BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Non temete per noi” A Villa d’Almè incontro con Mario Calabresi

Martedì 29 settembre al teatro Serassi di Villa d'Almè si tiene un incontro con il direttore de "La Stampa" Mario Calabresi, ispirato dal suo nuovo libro intitolato "Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa". L'iniziativa rientra tra le proposte della rassegna "Molte fedi sotto lo stesso cielo".

Il direttore de "La Stampa" Mario Calabresi è protagonista del prossimo incontro di "Molte fedi sotto lo stesso cielo". L’appuntamento è martedì 29 settembre alle 20.45 al teatro Serassi di Villa d’Almè, in via Locatelli Milesi, 6.

Il giornalista e scrittore inizierà la sua riflessione partendo dal suo nuovo libro, intitolato "Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa", che si inserisce proprio nel solco del tema dell’anno della rassegna promossa dalle Acli provincia di Bergamo, ovvero “nascere di nuovo”.

Il volume, edito Mondadori, racconta diverse storie di giovani italiani che non hanno avuto paura di diventare grandi. Sono ragazze e ragazzi, di ieri e di oggi, che hanno avuto il coraggio di ripartire, di guardare avanti e di costruire qualcosa di nuovo nel nostro Paese.

L’ingresso è libero previa prenotazione dei biglietti su www.moltefedi.it. L’appuntamento è il secondo della sezione “Semi per un nuovo inizio” di Molte fedi che affida a esponenti della cultura, della politica e della Chiesa italiana il compito di trovare tracce di “rinascita” nel nostro tempo.

Per maggiori informazioni sul libro: http://www.moltefedi.it/wp-content/uploads/2015/06/Calabresi-ragazzi-guardate-avanti.pdf.

Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi è possibile contattare la segreteria organizzativa alla sede provinciale delle Acli, a Bergamo in via san Bernardino, 59, chiamare il numero di telefono 035.210284, inviare un’email a moltefedi@aclibergamo.it oppure consultare il sito internet www.moltefedi.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.