BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Si è spento il magistrato Mario Conte, debilitato da un’inchiesta ventennale

Poco più di un anno fa era stato assolto definitivamente e con formula piena dall'accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. Ora Mario Conte si è spento. A 64 anni, dopo una malattia che l'ha colpito proprio negli anni delle accuse e del processo.

Più informazioni su

Poco più di un anno fa era stato assolto definitivamente e con formula piena dall’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, nell’ambito dell’inchiesta in cui era coinvolto l’ex comandante dei Ros Gianpaolo Ganzer. Una vicenda che l’aveva debilitato nel cuore e nel fisico.

Ora Mario Conte si è spento. A 64 anni, dopo una malattia che l’ha colpito proprio negli anni delle accuse e del processo.

Mario Conte, in Magistratura dalla fine degli anni Settanta, è stato pm a Bergamo e ultimamente era ancora in servizio al tribunale orobico, come giudice civile.

Per una ventina d’anni (19 per la precisione) è stato imputato e la sua lunga odissea l’ha raccontata in un libro ("E se fossi tu l’imputato?") ripercorrendo i passaggi dei processi che l’han visto protagonista. 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.