BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da “Roger Waters the Wall” a “The transporter legacy” Al cinema in settimana

Martedì 29 settembre arriva nelle sale "Roger Waters the Wall", film-concerto in cui l’ex Pink Floyd esprime le sue critiche anti-militariste. Il muro di cui parla, infatti, è metafora di tutte le guerre, ma anche delle barriere interiori tra sè e gli altri. In calendario, poi, non mancano i titoli del momento come "The transporter legacy". Ecco tutti i titoli nei cinema orobici.

Arriva nelle sale "Roger Waters the Wall", film-concerto in cui l’ex Pink Floyd esprime le sue critiche anti-militariste. Il muro di cui parla, infatti, è metafora di tutte le guerre, ma anche delle barriere interiori tra se stessi e gli altri. Presentata al Toronto International Film Festival, la pellicola è dedicata all’omonimo album dei Pink Floyd, "The Wall", pietra miliare del rock e della carriera della band inglese che, a 36 anni dalla sua prima pubblicazione, continua a riscuotere successo, come dimostrano le sue successive ristampe.

In calendario, poi, non mancano i titoli del momento, come "La prima luce", "Ritorno alla vita", "L’attesa", "Everest", "Sicario", "Magic Mike XXL", "Tutte lo vogliono", "We are your friends", "Inside out", "Minions" e "Fantastic 4 – I fantastici quattro".

Tra le proposte, da segnalare martedì 29 settembre al cinema Capitol di Bergamo la proiezione del film drammatico "La prima luce", con Riccardo Scamarcio, presentato al festival internazionale del cinema di Venezia. Terminata la visione del film, si tiene un incontro con il regista, Vincenzo Marra, introdotto dal critico Andrea Frambrosi. Da annotare, infine, che da mercoledì 30 settembre al cineteatro Sorriso di Gorle si rinnova l’appuntamento con la sessione autunnale del cineforum "Film di qualità", che propone cinque film a cadenza settimanale il mercoledì sera. Si comincia con il film drammatico "È arrivata mia figlia": la visione del film è preceduta dalla presentazione della professoressa Annunciata Pellegris e, a seguire, è possibile prendere parte a un dibattito sui temi emersi.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema orobici in settimana.

LUNEDI’ 28 SETTEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"La prima luce" (ore 21);

"Ritorno alla vita" (ore 21);

"L’attesa" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Everest" (ore 21);

"Tutte lo vogliono" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Il racconto dei racconti" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20.45);

"Per amor vostro" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Inside out" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Un mondo fragile" (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Inside out" (ore 17:45 e 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Arcade fire: the reflektor tapes" (ore 17:15, 20:15 e 22:40);

"Everest" (ore 17, 19:50 e 22:40);

"Magic Mike XXL" (ore 17:05, 19:50 e 22:35);

"Sicario" (ore 17:15, 20 e 22:45);

"The green Inferno" (ore 17:15 e 22:30);

"Tutte lo vogliono" (ore 17:20, 19:45 e 22:15);

"We are your friends" (ore 20:10 e 22:30);

"Inside out" (ore 17:10, 17:30, 20 e 22:30);

"Fantastic 4 – I fantastici quattro" (ore 20:10);

"Minions" (ore 17:40, 20 e 22:20).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Everest" (ore 20 e 22:30);

"Sicario" (ore 20 e 22:20);

"Magic Mike XXL" (ore 20:10 e 22:30);

"We are your friends" (ore 20:20);

"The transporter legacy" (ore 20:20 e 22:40);

"Inside out" (ore 20:30 e 22:30);

"Tutte lo vogliono" (ore 22:20).

CINESTAR a Cortenuova

"Everest" (ore 21:25);

"Inside out" (ore 21:05);

"Magic Mike XXL" (ore 21:15);

"Sicario" (ore 21:10);

"The transporter legacy" (ore 21:20);

"Tutte lo vogliono" (ore 21:15).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Everest" (ore 21:15);

"Sicario" (ore 21:15);

"Magic Mike XXL" (ore 21:15);

"Inside out" (ore 21:15);

"Minions" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Inside out" (ore 20 e 22);

"Città di carta" (ore 20 e 22).

CINEMA GARDEN a Clusone

"Everest" (ore 21).

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino

"Inside out" (ore 21).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Inside out" – 3D (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Everest" (ore 21).

