BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Daily News Hi Tech Htc perde 138 milioni Finalmente Marshmallow

Tutti i principali titoli dal mondo della tecnologia di martedì 6 ottobre, con Microsoft in prima pagina: il nuovo Surface Pro 4 e i nuovi prodotti di Windows 10 Mobile verranno presentati in un grande evento.

Appuntamento quotidiano con le daily news hi tech di Mister Gadget che martedì 6 ottobre partono inevitabilmente dall’evento Microsoft dedicato al nuovo Surface Pro 4 e ai nuovi prodotti di Windows 10 Mobile. Dovrebbe trattarsi del Lumia 950, 950 Xl e forse anche un 550 e un 850.

L’850 dovrebbe corrispondere a quelle foto che circolano online in queste ore di un prodotto Microsoft misterioso.

Apple continua ad acquistare startup, l’ultima in ordine di tempo è una che lavora con l’intelligenza artificiale e classifica le fotografie: nel frattempo sono stati rilasciati i nuovi bracciali Hermes per Apple Watch. In attesa che i nuovi iPhone arrivino in Italia, i dati dal resto del mondo dicono che il 6s è quattro volte più popolare del modello Plus.

Finalmente è arrivato l’aggiornamento a Marshmallow 6.0 dei Nexus 5, 6, 7, 8 e 9. Android 5.1.1 dovrebbe invece essere disponibile per Honor 6 e 6 Plus ma il condizionale è sempre d’obbligo visto che per questi prodotti è già stato annunciato più volte e più volte disatteso.

Htc ha rilasciato i dati trimestrali: disastrosi con una perdita di 138 milioni di dollari, per un totale complessivo nel 2015 di 638 milioni di guadagno, molti di meno rispetto al miliardo e passa di un anno fa.

Circolano nuovo foto del Blackberry Priv con Android a bordo: prestissimo arriverà sul mercato ad un prezzo ad oggi ancora sconosciuto ma che si dovrebbe aggirare su fasce elevate, giustificato parzialmente dalle caratteristiche di alto livello tra le quali la possibilità di girare video in 4k.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.