BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Istituto Privato Universitario Svizzero all’Onu per il progetto Unai

Importante riconoscimento per l'IPUS-Istituto Privato Universitario Svizzero, che entra a far parte del grande progetto UNAI, United Nations Academic Impact. Si tratta di un'iniziativa globale delle Nazioni Unite che aggrega le istituzioni accademiche mondiali per la realizzazione degli obiettivi dell'organizzazione lanciata ufficialmente nel 2010 dal segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon.

In occasione della visita ufficiale in Italia e Svizzera del Direttore delle Nazioni Unite per Academic Impact, Ramu Damodaran, venerdì 2 ottobre 2015 alle 18 si terrà una conferenza stampa sul convoglio Milano Chiasso – treno TILO (Ticino–Lombardia) con partenza dalla Stazione di Milano Centrale alle 17.10 e arrivo a Chiasso previsto per le 18, organizzata dall’Istituto Europeo Pegaso Onlus e dall’Istituto Privato Universitario Svizzero per presentare i 10 principi Fondamentali dell’Onu e annunciare la premiazione degli studenti della Scuola Primaria “E. De Amicis” di Erbè, Verbania.

Sabato 3 ottobre, ad Expo 2015 nel corso del più grande Summit strategico delle Innovazioni Sociali “Social Innovations Around – Idee alla luce del sole”, organizzato da SIS (Social Innovation Society), nel Padiglione Europa – EXPO di Milano, in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea – Uff. di Milano. Durante la conferenza Stampa Ramu Damodaran, Domenico Di Conza (Istituto Pegaso) e Vincenzo Amore (IPUS) spiegheranno gli obiettivi della collaborazione con l’Istituto Privato Universitario Svizzero, recentemente accolto tra i membri ufficiali dell’Academic Impact e del Coordinamento Europeo seguito dall’Istituto Europeo Pegaso.

IPUS NELLE NAZIONI UNITI PER IL PROGETTO UNAI

Importante riconoscimento per l’IPUS-Istituto Privato Universitario Svizzero, che entra a far parte del grande progetto UNAI, United Nations Academic Impact. Si tratta di un’iniziativa globale delle Nazioni Unite che aggrega le istituzioni accademiche mondiali per la realizzazione degli obiettivi dell’organizzazione lanciata ufficialmente nel 2010 dal segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon.

"Siamo particolarmente orgogliosi di contribuire a un progetto che mira alla promozione e al supporto dei diritti umani attraverso l’alfabetizzazione", ha dichiarato Vincenzo Amore, direttore generale dell’Ipus. L’ufficializzazione di questa decisione da parte dell’UNAI avverrà il prossimo 2 ottobre con una conferenza che si terrà alle 19.30 nell’Aula Magna dell’Ipus a Chiasso, in Via Vela 4. Ospite d’onore della presentazione sarà Ramu Damodaran, Capo del Dipartimento delle Pubblica Informazione delle Nazioni Unite, che parteciperà alla conferenza stampa insieme al Rettore, Giampiero Camurati, al Presidente, Avv. Rocco Filardi e al direttore generale dell’Ipus, Vincenzo Amore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.