MARTEDI’ 29 SETTEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"La prima luce" – A seguire incontro con il regista Vincenzo Marra (ore 20:45);

"Ritorno alla vita" (ore 21);

"How to make love like an english-man – Il fidanzato di mia sorella" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano(ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Roger Waters the Wall" (ore 20 e 20:45).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Fuku-Chan of Fukufuku flats" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:45);

"Inside out" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Adaline – L’eterna giovinezza" (ore 16). A

UDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Un mondo fragile" (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Inside out" (ore 17:45);

"Samba" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Arcade fire: the reflektor tapes" (ore 17:15, 20:15 e 22:40);

"Roger Waters the Wall" (ore 21);

"Everest" (ore 17, 19:50 e 22:40);

"Magic Mike XXL" (ore 17:05, 19:50 e 22:35);

"Sicario" (ore 17:15, 20 e 22:45);

"The green Inferno" (ore 22:30);

"Tutte lo vogliono" (ore 19:45);

"We are your friends" (ore 22:30);

"Inside out" (ore 17:10, 17:30, 20 e 22:30);

"Fantastic 4 – I fantastici quattro" (ore 17:20);

"Southpaw – L’ultima sfida" (ore 18.30 e 21:30);

"Minions" (ore 17:40 e 20).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Roger Waters the Wall" (ore 20);

"Everest" (ore 20 e 22:30);

"Sicario" (ore 20 e 22:20);

"Magic Mike XXL" (ore 20:10 e 22:30);

"The transporter legacy" (ore 20 e 22:40);

"Inside out" (ore 20:30 e 22:30).

CINESTAR a Cortenuova

"Everest" (ore 21:25);

"Inside out" (ore 21:05);

"Magic Mike XXL" (ore 21:15);

"Minions" (ore 21:10);

"Roger Waters the Wall" (ore 21);

"Sicario" (ore 21:10);

"The transporter legacy" (ore 21:20).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Everest" (ore 21:15);

"Sicario" (ore 21:15);

"Magic Mike XXL" (ore 21:15);

"Inside out" (ore 21:15);

"Tutte lo vogliono" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Inside out" (ore 20 e 22);

"Città di carta" (ore 20 e 22).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Anime nere" (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Youth – La giovinezza" (ore 21).

ORATORIO SAN LUIGI a Fara Gera d’Adda

"Minions" (ore 21).

MERCOLEDI’ 30 SETTEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"La prima luce" (ore 21);

"Ritorno alla vita" (ore 21);

"L’attesa" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Everest" (ore 21);

"Roger Waters the Wall" (ore 17:45 e 20:45).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Mia madre" (ore 21);

"Per amor vostro" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Adaline – L’eterna giovinezza" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Un mondo fragile" (ore 17:30);

"La chambre bleue" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano, promosso in collaborazione con "Bergamo Film Meeting" (ore 21).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate

"Inside out" (ore 17:45);

"Samba" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Roger Waters the Wall" (ore 21);

"Everest" (ore 17, 19:50 e 22:40);

"Everest" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:30);

"Magic Mike XXL" (ore 17:05, 19:50 e 22:35);

"Sicario" (ore 17:15 e 22:45);

"The green Inferno" (ore 17:15 e 22:30);

"The transporter legacy" (ore 20:15 e 22:40);

"Il teorema della crisi – The forecaster" (ore 18 e 21);

"Tutte lo vogliono" (ore 17:20);

"We are your friends" (ore 20:10);

"Inside out" (ore 17:10, 17:30, 20 e 22:30);

"Minions" (ore 17:40 e 20).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Roger Waters the Wall" (ore 20);

"Everest" (ore 20 e 22:30);

"Sicario" (ore 20);

"Magic Mike XXL" (ore 20:10 e 22:30);

"Inside out" (ore 20:30 e 22:30);

"È arrivata mia figlia" (ore 21:15);

"The transporter legacy" (ore 22:40).

CINESTAR a Cortenuova

"Everest" (ore 21:25);

"Inside out" (ore 21:05);

"Magic Mike XXL" (ore 21:15);

"Roger Waters the Wall" (ore 21);

"Sicario" (ore 21:10);

"The transporter legacy" (ore 21:20).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Everest" (ore 21:15); "Sicario" (ore 21:15);

"Magic Mike XXL" (ore 21:15);

"Inside out" (ore 21:15);

"Minions" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Inside out" (ore 20);

"Forza maggiore" (ore 21);

"Città di carta" (ore 22).

