BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caso Yara, parla la sorella di Bossetti: “E’ innocente, è stato incastrato”-Video

Laura Letizia Bossetti, sorella gemella del carpentiere di Mapello in carcere da oltre un anno con l'accusa di aver ucciso la tredicenne di Brembate, è convinta della sua innocenza

"Massimo è innocente. E’ stato incastrato". Ne è convinta Laura Letizia Bossetti, sorella gemella del carpentiere di Mapello in carcere da oltre un anno con la pesante accusa di aver crudelmente ucciso la tredicenne Yara Gambirasio

Mercoledì 7 ottobre si è celebrata una nuova udienza del processo a carico del 45enne, nel corso della quale sono stati ascoltati Cristina Cattaneo e Luca Tajana, l’anatomopatologa forense e il suo assistente che si occuparono dell’autopsia sul cadavere della 13enne di Brembate di Sopra.

I due hanno spiegato che dai risultati dei loro esami "Yara è stata uccisa nel campo di Chignolo d’Isola dove è stata ritrovata, ed è spirata intorno a mezzanotte. Una morte provocata da diverse concause: una contusione alla testa che l’ha tramortita, le ferite che le sono state inferte con una lama, e le temperature rigide di quella sera di novembre che le ha provocato un’ipotermia". (Leggi cliccando QUI). 

Al termine dell’udienza abbiamo sentito la sorella di Giuseppe Bossetti, Laura Letizia. Guarda il video con le sue parole: 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.