BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Nobel per la pace al Quartetto del dialogo per la Tunisia

No, niente premio alla cancelliera tedesca Angela Merkel. Il Nobel per la Pace 2015 è stato assegnato alla Primavera araba, precisamente al "National Dialogue Quartet" tunisino per il suo contributo decisivo nella costruzione di una democrazia pluralistica dopo la rivoluzione cosiddetta dei "gelsomini".

Più informazioni su

No, niente premio alla cancelliera tedesca Angela Merkel. Il Nobel per la Pace 2015 è stato assegnato alla Primavera araba, precisamente al "National Dialogue Quartet" tunisino per il suo contributo decisivo nella costruzione di una democrazia pluralistica dopo la rivoluzione cosiddetta dei "gelsomini".

Un premio politico a diverse associazioni umanitarie e confederazioni sociali, in un momento delicato per la democrazia del Paese, stretta tra i dissidi interni – tra il partito al governo, Nidaa Tounes, del presidente Essebsi e Ennahda, il partito islamico – e le vittime di stragi e attentati terroristici, come quello al Museo del Bardo nel marzo scorso a quello di giugno sulla spiaggia del resort a Sousse, nel golfo di Hammamet.

Il premio è stato annunciato da Kaci Kullman Five, la presidente del Comitato norvegese per il Nobel, prima donna in questo ruolo, che consegnerà il riconoscimento a Oslo il 10 dicembre.

L’anno scorso il Nobel 2014 era andato all’indiano Kailash Satyarthi per la sua lotta contro il lavoro minorile, e alla pachistana Malala Yousafzay, che due anni fa, a 14 anni, fu quasi uccisa dai talebani contrari al suo impegno a favore dell’istruzione femminile.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da risultati?

    E che risultati hanno ottenuto? Conosco un amico Tunisino che laggiù risiede. Mi dice che con la cosiddetta primavera araba le cose sono decisamente peggiorate. Il caos regna sovrano nelle strade. La cosiddetta democrazia esportata dagli occidentali (Americani in testa) ha destabilizzato il paese. Ora il caos regna sovrano, prova ne sono gli attentati che si moltiplicano giornalmente, e il caos nelle piazze.
    Questa è l’informazione diretta di un cittadino, non dei media occidentali

  2. Scritto da pagliacciata

    Quando la finiranno con questa pagliacciata del premio nobel?
    Lo diano almeno per le arti, per le scienze, ma non per questa buffonata definita per la pace. L’hanno data persino ad Obama, con tutte le armi che gli Stati Uniti esportano nel mondo per i loro sporchi interessi di mercato. Per non parlare del fatto di rappresentare la nazione più inquinatrice del mondo, seconda solo alla Cina. Per non parlare poi di tutte le sporche azioni destabilizzatrici per fingere di portare la democrazia.

    1. Scritto da sheldon cooper

      scusa, ma stiamo parlando del Nobel per la pace 2015, assegnato al “National Dialogue Quartet”.. capisco e condivido il tuo astio nei confronti di barack obama, hai tutte le ragioni del mondo ma… mi sembri un tantino fuoritema…. tra parentesi, è possibile “sbagliare” anche con i nobel per le scienze, per le arti o per qualsiasi altra cosa… fortunatamente la storia è il miglior giudice, ma credo sarebbe sbagliato non (provare a) dare un riconoscimento a chi ottiene risultati…