CINEMA GARDEN a Clusone

"Big eyes" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).

CINETEATRO SORRISO a Gorle

"È arrivata mia figlia" – cineforum (ore 20.45).

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– "La prima luce" (108min – Drammatico – Italia). Il protagonista è Marco, giovane e cinico avvocato, che convive a Bari con la sudamericana Martina e il loro figlio di 5 anni. In seguito a dissidi irrimediabili con il suo compagno e sentendosi braccata dalla legge, Martina decide di scappare. Riesce a tornare nel suo paese d’origine, insieme al bambino e far perdere le sue tracce. Marco, però, non riesce a vivere senza il suo piccolo e, dopo una serie di vani tentativi per ritrovare suo figlio e sua compagna, decide di partire per l’America Latina. Il film, quindi, racconta quanto possa essere straziante una separazione e come l’amore di un padre per il proprio figlio riesca a superare ogni confine.

– "Ritorno alla vita" (100min – Drammatico – Canada, Germania e Norvegia). Il film racconta dodici anni nella vita di Tomas, uno scrittore americano in piena crisi creativa: la sua relazione con Sara, una ragazza dolce e convenzionale che poco capisce del suo mondo interiore; quella con l’editrice Ann e sua figlia Mina; il difficile rapporto con la scrittura, il successo critico e il riconoscimento intellettuale; il legame misterioso e indissolubile con la bellissima Kate, giovane madre di due bambini che vive negli spazi sconfinati del lago Ontario.

– "L’attesa" (100min – Drammatico – francia e Italia). L’attesa: attendere una persona è un atto di fede. Anna e Jeanne, isolate in una villa dell’entroterra siciliano, aspettano l’arrivo di Giuseppe, figlio della prima, fidanzato della seconda. La loro attesa si trasforma in un misterioso atto di amore e di volontà.

– "Everest" (150min – Avventura – Gran Bretagna e Usa). Ispirato da una serie di incredibili eventi accaduti durante una pericolosa spedizione volta a raggiungere la vetta della montagna più alta del mondo, "Everest" documenta le avversità del viaggio di due diverse spedizioni sfidate oltre i loro limiti da una delle più feroci tempeste di neve mai affrontate dall’uomo. Il loro coraggio sarà messo a dura prova dal più crudele dei quattro elementi, gli scalatori dovranno fronteggiare ostacoli al limite dell’impossibile come l’ossessione di una vita intera che si trasforma in una lotta mozzafiato per la sopravvivenza.

– "Tutte lo vogliono" (100min – Commedia – Italia). Giovanna, Carla, Francesca, Chiara. Cosa avranno in comune queste donne così diverse fra di loro? Quale sarà mai quel dettaglio non irrilevante che rende le loro esistenze segretamente imperfette? E quale mistero femminile è così intimo e privato, che più privato non si può? Qualunque cosa sia, Tutte lo vogliono. Una food designer, il suo primo amore e uno sciampista per cani sono i protagonisti di questa commedia allegramente spudorata che racconta sulle donne quello che nessuno aveva mai osato raccontare.

– "Il racconto dei racconti" (128min – Fantasy – Francia e Italia). C’era una volta un regno, anzi tre regni vicini e senza tempo, dove vivevano, nei loro castelli, re e regine, principi e principesse. Un re libertino e dissoluto. Una principessa data in sposa ad un orribile orco. Una regina ossessionata dal desiderio di un figlio. Accanto a loro maghi, streghe e terribili mostri, saltimbanchi, cortigiani e vecchie lavandaie sono gli eroi di questa libera interpretazione di tre delle celebri fiabe tratte da Il Racconto dei Racconti di Giambattista Basile.

– "Per amor vostro" (110min – Drammatico – Francia e Italia). Anna vive, da quarant’anni, nel suo angolo d’inferno. Ex bambina spavalda e sfortunata, è una donna generosa e fin troppo tollerante, prigioniera dei doveri e della famiglia. Confortata da "anime poverelle" del sottosuolo, in realtà Anna è circondata da molti demoni, reali e immaginari, e da un cielo, che quando si affaccia a scrutarlo diventa, al suo sguardo, sempre più nero.

