BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Costituito in Regione l’intergruppo per il referendum sull’autonomia lombarda

L'obiettivo, spiega il vicepresidente Mantovani, è e sarà sostenere le ragioni per cui nella primavera 2016 i Lombardi saranno chiamati ad esprimersi nel referendum indetto da Regione per rafforzare ed ampliare le prerogative autonomistiche.

Più informazioni su

"Si è costituito in Consiglio regionale l’Intergruppo per l’Autonomia’. L’obiettivo è e sarà sostenere le ragioni per cui nella primavera 2016 i Lombardi saranno chiamati ad esprimersi nel referendum indetto da Regione Lombardia per rafforzare ed ampliare le prerogative autonomistiche spettanti alla nostra Regione. Per questo si istituisce il Comitato per il Sì in vista del voto, da promuovere in ogni comune lombardo". Lo ha detto Mario Mantovani, vicepresidente della Regione Lombardia e consigliere regionale che martedì mattina, a margine dei lavori dell’assemblea, ha promosso una riunione con i colleghi per la presentazione del progetto.

All’incontro erano presenti Alberto Cavalli, Raffaele Cattaneo, Alessandro Fermi, Stefano Bruno Galli, Mario Mantovani, Daniela Maroni, Claudio Pedrazzini, Massimiliano Romeo, Silvana Saita Santisi, Alessandro Sala, Marco Tizzoni, Carolina Toia, Corrado Tomasi.

Hanno presenziato al termine dell’incontro Stefano Buffagni ed Andrea Fiasconaro. "E‘ ormai evidente – ha proseguito Mantovani- come sia necessario riformare profondamente il sistema delle autonomie locali, contrastando i tentativi centralisti in corso e promuovendo invece le ragioni di una maggiore libertà per la nostra regione. Si tratta di una battaglia che puo’ coinvolgere i rappresentanti di tutte le forze politiche perche’, con il successo del si’ al referendum, vincera’ non un partito, ma il popolo lombardo e le nostre terre"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pablo

    quindi no euro, padroni a casa nostra, lezioni di dialetto bergamasco nelle scuole, identità padana ecc ecc… poi alla prima occasione lo slogan che scrivetesulla bandierà è in inglese “freedom for lombardia”… vorrei solo capire se è una scelta di stile (ahahhaahahah) o se pensate che il tema dell’autonomia lombarda debba interessare anche qualcuno oltre i confini padani.