BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torta decorata più grande del mondo: 3 bergamasche nel Guinness dei primati fotogallery

L'Associazione Nazionale Cake Designers Italia detiene il nuovo Guinness dei primati per la torta decorata più grande del mondo: un enorme stivale da 13,94 metri per 16,46 e 54 centimetri d'altezza. Un record che parla un po' bergamasco grazie a tre decoratrici.

La proclamazione è arrivata attorno alle 16 di domenica 4 ottobre: l’Associazione Nazionale Cake Designers Italia detiene il nuovo Guinness World Record per la torta decorata più grande del mondo.

L’impresa è stata realizzata in 4 giorni, da giovedì a domenica, all’interno del polo fieristico “Milano Rho” in occasione dell’Hobby Show, kermesse dedicata alla creatività: circa 300 tra pasticceri e decoratori hanno demolito il primato precedente che apparteneva all’Inghilterra, ferma a 120 metri quadrati.

La squadra italiana ha quasi doppiato il risultato inglese e, partita con un obiettivo minimo di 130-140 metri quadrati di torta, realizzando un’Italia gigantesca da 224 metri quadrati: rappresentate nel dettaglio e in tutte le loro principali caratteristiche culinarie le regioni italiane, circondate da un’immensa distesa azzurra.

Le misure da record sono: 13,94 metri per 16,46 e 54 centimetri d’altezza, contro i precedenti 12,17 per 9,80 per 41 centimetri.

La torta era interamente commestibile in ogni sua parte, senza elementi di supporto: “Siamo partiti con l’idea di superare semplicemente il record – commenta la capo squadra del Team Lombardia Nadia Marchesi, bergamasca come l’altra componente dello staff Emanuela Riboni – Poi siamo andati alla grande, andando ben oltre il limite che era stato fissato dall’Inghilterra. C’erano tutti i soggetti, le montagne, il mare, i piatti tipici della varie regioni, persino le barche in mezzo al Mediterraneo”.

Per quanto riguarda la Lombardia è stato rappresentato ogni territorio: a Milano Expo, il salame, il duomo e il panettone, a Bergamo polenta e osei, un piatto di casoncelli e il taleggio, a Varese il formaggio di capra col miele, il grana per Lodi, due sacchi di riso per Pavia, Torrazzo con violino e torrone per Cremona, la sbrisolona, la pera, la zucca e il melone per Mantova, l’uva e una bottiglia di spumante per Brescia e la Franciacorta, dove facevano bella mostra anche una bottiglia di olio e gli ulivi, la bresaola per Sondrio e la Valtellina, la Monaca a Monza, la barca sul lago di Lecco e il libro dei promessi sposi a Como.

La base della torta è stata realizzata dai pasticceri a base di pan di spagna e creme, le decorazioni con ghiaccia reale e pasta di zucchero: una volta annunciato il Guinness World Record la torta è stata distribuita a tutti i presenti e alla Caritas per la mensa dei poveri.

Oltre a Nadia Marchesi ed Emanuela Riboni anche un’altra bergamasca fa parte della spedizione da record: si tratta della decoratrice Eleonora Brizzolari che ha affiancato la squadra del Lazio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.