BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Per liberare Vanessa e Greta è stato pagato un riscatto da 11 milioni di euro”

Per il rilascio di Greta Ramelli e della bergamasca Vanessa Marzullo, le due ragazze italiane rapite in Siria lo scorso anno, sarebbe stato pagato un riscatto di circa 11 mln di euro.

Per il rilascio di Greta Ramelli e della bergamasca Vanessa Marzullo, le due ragazze italiane rapite in Siria lo scorso anno, sarebbe stato pagato un riscatto di circa 11 milioni di euro. Lo dicono fonti giudiziarie di Aleppo, secondo cui una delle persone coinvolte nel negoziato è stata condannata per essersi intascata circa metà del riscatto. Il "tribunale islamico" del Movimento Nureddin Zenki, una delle milizie già indicata come coinvolta nel sequestro, ha condannato Hussam Atrash, descritto come uno dei signori della guerra locali, capo del gruppo Ansar al Islam.    

L’ANSA ha ricevuto una copia digitale del testo della condanna emessa il 2 ottobre scorso dal tribunale Qasimiya del movimento Zenki nella provincia di Atareb. Secondo la condanna, Atrash, basato ad Abzimo, la località dove scomparvero Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, si è intascato 5 dei 12 milioni e mezzo di dollari, equivalenti a poco più di 11 milioni di euro. I restanti 7 milioni e mezzo – affermano fonti di Atareb interpellate dall’ANSA telefonicamente – sono stati divisi tra i restanti signori della guerra locali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Però !

    Però, i signori della guerra locali risolvono le loro diatribe in un tribunale ufficiale con pubblicazione di sentenze ….. Però !! Che bisogno c’è dei russi ? Lì si fa tutto in tribunale , uno stato di diritto coi fiocchi (!!??).
    Dire che puzza è dir poco.

  2. Scritto da Luca Lazzaretti

    Io in questi casi mi chiedo sempre: “e se fosse successo a me, a mia sorella, a mia madre, a mia moglie?” Farei ancora tutti questi bei ragionamenti, alcuni anche giusti eh…!

    1. Scritto da L76BG

      Luca, se permetti.. certe situazioni non è che ti capitano, te le cerchi.

  3. Scritto da il polemico

    come disse un commentatore su questo sito al tempo della liberazione(un classico farlocco di cui non farò il nome),”meglio dare soldi ai terroristi piuttosto che costruire la brebemi,perchè almeno i terroristi non se li mettono in tasca,al contrario di chi ha voluto la brebemi”.all’epoca volevo rispondergli,ma poi ho pensato che era un burlone e che scriveva cosi per passare un pò di tempo,o almeno è quello che mi immagino,altrimenti spero di non averlo mai alle mie spalle….

  4. Scritto da Pierre

    Grazie ai cattocomunisti del governo italiano per i nostri pensionati non ci sono i soldi per quelle due che andavano in giro in ferie i milioni li hanno trovati. Grazie renzi

  5. Scritto da Luca

    Gli eroi sono spesso incompresi!

  6. Scritto da Clelia

    Se è vero è assurdo! Per i pensionati non ci sono fondi, opzione donna nemmeno. Vergognosi!

  7. Scritto da italia si italia no

    Beneficio del dubbio fino a che la notizia non sarà verificata e giudicata fondata. Dopodiche sono curioso se ci sarà il solito balletto (probabile) o se qualcuno si dimette (ne dubito)

  8. Scritto da carlo

    hanno scoperto l’acqua calda…e visto che queste erano andate per cavoli loro glieli addebiterei fino all’ultimo centesimo…non vedo perchè una parte debba pagarla io…..

    1. Scritto da pagare

      Hai ragione. Però io allargherei gli stessi ragionamenti ai politici lombardi che hanno fatto buchi clamorosi: Brebemi, galleria di Zogno, rilancio di San Pellegrino, stadio di Bedulita, scorte e auto blu agli ex ministri, (… vado a memoria, a casaccio, e mi fermo …). Perchè devo pagarli io? Che li paghino i politici e i loro elettori.