– "Inside out" (102min – Animazione- Usa). Crescere non è sempre facile e Riley, una ragazzina di 11 anni, se ne rende conto quando per seguire il lavoro del padre a San Francisco è costretta a lasciare la sua vita nel Midwest. Come tutti, Riley è guidata dalle cinque emozioni principali – Gioia, Paura, Rabbia, Disgusto e Tristezza – che vivono nella sua mente e che la aiutano ad affrontare la quotidianità. Mentre Riley fatica ad adattarsi alla nuova grande città, nel quartier generale delle emozioni monta l’agitazione: sebbene Gioia cerchi di mantenere uno visione positiva delle cose, le restanti emozioni entrano in conflitto sul modo migliore per esplorare la nuova realtà in cui si trovano.

– "Un mondo fragile" (97min – Documentario – Colombia, Francia, Olanda, Cile e Brasile). Alfonso è un vecchio contadino che, dopo diciassette anni, torna dalla sua famiglia per accudire il figlio Gerardo, ora gravemente malato. AI suo ritorno, ritrova la donna che era un tempo la sua sposa, ma il paesaggio che lo aspetta sembra uno scenario apocalittico: vaste piantagioni di canna da zucchero circondano la casa e un’incessante pioggia di cenere, provocata dai continui incendi per lo sfruttamento delle piantagioni, si abbatte su di loro. Dopo aver abbandonato la sua famiglia per tanti anni, Alfonso ora cercherà di salvarla. César Acevedo indaga con occhi (im)pietosi e lucidi il presente e il recente passato del suo paese.

– "Arcade fire: the reflektor tapes" (100min – Documentario/Musicale – Canada). Come nasce l’album di una band amata in tutto il mondo? Come passa dalla testa degli artisti alla sala incisioni e ai palchi di tutto il pianeta? Con quali passaggi creativi e in che modo? Arcade Fire: The Reflektor Tapes racconta tutto questo ed è l’affascinante spaccato della realizzazione di "Reflektor", l’ultimo album dei pluripremiati Arcade Fire che ha conquistato un enorme consenso di critica e di pubblico raggiungendo i vertici delle classifiche dei dischi più venduti.

– "Magic Mike XXL" (130min – Commedia – Usa). Magic Mike si è lasciato alle spalle la vita da spogliarellista ormai da tre anni. Anche gli altri "Re di Tampa" sono pronti a gettare la spugna. Ma vogliono farlo a modo loro: dando vita ad un ultimo, incandescente spettacolo a Myrtle Beach assieme al leggendario Magic Mike. Durante il viaggio, che passando per Jacksonville e Savannah li porterà sul palco della loro più attesa esibizione, consolideranno vecchie amicizie e ne faranno di nuove, impareranno nuove mosse e si scrolleranno di dosso il passato in modo sorprendente.

– "Sicario" (121min – Drammatico – Usa). Al confine tra Stati Uniti e Messico, in una zona dove non esiste la legge, Kate, un’agente dell’Fbi idealista è arruolata da un agente del governo in una task force d’elite impegnata nella difficile guerra al traffico di droga. Guidati da un consulente dal passato discutibile, la squadra parte per una missione segreta che costringerà Kate a mettere in discussione tutto ciò in cui credeva, per poter sopravvivere.

– "The green inferno" (100min – Horror – Usa). Un gruppo di studenti attivisti parte da New York per raggiungere l’Amazzonia e condurre sul luogo la battaglia per proteggere una tribù di indios che rischia l’estinzione. Nella giungla, però, il gruppo si ritroverà ad essere ostaggio degli stessi indigeni che ha provveduto a mettere in salvo.

– "We are your friends" (93min – Drammatico/Musicale – Usa). Cole, un giovane DJ, fa la conoscenza del più esperto e famoso collega James, e trova in lui una guida capace di dare una svolta alla sua carriera finora deludente. Contemporaneamente Cole si innamora di Sophie, l’affascinante e misteriosa fidanzata di James…

