BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalmine, a volto coperto con pistola e coltello rapinano sala scommesse

A pochi minuti dalla chiusura due malviventi a volto coperto hanno fatto irruzione, intimando alla dipendente di consegnare il denaro: poi la fuga. Sul caso indagano i carabinieri di Treviglio e di Dalmine.

Più informazioni su

Attimi di paura alla sala scommesse GoldBet di Dalmine, lungo via Provinciale, nella serata di sabato 26 settembre: pochi minuti prima della chiusura due malviventi sono entrati a volto coperto nel locale e, armati, hanno minacciato il personale, chiedendo che gli venissero consegnati tutti i soldi. 

Il colpo è stato organizzato nei minimi dettagli e si è concretizzato quando all’interno c’era una dipendente e sette clienti: alle 19.45 il primo dei due malviventi ha fatto irruzione e sotto la minaccia di un coltello da cucina con lama da una ventina di centimetri, puntato alla gola della dipendente, ha chiesto subito che gli venisse consegnato l’incasso di giornata. Capita la situazioni clienti e dipendente hanno provato a scappare ma sulla porta ad attenderli c’era il complice che, abbassatosi all’ultimo momento la calzamaglia sul viso, ha mostrato una pistola, facendo rientrare tutti nel locale.

I clienti sono stati fatti mettere faccia al muro, mentre la dipendente è stata spintonata con violenza dai due malviventi che, una volta ottenuti i soldi, si sono dileguati rapidamente a bordo di una macchina di colore grigio in direzione Bergamo. 

Una volta passata la paura è stato lanciato l’allarme ai carabinieri: sulla rapina indaga la compagnia di Treviglio che insieme ai colleghi di Dalmine si è subito recata sul posto per i rilievi e le prime indagini del caso. Sconosciuto l’esatto ammonatre del bottino. 

I due, secondo la testimonianza dei presenti, parlavano perfettamente italiano, anche con accento bergamasco: la sensazione, dai comportamenti calmi e dalla convizione nei movimenti, è che i due non fossero degli sprovveduti e, soprattutto, conoscessero perfettamente l’ambiente. 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.