BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Verdena, rock da camera per l’inaugurazione di BergamoScienza

Parte venerdì 2 ottobre la XIII edizione di BergamoScienza: diciassette giorni all’insegna di conferenze, laboratori, mostre e spettacoli che vedranno l’intervento di tre Premi Nobel e scienziati di fama internazionale.

Parte venerdì 2 ottobre la XIII edizione di BergamoScienza: diciassette giorni all’insegna di conferenze, laboratori, mostre e spettacoli che vedranno l’intervento di tre Premi Nobel e scienziati di fama internazionale. L’inaugurazione si svolgerà alle 17 nella nuova Aula Magna dell’Università degli Studi di Bergamo in Sant’Agostino con l’intervento di Peter Charles Doherty, Premio Nobel per la Medicina (1996) per aver scoperto la natura delle difese immunitarie cellulari. L’immunologo australiano terrà il giorno seguente la 3 Levi Montalcini’s Lecture alle 17,30 al Teatro Sociale. Il festival si apre con un grande evento che vedrà protagonisti i giovani nel Piazzale degli Alpini, cuore di molta vita studentesca e a due passi dal BergamoScienceCenter, nuova sede dell’Associazione BergamoScienza. Nel piazzale un autobus, donato da ATB all’Associazione e ridipinto dallo street artist Cripsta proprio sul tema della scienza, si trasformerà durante la manifestazione in un Caffè scientifico, un punto di aggregazione e di animazione gestito dai ragazzi di Edonè.

15-17 – Bands4Science: quattro band studentesche (Bloody Monday, Hinkypunk, Every One Else, Firenight) on stage sui gradoni dell’Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Vittorio Emanuele II. Big Bang animazioni scientifiche dedicate ai più piccoli.

19-21 – Bands4Science: Sonars, Giulia Spallino, Karenina, Durty Geeks: aperiband con la musica “made in Bergamo”. EsperiMenti: laboratori interattivi dedicati a ragazzi, adulti, nonni e famiglie.

21 – I magnifici 7 + 1: il racconto della storia di uomini che hanno rivoluzionato la scienza, la musica e cambiato la nostra vita. Sul palco uno speciale ospite a sorpresa. 21,45 – Lirica scientifica: la Fondazione Donizetti insieme alla dj NicoNote e all’attrice Maria Pilar Perez Aspa in un dj set operistico.

22,15 – I Verdena, uno dei più validi gruppi altern-rock italiani, presenteranno una performance speciale: il gruppo, accompagnato da giovani musicisti bergamaschi di formazione classica, due clarinettisti e un quartetto d’archi, eseguirà cinque brani tratti dagli ultimi due lavori “Endkadenz Vol. 1” ed “Endkadenz Vol. 2”, riarrangiati in versione acustica.

Sabato 3 e domenica 4 ottobre le scuole saranno le protagoniste di La Scuola in Piazza!: il Sentierone in Città Bassa sarà animato da un evento, che già nelle precedenti edizioni ha riscosso grande interesse di pubblico, durante il quale ventotto istituti partecipanti, di ogni ordine e grado, dalla scuola primaria alla secondaria di secondo grado, sperimenteranno la scienza coinvolgendo attivamente giovani e curiosi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lotty

    Venerdì 2 ottobre nel cortile di Palazzo Frizzoni suonerà l’orchestra “La nota in più” formata da persone con disabilità e dai loro maestri. Non dimenticatevi di fare un giretto!