BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Padiglione Bergamo a Expo 12 mila visitatori totali Costo finale: 410 mila euro

La settimana del sistema Bergamo ad Expo 2015 si chiude con un primo bilancio quantitativo: circa 12 mila persone hanno visitato il padiglione orobico allestito da Camera di Commercio, Provincia e Comune.

La settimana del sistema Bergamo ad Expo 2015 si chiude con un primo bilancio quantitativo: circa 12 mila persone hanno visitato il padiglione orobico allestito da Camera di Commercio, Provincia e Comune. Sono stati sette giorni azzeccati, perché l’apertura è coincisa con un week end da record e anche gli altri giorni hanno fatto registrare un numero di visitatori significativo.

Il costo finale dell’operazione è di 410 mila euro: 350 mila euro sono stati spesi per l’affitto dello spazio, mentre 60 mila euro per l’allestimento. I conti sono presto fatti: poco più di 34 euro a visitatore.

Ne è valsa la pena? Il bilancio qualitativo si farà solo tra qualche mese, quando si vedrà effettivamente se ci saranno ricadute positive per il territorio bergamasco al netto delle visite “bergamasche”, che sono state molte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gerardo

    Qui sotto un congruo numero dei soliti soloni i quali, se per caso bergamo non avesse partecipato, avrebbero sciolto i cani per l’ottusità, la mancata partecipazione, l’attentato alle attività commerciali bergamasche ecc ecc , vero ?

  2. Scritto da giulio

    E’ difficile da valutare, da un lato è il costo per mettere in vetrina Bergamo come investimento turistico e quindi per lo sviluppo.
    Dall’altro un costo importante in un momento difficile. Sarebbe interessante sentire l’opinione di chi ha fatto questa scelta.

    1. Scritto da Marco

      Come se tutti lavorassero nel turismo, a Bergamo… E anche se expo rilanciasse turisticamente la Bergamasca, cosa ci cambierebbe? Facile andare a far bisboccia a expo, intanto l’industria e il commercio bergamaschi continuano ad andare peggio. Si guarda il dito e non la luna

      1. Scritto da Gino

        A me pare che lei stia imparando a memoria il dito ……

      2. Scritto da Patrizio

        Il suo commento è solo egoistico. Io credo che qualsiasi settore venga rilanciato sia positivo. La questione è: si avranno benefici?
        Se il beneficio è sul turismo a Bergamo credo che sia un premio per tutti e un vantaggio per chi lavora anche per il turismo. Il commercio è uno dei settori che potrebbe avere benefici…..
        Non mi sembra poco.

        1. Scritto da Gianni Loda

          Certo, certo, hai ragione. Io lavoro a produrre batterie per auto e penso che EXPO sarà una spinta formidabile per il mio lavoro. Sei geniale e ti applaudo!

  3. Scritto da giuliano olivati

    Se non erro lo spazio Bergamo al parterre andava a compensazione del dimezzamento della superficie dell’ufficio di rappresentanza bergamasco al 1.o piano, che è servito x gli incontri business quotidiani con le delegazioni straniere. Economia = occupazione. A queste feste o non vai, o devi mettere l’abito della festa. Poi chiaro sulle singole scelte costi preventivi ecc. si può sempre opinare. Non avessimo partecipato, sai gli alti lai della stampa?

  4. Scritto da ct

    i soldi, se rientreranno, finiranno nelle tasche di catene alberghiere e ristoratori del centro.
    con 410.000 € si aiutavano 40 famiglie che hanno lo sfratto perchè non riescono a pagare il mutuo o l’affito (magari perchè han perso il lavoro)

  5. Scritto da Red Cloud

    Con quella cifra si poteva stare tutti i sei mesi ad Expo presso la cascina Triulza. 100.000 euro per gli spazi; 150.000 per figure lavorative, 100.000 euro per eventi, 50.000 per le varie . 50.000 per gli allestimenti.

    1. Scritto da Sére

      Condivido appieno!

  6. Scritto da Pippo1907

    Se il comune si tiene le opere di Giotto ultras qualcosa recupera

  7. Scritto da Tracy

    Pazzesco, quando mai rientreranno questi soldi?

  8. Scritto da TT

    Con 410mila € quanti disoccupati e bisognosi anziani Bergamaschi,potevano sorridere?

    1. Scritto da rastrel

      ti sfugge la differenza tra spesa corrente e investimento?

      1. Scritto da paci

        E a te sfugge il fatto che esistono mille modi (leciti) per spostare somme dalla parte corrente a quella degli investimenti?

    2. Scritto da andrea

      Ma per piacere.

      1. Scritto da ?

        Ma per piacere che cosa,caro andreuccio? Meglio lasciare gli Anziani/e a campare con 500 Euro di pensione mensili,ed investire soldi nella nostrana”Gardaland”e ingrassare i soliti noti,meglio cosi giusto andreuccio?!

        1. Scritto da Narno Pinotti

          Se un anziano ha una pensione minima (che nel frattempo è aumentata, anche se di poco) è, in generale, perché non ha maturato alcun contributo. Quindi la comunità spende già soldi per questo anziano, che dal suo lavoro avrebbe avuto zero euro: c’è già una voce della spesa assistenziale per lui o lei.

          1. Scritto da Terry

            E chi ha contribuito col lavoro per 40 anni, ha una pensione proporzionalmente giusta rispetto a chi non ha mai versato nulla? Con i nuovi metodi proprio no

          2. Scritto da Narno Pinotti

            Chi va in pensione oggi dopo 40 anni beneficerà ancora del metodo contributivo. Quanto al suo confronto, è improprio: la pensione da contributi è reddito differito, quella sociale è assistenza (appunto la società si fa carico di chi da solo non ha reddito).

          3. Scritto da Veramente?

            Non è per nulla spiritoso

          4. Scritto da Enzo

            Perchè ? Spiegaci

        2. Scritto da Renzo

          Questo expo è tutto appannaggio dei poteri pubblici e relativi privati ammanicati. Il commissario Sala ha la missione di dimostrare al Paese che i Grillini sbagliavano a non volere expo (crogiolo di malaffari o affari solo per qualcuno); fornisce ossessivamente tutti i giorni su rtl 102.5 i dati sulle persone in coda per visitare l’evento. Contento lui di mettere in coda per ore persone paganti attirate ad expo anche da biglietti a 19 euro. È un’operazione di facciata senza concretezza

  9. Scritto da nino cortesi

    Dopo i ladricini ci sono anche quelli che corrono a tappare i buchi con il pagamento dei biglietti di ingresso.
    Due Italie a rovescio.
    Poi al salato conto finale, perchè non finisce qui, provvederanno i cittadini donatori di sangue col pagamento di nuove ineffabili tasse.