BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Noi, disabili e maratoneti cerchiamo accompagnatori per quando corriamo”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Michele Pavan e Daniela Vittori di Romano di Lombardia, due nostri lettori disabili e con la passione della corsa, che cercano accompagnatori per i loro allenamenti.

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Michele Pavan e Daniela Vittori di Romano di Lombardia, due nostri lettori disabili e con la passione della corsa, che cercano accompagnatori per i loro allenamenti.

"Corriamo i 42,195 chilometri della maratona, ci arrampichiamo in montagna, sciamo d’inverno e gareggiamo in tandem durante il periodo estivo. Siamo Michele Pavan e Daniela Vittori, non vedenti di Romano di Lombardia e grazie alle guide sportive conosciute tramite il progetto "Disabilincorsa lo sport per tutti", abbiamo potuto trasformare il nostro handicap in una scommessa vincente.

Da sempre appassionati d’informatica, grazie alle nuove tecnologie, abbiamo creato un sito web contenente i nominativi delle persone disabili interessate a fare sport e quello degli atleti pronti a dare una mano per farlo praticare, una bacheca virtuale dove poter cercare e offrire aiuto, uno spazio dove poter condividere interessi comuni.

Ed è grazie a questi interessi comuni, che abbiamo potuto correre alcune delle gare più belle come la Cortina-Dobbiaco, una gara di oltre 31 chilometri organizzata dall’ex campione della maratona di New York, Gianni Poli, fare trekking sull’Alta via dei Monti Liguri e pedalare in tandem in tantissime cicloturistiche.

Disabilincorsa, attivo dal 2003, è una carta vincente per chi come noi, desidera avvicinarsi allo sport oppure fare agonismo. Per diversi motivi legati soprattutto a infortuni, cambio disciplina, il famoso gruppo storico "cordino" sempre presente durante i nostri allenamenti, si è andato sgretolando e con esso anche la possibilità di pianificare nuovi obiettivi sportivi.

Gli amici di sempre ci hanno regalato un fantastico tapis roulant che utilizziamo ma, correre all’aria aperta è più gratificante. Il sole, la natura, il rapporto amichevole instaurato con la guida, gli obiettivi condivisi, le gioie, le vittorie e a volte anche le sconfitte.

Il tapis roulant è fantastico quando piove o non trovi nessuno con cui correre. Per crescere sotto il profilo sportivo dobbiamo allenarci, allenarci e allenarci diversificando tra sedute su strada, pista e sterrati, a ritmi veloci e più lenti e su distanze differenti.

Lanciamo urgentemente un appello a tutti i romanesi per ricreare nuovamente un bel gruppo con cui correre. L’impegno è di un giorno alla settimana. Niente paura: non occorre nessuna preparazione specifica, ma solo un po’ di attenzione e la voglia di condividere le proprie passioni. Per accompagnare a correre un non vedente, per esempio, basta una cordicella da legare al polso. Siamo liberi dal lunedì al venerdì dopo le 17.30, il sabato o la domenica.

Chiunque abbia il desiderio di condividere qualche ora del proprio allenamento settimanale e/o nel week end, può contattarci al numero 347-38.45.121 (orario cena), inviarci un’e-mail a disabilincorsa@gmail.com

L’appello, oltre ai romanesi, è rivolto a tutti gli sportivi che possono confermare la propria disponibilità pubblicando una scheda di presentazione sul sito web www.disabilincorsa.com".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.