BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Alla guida del bus mentre messaggia” E’ bufera sull’autista-Video

Un lettore ha inviato alla nostra redazione il video di un autista intento a mandare un messaggio col cellulare mentre si trova alla guida di un bus in movimento: su un caso simile si era già espresso in maniera molto chiara il direttore generale di Atb Scarfone.

Nuova bufera su un autista di Atb: un passeggero, da poco sbarcato all’aeroporto di Orio al Serio, lo ha ripreso mentre usa il cellulare alla guida, sembra impegnato a inviare un sms.

L’episodio venerdì mattina su una corsa della linea 1 in partenza dallo scalo bergamasco e diretta in città: nel video inviatoci da un nostro lettore, si vede chiaramente l’uomo mentre compone il messaggio con l’autobus in movimento.

Solo un paio di mesi fa un episodio simile aveva visto come protagonista un altro autista della linea 1A, in servizio in Città Alta: allora il dipendente Atb era stato ripreso in video mentre parlava al cellulare e sulla questione si era espresso chiaramente il direttore generale dell’azienda Gianni Scarfone.

“La politica aziendale – aveva commentato – vieta l’uso del cellulare o di altri dispositivi similari durante l’orario di lavoro, se non per motivi di urgente necessità e per lo stretto tempo necessario, e che l’uso improprio degli stessi è perseguito in via disciplinare. In particolare, con riferimento alle normative vigenti e sulla base di precise disposizioni interne, i conducenti che durante la guida devono fare uso del cellulare, sempre e solo in casi di urgente necessità, sono tenuti ad utilizzare l’auricolare e non distogliere entrambe le mani dal volante. Conseguentemente i comportamenti accertati non rispettosi delle disposizioni impartite dall’azienda e delle norme vigenti, sono perseguiti in via disciplinare”. In questo caso l’autista non distoglie entrambe le mani dal volante ma, forse ancora più pericoloso, probabilmente per comporre correttamente l’sms ha distolto momentaneamente lo sguardo dalla strada.

Ecco il video:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca Lazzaretti

    Il problema è che se venisse sanzionato, ci sarebbero un sacco di sigle sindacali a difenderlo! Mai sentiti i sindacati stigmatizzare atteggiamenti pericolosissimi. Mai.

  2. Scritto da siliva

    Quando guidiamo abbiamo un’arma in mano; se poi sul mezzo trasportiamo persone siamo ancora più responsabili di quello che compiamo. Licenziamento immediato per quell’autista. O trasferimento in ufficio,dove non possa mettere in pericolo la vita di nessuno!

  3. Scritto da Silvia

    Ma stiamo scherzando? CHIUNQUE, autista di mestiere o no, per scrivere al cellulare mentre guida deve togliere lo sguardo dalla strada e quindi non avere più il completo controllo del mezzo e di quello che lo circonda. Ma di cosa stiamo parlando? Questo si chiama “delirio di onnipotenza”.

  4. Scritto da Marcelo

    Sui bus dell’Atb soprattutto nelle ore di punta, controllori in squadra salgono sugli automezzi, porte ed obliteratrici si bloccano ed essi passano a verificare abbonamenti, tesserini e biglietti dei viaggiatori. E che multe se le cose non sono a posto! La mia curiosità però è se mai è accaduto che questi ispettori di viaggio abbiano rilevato e sanzionato un comportamento irregolare d’un collega al volante. Grazie.

  5. Scritto da usiamo il cervello

    basta girare la città per vedere quanta gente guida col cellulare attaccato all’orecchio… Solo di vigili non se ne vedono mai: tutti impegnati a dar le multe ai motorini alla stazione, che certamente è più pericoloso.

  6. Scritto da usiamo il cervello

    basta girare la città per vedere quanta gente guida col cellulare attaccato all’orecchio… Solo di vigili non se ne vedono mai: tutti impegnati a dar le multe ai motorini alla stazione, che certamente è più pericoloso.

  7. Scritto da usiamo il cervello

    basta girare la città per vedere quanta gente guida col cellulare attaccato all’orecchio… Solo di vigili non se ne vedono mai: tutti impegnati a dar le multe ai motorini alla stazione, che certamente è più pericoloso.

  8. Scritto da gigi

    Tempo fa io avevo segnalato all’ATB per iscritto che un autista si era fatto mezza città (da via don Bosco a via Tiraboschi passando anche dal piazzale del Mercato al lunedì con tutto l’affollamento) guidando con una sola mano e il cellulare all’orecchio. Quando al semaforo gli ho fatto la foto mi ha anche insultato… Della segnalazione non ho avuto alcuna risposta, e se hanno preso provvedimenti devono essere talmente blandi da non scoraggiare azioni pericolosissime…

  9. Scritto da Andrea

    in riferimento a chi si scaglia ferocemente contro l’ autista vorrei far notare,con cognizione di causa credo dato che faccio un lavoro similare, che ci sono una miriade di completi rimbambiti a cui dovrebbe essere interdetta la guida anche se di mani ne avessero tre è che una persona che guidare lo fa di mestiere 7/8/9 ore al giorno può compiere gesti in totale sicurezza anche se a qualcuno possono sembrare pericolosi

    1. Scritto da Andrej Aqasa

      Tu dici di parlare con cognizione di causa dato che fai un lavoro simile e che una persona che guidare lo fa di mestiere per 7/8/9 ore al giorno può ecc….. Ma davvero questi nostri autisti guidano anche per nove ore al giorno? e sono in grado di gestire il flusso, guidare e digitare sul cell dopo tanto tempo alla guida? O tu sei una persona che non ha cognizione di causa oppure i responsabili aziendali (ATB?) azzardano con la vita di autisti, viaggiatori, cittadini.