      1. Scritto da riparmiare

        visto che stiamo benaltrando, facciamo che gli sprechi di renzi non li pagano i suoi elettori: nessuno lo ha eletto.

  9. Scritto da Daniele

    Per tutti quelli che lamentano uno spreco di danaro pubblico: ci sono costate 18 cent. a testa, meno della metà del costo di un caffé alla macchinetta. Onestamente, preferisco bermi un caffé in meno che ricevere la notizia della morte di due ragazze italiane.

    1. Scritto da Kurz

      Se dividessimo tutte le spese indebite con il numero degli italiani, non finiremmo più. Invece ricordiamoci che le due sprovvedute ragazze si sono ficcate in un pasticcio facendo una pseudo Onlus formata solo da loro due, senza che alcuno lo sapesse. Ora, si guardi a come fa il Soccorso Alpino : se uno si mette nei guai in montagna a causa della sua incoscienza, deve pagare di tasca propria l’elicottero. Perché le due “salvatrici del mondo” non devono contribuire ai danni che hanno causato?

      1. Scritto da Tony

        INECCEPIBILE

    2. Scritto da andrea

      se permette i miei 18 cent me li gestisco io.

    3. Scritto da La verità fa male

      11 milioni (ammesso che non ne saltino fuori altri) è solo il costo del riscatto, soldi che saranno utilizzati dai terroristi per acquistare armi e fare altri attentati. Poi ci sarebbero i mesi di trattative (anche a rischio della pelle) con cui gli addetti del Ministero e dei Servizi Segreti hanno dedicato il loro tempo e il loro lavoro (retribuiti da noi contribuenti) interamente alla soluzione di questo caso. Quindi il costo reale aumenta, altro che “meno di un caffè” !!

      1. Scritto da Daniele

        Ti rubano di tasca ben più d’un caffè al giorno, e per iniziative decisamente più ingloriose. Ma ti dà tanto ribrezzo l’aver speso denaro per riportare a casa due “delle nostre”? Preferivi davvero vederle sgozzate su YouTube?

        1. Scritto da La verità fa male

          Non girare le mie parole, demagogo buonista. Ho solo precisato che il costo è stato molto superiore agli 11 milioni del riscatto e che ci sono state persone (quelli dei servizi segreti) che in quelle trattative con i terroristi hanno rischiato la vita. Ci fu già un agente dei servizi segreti (Nicola Calipari) che in passato ci ha rimesso la vita in questi salvataggi ma immagino che a te questo non interessa niente

          1. Scritto da Daniele

            Ma certo che sono stati spesi altri soldi. Ma certo che qualche agente dei servizi segreti ha rischiato la vita.
            Qualcosa di meno ovvio?

          2. Scritto da La verità fa male

            Vorrei dire “un ministro ha spudoratamente mentito e spergiurato di non avere pagato riscatti” ma anche questo fatto (cioè il fatto che un ministro ha mentito) in Italia è una cosa ovvia e ormai scontata P.S. e tu che la sai lunga personalmente cosa hai fatto per salvare la vita degli ostaggi? sei volato in Siria oppure te ne sei rimasto con le mani in mano facendo predichette buoniste sui social network?

    4. Scritto da ludico

      In linea di principio non me la sento di darle torto. Quello che mi da più fastidio e non tollero, invece, sono le bugie quando non sono neppure necessarie. Bastava che qualcuno dicesse semplicemente che la vita umana vale più di qualsiasi riscatto e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.

    5. Scritto da L76BG

      il problema non è quanto mi/ci sono costate ma che 11 milioni di € sono andati ai terroristi, sai quante persone ci muoiono a causa di quei soldi? Che siano Italiane, Siriane, Americane, cattoliche, buddiste o islamiche poco importa..

      1. Scritto da Patrizio

        Di tutti i commenti questo ha la domanda che mi preoccupa di più ! Spero che si consideri in futuro e che si prendano precauzioni prima.
        Dei commenti venali vorrei non leggerli, sono vuoti.

