BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Profughi, la Regione penalizza anche le fondazioni A Bergamo nel mirino il Gleno?

Dopo il parco dei Colli nel mirino di Regione Lombardia potrebbe finire la fondazione Carisma, che gestisce la casa di riposo di via Gleno. L'assessore regionale alla Sicurezza Simona Bordonali ha infatti annunciato che verranno tagliati i contributi anche alle fondazioni che ospitano richiedenti asilo nelle loro strutture.

Più informazioni su

Dopo il parco dei Colli nel mirino di Regione Lombardia potrebbe finire la fondazione Carisma, che gestisce la casa di riposo di via Gleno. L’assessore regionale alla Sicurezza Simona Bordonali ha infatti annunciato che verranno tagliati i contributi anche alle fondazioni che ospitano richiedenti asilo nelle loro strutture. Il provvedimento ha già colpito alberghi, ostelli e parchi regionali come quello dei Colli, che solo pochi giorni fa ha dovuto prendere atto della decisione di Palazzo Lombardia: meno 90 mila euro per i prossimi tre anni.

La Fondazione Carisma ha messo a disposizione della prefettura la ex casa di riposo, di cui era programmato l’abbattimento rimandato proprio per ospitare i richiedenti asilo. Non è escluso che proprio per questo motivo la fondazione possa subire penalizzazioni.

La linea di Maroni e dei suoi assessori è chiarissima: “L’avevamo dichiarato e proseguiamo su questa strada. Chi utilizza in modo improprio le strutture della Regione Lombardia o da noi finanziate si vedrà tagliare i contributi e sarà penalizzato nei bandi. È successo ad albergatori, gestori di ostelli e di parchi regionali e ora agiremo nello stesso modo anche nei confronti delle fondazioni che intendono ospitare immigrati negli alloggi realizzati per gli anziani – spiega l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali -. Come ha ricordato oggi l’assessore all’Economia Massimo Garavaglia, lo Stato italiano deve restituire alla Regione Lombardia oltre 150 milioni di euro per prestazioni sanitarie effettuate nei confronti dei richiedenti asilo. Nel frattempo, dunque, utilizzeremo le risorse che abbiamo per aiutare i Lombardi in difficoltà e non di certo coloro che intendono speculare economicamente sul problema sociale dell’immigrazione". 

L’assessore al Territorio Viviana Beccalossi rincara la dose: "Utilizzare i posti letto di una casa di riposo per ospitare immigrati sottraendoli ai cittadini italiani? Sprezzante. Non se ne parla neppure. E, dunque, bene fa il presidente Maroni a mantenere la barra dritta, confermando una linea che, dagli alberghi ai parchi, passando per le onlus, nega fondi regionali e quindi dei cittadini lombardi a tutte quelle strutture che, anche attraverso il contributo di nostre risorse economiche, favoriscono l’accoglienza di profughi o presunti tali. Se questi signori o altri loro colleghi – conclude Viviana Beccalossi – hanno intenzione di ospitare immigrati nelle loro strutture, non possiamo impedirglielo. Ma lo facciano a spese loro. Da Regione Lombardia non avranno piu’ alcun contributo. Anche perche’, se cio’ fosse consentito, sarebbe uno schiaffo a tutte le famiglie che, con grandi sacrifici, si accollano le spese per il mantenimento dei propri cari in questo tipo di strutture".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giuseppe

    Adesso poi che la Pinotti è tutta gasata di mandare gli aerei italiani a bombardare in Iraq, hai voglia quanti più profughi arriveranno. Come al solito per farci belli di fronte ai vari Hollande e compagnia bella ci tiriamo la zappa sui piedi. Ma il caso Libia non ha insegnato nulla?

    1. Scritto da Mauro

      Bravissimo. Tu si che hai capito tutto. Congratulazioni per l’acume

  2. Scritto da elenacarnevali

    Se la notizia fosse vera è ancora più grave delle precedenti. La Fondazione ha accolto i profughi , nella parte dismessa della struttura , senza ledere la disponibilità dei posti letti per gli anziani. C’è un limite che non può essere superato e qui siamo già andati oltre.

  3. Scritto da Alberto

    Ma quelli ospitati sono profughi accertati o clandestini senza diritto al mantenimento? Quanto ci vuole per saperlo? Possibile ci vogliano anni per procedure che all’estero richiedono solo qualche settimana?

  4. Scritto da Marco

    Bello prendere 12.705 euro di stipendio al mese, vero Beccalossi? Lo sa che anche questi sono soldi sottratti agli italiani?

  5. Scritto da stefano

    Da qualunque parte la si voglia vedere gli immigrati sono a carico nostro…
    Ma i vari Bordonali, Beccalossi, Garavaglia (e io ci metto pure la Terzi) lo sanno che le quote profughi sono imposte da Roma (che paghiano noi) e gestite tramite il Prefetto (che paghiamo ancora noi).

    1. Scritto da Sellone Ciompi

      E lo sai che ci si può ribellare alle imposizioni di roma? Tu lo stai facendo? Nemmeno per sogno. E alura fa cito!

      1. Scritto da pablo

        ci spieghi tu come ci si ribella alle imposizioni di roma? o dobbiamo prendere esempio dal partito di “roma ladrona” (che sta a roma a mangiare) e del “No euro” (mentre incassa stipendi proprio dall’europa)? fin qui tante parole e zero fatti.

  6. Scritto da Bensta

    Se fosse vero dire indecente è troppo poco! La Fondazione Carisma ha messo a disposizione i posti letto nella struttura che si doveva abbattere rinviando l’abbattimento quindi non ha tolto nulla agli italiani come, con falsità studiata a tavolino dice la becalossi … che, se non sbaglio appartiene al partito che portava i soldi proprio in Africa … GIUNTA INDECENTE CHE VUOL COLPIRE PROPRIO IL VOLONTARIATO (vedi le ultime norme)

  7. Scritto da Merlino

    quanti fondi sprecati per arricchire certe teste di ghisa, tagliate i fondi a destra e manca ma mai una volta che tagliate i vostri stipendi.
    Con quello che costate quanto si potrebbe fare per il prossimo?