BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morta a 28 anni alla festa di Forza Italia, Benigni: “Il tuo sorriso per sempre”

Stefano Benigni, coordinatore regionale dei giovani di Forza Italia, ricorda così l'amica e compagna di partito Roberta: "Eravamo li, insieme, a ridere e scherzare in un momento di relax e in un attimo è stato un incubo"

C’era anche il bergamasco Stefano Benigni alla festa dei giovani di Forza Italia nella discoteca ‘Art club disco’ di Desenzano del Garda, nel Bresciano, in cui sabato notte ha perso la vita la 28enne bresciana Roberta Orizio.

La giovane di Cazzago San Martino è stata colta da un malore ed è stata ricoverata agli Spedali Civili di Brescia, dove lunedì mattina è stata dichiarata clinicamente morta.

Benigni, coordinatore regionale dei giovani di Forza Italia, ricorda così l’amica e compagna di partito Roberta: "Eravamo li, insieme, a ridere e scherzare in un momento di relax e in un attimo è stato un incubo, la corsa in ospedale, gli abbracci con gli amici, le lacrime, il sostegno reciproco. Non ci volevamo credere.

Il trasferimento a Brescia, l’ultima sottile speranza per riaverti li con noi ma purtroppo il tuo grande cuore ha smesso di battere e con lui anche una parte del nostro, lacerato da un dolore immenso.

Abbiamo esaurito le lacrime, per te, che sei stata un’amica prima ancora che una compagna di partito, pronta in ogni momento ad aiutarci e a sostenerci nei momenti più impegnativi con quella passione e semplicità che ti rendevano splendida.

Tra qualche ora ci lascerai per l’ultima maledetta volta, lasciando questo mondo ingiusto, per intraprendere un nuovo viaggio.

Ti ricorderemo come ti abbiamo sempre vista, fino all’ultimo istante, felice e con quel sorriso raggiante che non ci lascerà mai.

Ciao Roberta".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.