BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

BergamoScienza al via, venerdì Verdena e non solo: band e dj set operistico

Manca solo un giorno all'attesa inaugurazione di BergamoScienza, il festival che ogni anno conquista migliaia di giovani e non solo. Quest'anno gli organizzatori hanno fatto davvero gli straordinari per regalare una prima giornata da non perdere.

IL PROGRAMMA HA SUBìTO VARIAZIONI CAUSA MALTEMPO

 

 

 

 Manca solo un giorno all’attesa inaugurazione di BergamoScienza, il festival che ogni anno conquista migliaia di giovani e non solo. Quest’anno gli organizzatori hanno fatto davvero gli straordinari per regalare una prima giornata da non perdere. Il piazzale Alpini, a due passi dal nuovissimo BergamoScienzaCenter, si animerà con una serie di eventi che culmineranno con l’atteso concerto “da camera” dei Verdena accompagnati da due clarinettisti e da un quartetto d’archi. Prima però altre promettenti band del panorama bergamasco, che vi presentiamo direttamente con la loro musica.

SONARS

GIULIA SPALLINO

KARENINA

DURTY GEEKS

IL PROGRAMMA

15-17 – Bands4Science: quattro band studentesche (Bloody Monday, Hinkypunk, Every One Else, Firenight) on stage sui gradoni dell’Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Vittorio Emanuele II. Big Bang animazioni scientifiche dedicate ai più piccoli.

19-21 – Bands4Science: Sonars, Giulia Spallino, Karenina, Durty Geeks: aperiband con la musica “made in Bergamo”. EsperiMenti: laboratori interattivi dedicati a ragazzi, adulti, nonni e famiglie. 

21 – I magnifici 7 + 1: il racconto della storia di uomini che hanno rivoluzionato la scienza, la musica e cambiato la nostra vita. Sul palco uno speciale ospite a sorpresa.

21,45 – Lirica scientifica: la Fondazione Donizetti insieme alla dj NicoNote e all’attrice Maria Pilar Perez Aspa in un dj set operistico.

22,15 – I Verdena, uno dei più validi gruppi altern-rock italiani, presenteranno una performance speciale: il gruppo, accompagnato da giovani musicisti bergamaschi di formazione classica, due clarinettisti e un quartetto d’archi, eseguirà cinque brani tratti dagli ultimi due lavori “Endkadenz Vol. 1” ed “Endkadenz Vol. 2”, riarrangiati in versione acustica.

L’inaugurazione invece si svolgerà alle 17 nella nuova Aula Magna dell’Università degli Studi di Bergamo in Sant’Agostino con l’intervento di Peter Charles Doherty, Premio Nobel per la Medicina (1996) per aver scoperto la natura delle difese immunitarie cellulari. L’immunologo australiano terrà il giorno seguente la 3 Levi Montalcini’s Lecture alle 17,30 al Teatro Sociale. Il festival si apre con un grande evento che vedrà protagonisti i giovani nel Piazzale degli Alpini, cuore di molta vita studentesca e a due passi dal BergamoScienceCenter, nuova sede dell’Associazione BergamoScienza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo

    io penso che bergamoscienza sia un’ottima idea ma… decisamente migliorabile. ci sono decine, forse centinaia di eventi dedicati alle scuole ed ai ragazzi under 16 o under 14… per le cose un po’ più “serie”, diciamo adatte ad un pubblico più adulto, le conferenze erano già piene due settimane fa, ed ora ci sono liste di attesa che arrivano anche a 200-300 persone. registrerei la richiesta “adulta” e provverei, nelle prossime edizioni, ad aumentare la proposta in tal senso…