BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Valbrembo, ennesimo furto di rame: nel mirino il cimitero

Un altro furto di rame. Succede a Valbrembo, dove già qualche mese fa pesanti danni nei pressi dell'itinerario ciclopedonale di via Polo Civico, via Roma, via Kennedy, via Villino e via Sombreno erano costati alle casse comunali circa 25.000 euro, privando buona parte del paese dell'illuminazione pubblica.

Un altro furto di rame. Succede a Valbrembo, dove già qualche mese fa pesanti danni nei pressi dell’itinerario ciclopedonale di via Polo Civico, via Roma, via Kennedy, via Villino e via Sombreno erano costati alle casse comunali circa 25.000 euro, privando buona parte del paese dell’illuminazione pubblica (leggi).

Questa volta il furto avviene nel cimitero di via Leonardo Da Vinci.

Nel mirino dei malviventi la cappella privata, loculi e colombari.

"Quello del furto di rame è diventato un ritornello spiacevole – commenta il sindaco di Valbrembo, Elvio Bonalumi – un problema che attanaglia molti comuni della bergamasca. Il nostro in particolare, visto che non è la prima volta che succede. Verso la metà della scorsa settimana i ladri sono entrati furtivamente nel cimitero prelevando rame dalla cappella privata, per poi passare a loculi e colombari. Questo nonostante la presenza degli impianti di videosorveglianza che, a questo punto, si sono rivelati del tutto inefficaci. Abbiamo sporto denuncia e aspettiamo che vengano quantificati i danni. Chiedo alle forze dell’ordine di attivarsi al più presto e concentrare le proprie indagini sulla filiera del rame. Chi ruba questo materiale dovrà pur rivenderlo a qualcuno. Spero ciò avvenga perché non se ne può proprio più".

Nel frattempo, nelle zone del paese danneggiate in precedenza dai furti di rame, l’illuminazione sarà presto ripristinata: "Per quanto riguarda la pista ciclabile il problema è già rientrato – afferma il sindaco – mentre sono in fase di ultimazione i lavori nelle altre aree danneggiate. Chiedo ai miei concittadini di pazientare ancora un po’. Giusto lo spazio di qualche giorno".

Stesso dicasi per i danni occorsi al cimitero: "Cercheremo di sistemare le cose appena possibile, sicuramente in occasione della prima festa di commemorazione dei defunti".

Fabio Viganò

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Speranza

    Speriamo che i solerti amministratori siano assicurati contro i furti al demanio pubblico. Anche il precedente furto non avrebbe dovuto gravare sul bilancio comunale come affermato il Sindaco in una precedente intervista.
    Speriamo si sia sbagliato con quella affermazione, altrimenti che dire.