BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

BergamoScienza, crolla la struttura con l’autobus del Caffè Scientifico

Domenica mattina la tensostruttura in piazzale Alpini sotto il quale era stato collocato l'autobus trasformato in bar, è crollata sotto il peso della pioggia che è caduta dalla serata di sabato sulla città.

Più informazioni su

Tegola sul Caffè scientifico di BergamoScienza 2015. Domenica mattina la tensostruttura in piazzale Alpini sotto il quale era stato collocato l’autobus trasformato in bar, è crollata sotto il peso della pioggia che è caduta dalla serata di sabato sulla città.

Fortunatamente al momento del crollo nessuno si trovava sotto il maxi gazebo allestito a fianco dell’Urban Center, e i danni si limitano alla struttura stessa. L’autobus non ha riportato invece alcun danno. Gli organizzatori, che stanno provvedendo a mettere in sicurezza la zona, hanno fatto sapere che in poche ore la tensostruttura verrà smontata. Sarà poi valutato dove e come collocare di nuovo l’iniziativa collaterale alla manifestazione scientifica.

L’autobus era stato donato dall’Atb all’Associazione BergamoScienza ed era stato ridipinto dallo street artist Cripsta (leggi) proprio sul tema della scienza. Era stato quindi trasformato in un Caffè scientifico, un punto di aggregazione e di animazione sotto la tensostruttura, gestito per BergamoScienza dai ragazzi dell’Edoné. Fino al crollo di domenica mattina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mattia

    Anche a Guglielmo Marconi successe che il vento strappasse più volte sagole ed aquiloni dell’antenna di trasmissione transatlantica. Era anche lui uno sprovveduto? Non sono i disguidi di percorso ciò che conta ma i risultati: per Marconi fu la radiotelegrafia, per BergamoScienze il far incontrare una provincia, i suoi giovani, con la scienza, la tecnologia e la cultura mondiale che fanno progresso e futuro.

  2. Scritto da Mutua

    Ingegneri della mutua, si diceva una volta.
    Troppi calcoli demandati al computer anziché al cervello

  3. Scritto da Kurz

    Invece di riempirsi la bocca di belle parole che inneggiano alla scienza (ma chi vorrebbe il contrario?) va a finire che in concreto non si tiene nemmeno conto delle più elementari nozioni di Statica e Scienze delle costruzioni. Ma tutti stì ingegneri che sforna il distaccamento di Dalmine a ritmo continuo, dove sono? Non saranno mica tutti ingegneri in Economia e Commercio come gli Ing. Gestionali?

    1. Scritto da dionigi

      Magari sono presi con la grammatica. Per evitare di mettere accenti a casaccio.

      1. Scritto da Mariella

        Tra la grammatica coi suoi accenti e accidenti e chi progetta strutture che NON dovrebbero crollare, c’è una certa differenza d’importanza per la continuità della specie……

        1. Scritto da Carlo57

          Complimenti Mariella per aver così bene sintetizzato il concetto! Mi associo alla sua linea di pensiero.

      2. Scritto da Sit Venia Verbo

        …ha parlato l’Accademico della Crusca. Il PC fa l’accento così.

    2. Scritto da DB

      Mah, magari stanno terminando quel corso di buona educazione dal quale sei assente fin dalla prima lezione…