BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Creattiva colpisce ancora: 57mila presenze e fan soddisfatte

Bastava transitare sull'asse interurbano per capire che qualcosa di speciale era in programma nel primo fine settimana di ottobre. Qualcosa che creava lunghe code in prossimità dell'uscita per la Fiera. Era, come al solito, Creattiva, che anche in questa occasione non ha deluso le aspettative delle sue tantissime fan giunte a Bergamo da tutta Italia e dall’estero.

Bastava transitare sull’asse interurbano per capire che qualcosa di speciale era in programma nel primo fine settimana di ottobre. Qualcosa che creava lunghe code in prossimità dell’uscita per la Fiera.

Era, come al solito, Creattiva, che anche in questa occasione non ha deluso le aspettative delle sue tantissime fan giunte a Bergamo da tutta Italia e dall’estero.

Al termine delle quattro giornate contraddistinte da un afflusso continuo di appassionate, con picchi da record l’evento di Promoberg dedicato alle arti manuali, all’hobbistica e al bricolage, ha registrato 57mila presenze.

Il dato conferma il trend in costante crescita in atto dal 2008, anno del debutto di Creattiva al polo fieristico di Bergamo.

Un’appassionata invasione diventata consuetudine quando si parla di Bergamo Creattiva, con arrivi da tutta Italia, isole comprese, ma non solo. Da anni, infatti, sono in costante aumento le amanti del “fai da te” provenienti dall’estero che raggiungono Bergamo appositamente per partecipare alla manifestazione.

Persone che spesso si organizzano in gruppi, arrivando in pullman o tramite uno dei tanti voli del confinante aeroporto di Orio al Serio.

Stefano Cristini, direttore di Promoberg, non nasconde la soddisfazione per l’ennesimo risultato positivo ottenuto dalla manifestazione. “Credo che il pubblico abbia riassunto molto bene quale sia il segreto del successo di Creattiva – sottolinea Cristini -: un intrigante e dinamico mix di proposte, rivolte in primo luogo alle appassionate di un mondo, quello delle arti manuali, sempre in fermento, alla ricerca di qualità e novità, ma anche, nel contempo, del piacere di recuperare antiche lavorazioni che fanno parte della cultura stessa del nostro Paese. Gli oltre 1.600 appuntamenti (tra corsi, laboratori e dimostrazioni) che affiancano la parte espositiva, già di per sé straordinariamente ricca e di qualità, consentono interazioni e confronti tra imprese, artigiani, esperti e appassionate, che difficilmente si trovano, tutte insieme, in altri contesti. Questo il pubblico lo sa, e per questo ci gratifica, facendo di Creattiva un importante evento non solo commerciale, ma anche sociale e di costume. Lo scrittore e filosofo Arthur Koestler – conclude Cristini – diceva che la creatività è l’arte di sommare due e due ottenendo cinque. A Creattiva accade proprio questo. Tante nuove idee per far sì che la fantasia e le arti manuali possano continuare ad abbattere la legge della matematica”.

L’edizione autunnale 2015 ha occupato 17mila metri quadrati di superficie, tutti quelli al coperto della Fiera di Bergamo. 264 le imprese presenti, 20 arrivate da 9 paesi stranieri.

Circa la metà delle imprese è arrivata da fuori regione, il che, sommato al dato del pubblico arrivato da tutta Italia e dall’estero, ha apportato ricadute molto positive per il nostro territorio.

“Oltre ad affollare gli stand – osserva Carlo Conte, responsabile per Promoberg di Creattiva – il pubblico ha confermato il forte apprezzamento per CreattiWood, area dedicata alle lavorazioni manuali del legno dei maestri d’ascia; per CreattivaInFiore, con i fioristi di Ascom; per i lavori di ricamo, uncinetto, taglio e cucito; per la preview di Master Beads 2016, ovvero quello che si preannuncia essere il più importante appuntamento del 2016 in Italia per i creativi di bigiotteria. Appuntamento che debutterà proprio all’interno di Creattiva a Bergamo. Applausi a scena aperta per le creazioni e le sfilate di moda firmate dalle allieve e allievi dell’Istituto Caniana Bergamo e dell’Istituto di moda Luisa Scivales di Bergamo; per il concorso “Profumi e sapori dal mondo” ispirato ai temi di Expo e promosso in collaborazione con Quilt Italia (Associazione Nazionale Italiana di Patchwork e Quilting). Mi piace evidenziare – conclude Conte – anche la buona partenza di Creattiva Store, il negozio online che mette a disposizione delle appassionate, comodamente online e per tutto l’anno, molti prodotti esposti”.

Tornando alle iniziative, gli intagliatori e scultori del legno hanno avuto una motivazione in più per essere della partita, grazie a “Scolpisci la Fantasia!”, bellissima iniziativa frutto della collaborazione tra Creattiva, l’Associazione Amici della Pediatria e l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Gli artisti hanno realizzato delle piccole/grandi opere d’arte partendo dai soggetti raffigurati nei disegni dei bambini ricoverati al Papa Giovanni. Ora i piccoli potranno toccare con mano e mettere in bella mostra nella loro cameretta i lavori degli intagliatori.

La preview di Master Beads 2016 ha invece ospitato opere di artiste notissime nel settore, arrivate da Germania, Svizzera, Ungheria, Inghilterra, Stati Uniti, e dall’Italia, con la partecipazione della seguitissima Monica Vinci.

Pochi giorni e alla Fiera di Bergamo sarà la volta di Alta Quota, la Fiera della Montagna che “apre” in città la stagione invernale, e di Agri Travel & Slow Travel, manifestazione che promuove l’offerta turistica integrata delle aree rurali e naturali, e delle vie di cammino. Le due manifestazioni sono in contemporanea e ad ingresso gratuito, da venerdì 9 a domenica 11 ottobre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.