BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Domenica di carta Visita guidata all’Archivio di Stato

Progetto apertura straordinaria degli Istituti Archivistici in occasione delle “Domeniche di Carta 2015”. Domenica 11 ottobre alle 10 e alle 11.30 si terranno due visite guidate per conoscere l'archivio di Stato in via Fratelli Bronzetti 26.

Più informazioni su

Anche quest’anno l’Archivio di Stato di Bergamo partecipa al progetto di apertura straordinaria degli Archivi di Stato, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio documentario conservato. L’Istituto aprirà la sua sede di via Fratelli Bronzetti n.26, domenica 11 ottobre 2015 dalle 9 alle 13 con la possibilità di partecipare a visite guidate ai luoghi di conservazione, alle 10.00 e 11.30.

Queste ultime, della durata di un’ora circa, sono gratuite e non necessitano di prenotazione. In tale occasione sarà possibile anche visitare la mostra documentaria allestita “Il territorio disegnato: un eco-sistema sostenibile” che rimarrà aperta fino al 13 novembre prossimo.

La documentazione esposta va dal XVII al XIX secolo. Si inizia con la documentazione prodotta per raffigurare il territorio (catasti) al tempo di Maria Teresa d’Austria per alcuni comuni della pianura bergamasca come Calvenzano e Mozzanica, soffermandosi su alcuni documenti relativi al paesaggio agrario e all’alimentazione. Si prosegue con la cartografia storica degli atti dei notai i cosiddetti cabrei, realizzati dagli Agrimensori, presentata come una “passeggiata” nel territorio bergamasco, attraversandone le contrade, che permette o suggerisce varie possibili letture: antropologico-culturale, economico-produttiva, paesaggistico-agraria, grazie a documenti pregevoli anche dal punto di vista storico-artistico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.