato 10 ottobre alle 19, con il concerto “Romanino a sei corde” ospitato nella chiesa di santa Maria Immacolata delle Grazie in Largo Porta Nuova.

Le note di Bach, Aguado, Castelnuovo-Tedesco, Granados, Albeniz e Domeniconi racconteranno un percorso d’arte unico quale è la mostra “Girolamo Romanino, il testimone inquieto”, a Palazzo Creberg dal 9 al 30 ottobre, esposizione di un restauro di grande prestigio che ha portato a nuova vita la magnifica pala dell’Assunta sita nella basilica di sant’Alessandro in Colonna a Bergamo, di nove dipinti di Romanino, alcuni dei quali normalmente non visibili al pubblico perché conservati in collezioni private, nonché di una importante pala del contemporaneo Alessandro Bonvicino, detto il Moretto. Opere che arricchiscono in modo significativo la città e che ora vengono celebrate attraverso la performance musicale del maestro Tampalini.

Il segretario generale della fondazione Creberg e curatore della mostra, Angelo Piazzoli sottolinea: "A cinquant’anni dalla grande esposizione bresciana dedicata a Romanino e nove dalla mostra allestita al Castello del Buonconsiglio di Trento, abbiamo pensato di celebrare il grande artista con l’ausilio di concertisti di altissimo livello, primo tra tutti Giulio Tampalini. Certi che il connubio tra le arti possa essere la miglior forma di valorizzazione culturale e circolazione delle idee".

Dopo Giulio Tampalini, sabato 17 ottobre, nella chiesa santa Maria Immacolata delle Grazie, il celebre organista Paolo Oreni si esibirà nel concerto “L’organo a colori” mentre sabato 24 ottobre la terza e ultima serata propone, allo spazio Creberg in piazzetta Piave, il concerto “Jazz on Romanino” con le esibizioni di Giovanni Colombo al pianoforte, Matteo Lorito al contrabbasso e Federico Donati alla batteria.

La mostra è aperta nella sede del Credito dal 9 al 30 ottobre secondo i seguenti orari: da lunedì a venerdì, durante l’apertura della filiale; sabato 10, 17 e 24 ottobre dalle ore 14.30 alle 20.30, con possibilità di visite guidate gratuite; domenica 11, 17 e 25 ottobre dalle ore 10.30 alle ore 19.30 possibilità di visite guidate gratuite.

La Fondazione Creberg è on line su Facebook con la pagina “Fondazione Credito Bergamasco” https://www.facebook.com/pages/Fondazione-Credito- Bergamasco/1544952805763131?fref=ts

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.