    6. Scritto da ok

      E della colossale bugia raccontata dal tuo governo(NESSUN RISCATTO É STATO PAGATO…)cosa ci scrivi?!

      1. Scritto da Daniele

        Lo pagò anche il Berlusconi 2 e il 3, che non ho mai riconosciuto come “miei” governi ;)

        1. Scritto da ok

          Stai sereno Andrea,per me,questi e quelli sono la stessa cosa. Vedi Verdini…

      2. Scritto da giancarlo

        si berrà due caffè in meno al giorno, mentre chi ha mandato le due sprovvedute se la ride alla faccia nostra….

  10. Scritto da OHIBO'

    all’improvviso tutta questa fiducia nelle fonti giudiziarie siriane… in particolare nei confronti del “tribunale islamico” del Movimento Nureddin Zenki… bah

    1. Scritto da G. Lebowski

      Qualche milioncino é stato scanciato per riportarle a casina,penso che questo ormai l’hanno capito tutti! Tribunale islamico o no.

    2. Scritto da La verità fa male

      Le alternative erano due: credere sulla parola ai nostri politici quando affermavano “non è stato pagato alcun riscatto” (evidentemente i nostri politici sono ritenuti fonti meno credibili di questo fantomatico “tribunale islamico” del Movimento Nureddin Zenki) oppure continuare a raccontarci la favoletta dell’asino che vola e dei rapitori commossi e redenti che hanno liberato i due ostaggi per puro spirito umanitario senza ricevere un solo centesimo di riscatto

  11. Scritto da Marco Cimmino

    In realtà, probabilmente, qualunque governo, alla fine, avrebbe pagato: ogni Paese ha i suoi protocolli, e il nostro è sempre stato quello di pagare. La cosa davvero vergognosa è la vigliaccheria di quelli che, temendo il malcontento popolare, hanno giurato e spergiurato di non aver tirato fuori un centesimo: ossia, hanno mentito spudoratamente agli Italiani. E chi mente una volta, mentirà di nuovo…

    1. Scritto da ludico

      Conosce l’arte di rivoltare la frittata? I nostri sono i numeri uno al mondo.

    2. Scritto da V

      Che succedera dinuovo(come gia parecchie volte successo!)quello che tu hai scritto é sicuro come il fatto che domani il sole sorgera ancora!

  12. Scritto da ugo

    Ma prima di pagare,gli anno almeno chiesto se volessero tornare?

  13. Scritto da claudio

    La verita’ viene sempre a galla , alla faccia dei negazionisti e degli impostori.

  14. Scritto da marco

    naturalmente adesso le ragazze rimborseranno tutto quanto allo stato Italiano vero? (Che illuso)Sono comunque anche soldi nostri, nessuno le aveva obbligate ad andare in Siria, quindi ne paghino le conseguenze…..

  15. Scritto da figures

    Magari ora qualcuno (tipo Gentiloni) dovrebbe dimettersi.Dubito,questi difendono pure Marino e gli impresentabili campani,figurarsi se mollano il cadreghino.

    1. Scritto da Daniele

      Per equità bisognerebbe ricordare che anche Stucchi negò in modo netto il pagamento di qualsiasi riscatto.

      1. Scritto da Cioccolataio

        Effettivamente una figura da cioccolataio. Ma probabilmente i funzionari gli hanno detto così, per quel che conta in quel settore.
        E a lui poi che gli frega?Alla fine del mese passa comunque all’incasso: beato lui

      2. Scritto da chiaro

        E’ vero è colpa di Stucchi. Anzi idi Salvini.E pure del Trota.

  16. Scritto da Mario

    Scandaloso che si continuino a buttare soldi NOSTRI al vento, e intanto i nostri pensionati e i nostri malati vedano ridotti i fondi a loro destinati. Grazie Renzi, grazie PD e grazie Stucchi che negava il pagamento del riscatto.