BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scuola d’Arte Fantoni rende omaggio al maestro Mario Cornali

Arte come percorso di formazione, arte come esempio, arte come ricordo: questi gli elementi del progetto formativo dedicato a Mario Cornali dalla Scuola d'Arte Andrea Fantoni che il 13 ottobre prossimo (alle 10) vedrà l'inaugurazione di un'apposita esposizione presso la sede dell'Unione Artigiani di via Torretta a Bergamo.

Arte come percorso di formazione, arte come esempio, arte come ricordo: questi gli elementi del progetto formativo dedicato a Mario Cornali dalla Scuola d’Arte Andrea Fantoni che il 13 ottobre prossimo (alle 10) vedrà l’inaugurazione di un’apposita esposizione presso la sede dell’Unione Artigiani di via Torretta a Bergamo. La mostra fa parte del panorama di iniziative che sono state promosse per celebrare il centenario della nascita dell’ artista bergamasco. Alla figura di Mario Cornali, docente e maestro alla Fantoni, hanno fatto riferimento gli allievi del Liceo Artistico impegnati in un lavoro di rielaborazione e riconsiderazione della tradizione dnel segno del nuovo.

"L’omaggio a Mario Cornali – spiegano i docenti Alessandro Villa, Michel Poloni, Luca Pedone e Laura Roncalli – ha coinvolto gli studenti in un’interpretazione personale dell’artista. I mezzi e gli strumenti attraverso i quali gli studenti hanno lavorato sono i più vari: pittura, disegno, fotografia, incisione, scultura e rielaborazioni al pc. Una parte degli allievi si è dedicata ad una rivisitazione della tecnica dell’artista, altri hanno manifestato un interesse più decorativo e concettuale".

All’inaugurazione saranno presenti Angelo Carrara, Presidente di Confartigianato Bergamo, il prof. Corado Spreafico Preside del Liceo Artistico, Mario Bossi Direttore del Centro di Formazione Professionale della Scuola d’Arte Andrea Fantoni, oltre agli studenti del Liceo che hanno realizzato i lavori coadiuvati dalla docente Michel Poloni.

La mostra sarà poi visitabile fino al 30 ottobre e seguirà i seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.