    2. Scritto da Mah

      Ho visto spesso camionisti non dare precedenze o compiere atti di prepotenza solo perché guidano praticamente su un carro armato che ha sempre la meglio in caso di collisione

    3. Scritto da poera italia

      perchè non prevedi una modifica al CdS per cui chi fa l’autista di mestiere possa passare con il rosso, fare i sensi unici al contrario etc… Tanto questi potrebbero farlo in totale sicurezza anche se a qualcuno possono sembrare pericolosi…

    4. Scritto da poera italia

      perchè non prevedi una modifica al CdS per cui chi fa l’autista di mestiere possa passare con il rosso, fare i sensi unici al contrario etc… Tanto questi potrebbero farlo in totale sicurezza anche se a qualcuno possono sembrare pericolosi…

    5. Scritto da nino cortesi

      Bravo Andrea.

  10. Scritto da Maria

    tarallucci e angelo devono essere tra gli unici al mondo perfetti. Tutto è commisurato a quanto accade. E se siete tra quelli che non hanno mai usato il cellulare impropriamente durante la guida, allora scagliate la prima pietra. Sarà la vostra coscienza a giudicarvi.

    1. Scritto da aris

      se io uso il cell mentre guido (mai) metto la mia vita a rischio. Non proprio vero perchè se faccio incidente posso causare danni anche ad altri. Solo per capirci. Se fossi autista di mezzo pubblico, metterei a repentaglio la vita di altri che trasporto. per questo un autista non deve usarlo alla guida.

    2. Scritto da Daniele

      Il cellulare alla guida lo usavo anch’io, poi ho rischiato la vita -tante di quelle volte che ho perso il conto- a causa degli automobilisti distratti che usano il cellulare alla guida.
      Ora il cellulare, mentre sono in auto, lo tengo chiuso nel cruscotto senza suoneria. Se ho bisogno di mandare un messaggio mi fermo, se ho bisogno di fare una chiamata uso il vivavoce ed il comando vocale.

      1. Scritto da il polemico

        se invece non rischiavi la vita,avresti continuato ad usarlo immagino….dicmao che hai smesso per necessità e non per virtù…….io durante la guida sintonizzo pure la radio

  11. Scritto da Patrizio

    Vale per tutti gli autisti compresi quelli di auto.
    E’ vietato scrivere messaggi o rispondere al telefono senza viva voce. Ho scoperto l’acqua calda? Quanti sono che usano il telefonino alla guida? 80%? Servono provvedimenti forti per tutti noi indisciplinati che abbiamo il coraggio solo di fare sentenze agli altri.

    1. Scritto da Bravo

      Ma chi guida la propria auto non trasporta passeggeri che pagano per un servizio e non per rischiare la vita… E ci passa una bella differenza

      1. Scritto da Patrizio

        bravo Forse non ha letto bene? Non ho difeso l’autista di autobus.
        Ho ricordato che siamo in tanti a mettere in pericolo gli altri.
        Servono soluzioni severe.
        Forse lei si è sentito chiamato in causa perchè quando guida risponde senza viva voce e con il telefonino in mano, legge e risponde a messaggi? Per lei non c’è il pericolo d’investire un ciclista o un pedone o provocare un’incidente? bravo!
        O forse quello che fa lei va bene è solo quello che fanno gli altri che sono INCOSCIENTI?

  12. Scritto da Osservatore bergamasco

    E già che ci siamo, perché non chiedere conto anche di quali misure siano state prese (al di là della ‘sospensione’) nei confronti di quegli addetti allo scarico-carico dei bagagli allo scalo di Orio?

  13. Scritto da angelo

    cari sindacati: è da LICENZIARE in tronco, mette in pericolo la vita altrui
    i lavoratori vanno difesi quando vengono lesi i loro diritti, ma dei doveri non si parla mai?
    i diritti all’incolumità dei cittadini non vi riguardano?
    se è così bravo con le nuove tecnologie vada a lavorari lì, non sui mezzi pubblici

  14. Scritto da piero f.

    Qualche volta capita di affiancare e redarguire blandamente qualcuno che ti risponde: “ma a te che te ne frega? E’ un problema mio”. Occorre rispondere che se ti ammazzi è un problema tuo, ma se ti fai mesi di ospedale e/o li fai fare ad altri, il conto lo paghiamo tutti noi contribuenti.

  15. Scritto da tarallucci

    E quali sono stati i provvedimenti disciplinari a suo tempo presi?
    Quali saranno quelli che si prenderanno ora per questo caso?
    Sarebbe il caso pubblicarli per tranquillizzare la gente e per dimostrare che le parole di Scarfone non siano il solito bla bla bla che poi finisce a tarallucci e vinio

  16. Scritto da Dicosa stupirsi?

    Di cosa stupirsi, ne vedo tantissimi che messaggiano e zigzagano, forse col pulmann è più facile andare dritti!

    1. Scritto da ludico

      Già, ma fino a quando uno di questi si rompe le corna da solo perché se l’è andata a cercare sono ca..i suoi. Quando c’è di mezzo l’incolumità di altre persone la faccenda cambia e allora più che stupirmi mi inca..erei !

      1. Scritto da serg

        Il problema riguarda l’incolumità di tutti sempre… come finisco contro un muro, posso finire contro altre auto a recare danni ad altri…