BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Muore travolto dal treno mentre cerca lumache lungo i binari a Cividino

Un uomo di Cividino di Castelli Calepio, Roberto Rizzi, è stato travolto da un treno nella tarda serata di venerdì 2 ottobre.

Il dramma si è consumato in pochi minuti venerdì 2 ottobre, intorno alle 23 nella frazione di Cividino di Castelli Calepio, in via Colleoni, in prossimità del passaggio a livello della ferrovia. E’ qui che è deceduto Roberto Rizzi, 44 anni.

Accorsi in loco la pattuglia dei carabinieri della stazione di Grumello del monte, un’ambulanza e due camionette dei vigili del fuoco, oltre che alla Polfer di Brescia, che sta seguendo ore le indagini.

Sembrerebbe che l’uomo, di Castelli Calepio, padre di de figli, fosse in cerca di lumache proprio lungo i binari che uniscono Cividino alla stazione di Palazzolo sull’Oglio, complice la pioggia, secondo ricostruzioni di alcune persone che subito hanno raggiunto il passaggio, Roberto Rizzi avrebbe perso l’equilibrio.

Ad oggi le indagini sono in corso per accertare, per quanto possibile, cosa sia veramente successo nella nottata.

Chiara Copler 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.