– "Fantastic 4 – I fantastici quattro" (100min – Azione – Usa). Quattro giovani scienziati raggiungono abilità sovrumane attraverso un esperimento di teletrasporto andato in tilt. Ora devono utilizzare queste abilità per salvare il mondo da un tiranno. – "Minions" (91min – Animazione – Usa). La storia di Minions inizia all’alba dei tempi. Partendo da organismi gialli unicellulari, i Minion si evolvono attraverso i secoli, perennemente al servizio del più spregevole dei padroni. Continuamente senza successo nel preservare questi maestri, dal T- Rex a Napoleone, i Minion si sono ritrovati senza qualcuno da servire e sono caduti in una profonda depressione. Ma un Minion di nome Kevin ha un piano, e lui – insieme all’adolescente ribelle Stuart e all’adorabile piccolo Bob – decide di avventurarsi nel mondo per trovare un nuovo capo malvagio da seguire per sé e i suoi fratelli. Il trio si imbarca in un viaggio emozionante che li condurrà alla loro prossima potenziale padrona, Scarlet Overkill (Sandra Bullock), la prima super- cattiva al mondo. Un viaggio che li porterà dalla gelida Antartide alla New York City del 1960, fino ad arrivare a Londra, dove dovranno affrontare la loro sfida più grande: salvare tutti i Minion … dall’annientamento.

– "The transporter legacy" (101min – Azione/Thriller – Cina e Francia). Conosciuto nel mondo della criminalità organizzata della Costa Azzurra come il miglior autista sulla piazza, Frank Martin è disposto a fare "qualunque" consegna se ben pagato. Per lui le regole da rispettare sono solo tre: niente nomi, niente domande e niente ripensamenti. Ma il suo codice deontologico finisce nella spazzatura quando si lascia convincere dalla bellissima femme-fatale Anna a guidare l’automobile utilizzata per la fuga durante una complicata rapina in banca. Sfrecciando tra le strade del Principato di Monaco a bordo di una moderna Audi, Frank resta coinvolto suo malgrado in un complotto per far fuori Yuri, il trafficante di essere umani russo che ha costretto Anna a prostituirsi 15 anni fa.

– "How to make love like an english-man – Il fidanzato di mia sorella" (102min – Commedia – Usa). Richard Haig (Brosnan), un brillante professore di Cambridge, con una passione sfrenata per la poesia romantica e per le belle donne, sta per diventare padre: la madre, Kate (Jessica Alba), è una giovane studentessa americana che ha frequentato il suo corso. Ancora prima di apprendere la notizia che cambierà per sempre la sua vita, Richard si imbatte casualmente e perde la testa per Olivia (Salma Hayek), una esuberante ed eccentrica scrittrice di romanzi, anche lei alle prese con una serie di disastri sentimentali. Presto scoprirà che Olivia, l’unica donna capace di tenergli testa e di fargli rivalutare la sua vita da don Giovanni, altro non è che la sorella della studentessa che presto diventerà la madre di suo figlio. Pierce Brosnan, Salma Hayek, Jessica Alba, Malcolm McDowell e Ben McKenzie sono i protagonisti di questa commedia romantica sull’amore, i desideri e la volontà di mantenere unita la propria famiglia… nonostante tutto.

– "Roger Waters the Wall" (133min – Musicale – Gran Bretagna). Considerato all’unanimità una pietra miliare della storia del rock e della carriera dei Pink Floyd con oltre 30 milioni di copie vendute nel mondo, l’album "The wall" fa coincidere uno dei vertici creativi della band inglese con il più importante contributo in termini compositivi del suo autore principale, "Roger waters". Il tutto in un’opera che, a 36 anni dalla sua pubblicazione su disco, ancora non smette di sorprendere per attualità, coinvolgimento emotivo e significato. Ne sono riprova, oltre alle sue successive ristampe e alla riduzione cinematografica che ne fece nel 1982 il regista Premio Oscar Alan Parker, anche e soprattutto i 219 concerti che lo stesso "Waters" ha tenuto tra il 2010 e il 2013, riproponendo la monumentale opera rock nella sua interezza e infiammando le platee di tutto il mondo.

– "Fuku-Chan of Fukufuku flats" (110min – Commedia – Giappone). Fuku-chan è un imbianchino che vive nel condominio Fukufuku, un vecchio dormitorio dove si respira un’atmosfera di condivisione tra gli inquilini. Preoccupato per l’esistenza troppo solitaria di Fuku-chan, Shimacchi, suo collega, decide di trovargli una fidanzata. L’uomo, però, non sembra interessato, forse per un passato doloroso mai rimarginato.

– "Adaline – L’eterna giovinezza" (110min – Drammatico – Usa). Nata intorno all’inizio del ventesimo secolo, Adaline Bowman non avrebbe mai pensato di poter essere ancora viva nel ventunesimo; ma un momento magico della sua vita la salva dalla morte e le regala l’eterna giovinezza. Così, a 29 anni, Adaline smette di invecchiare e comincia un’avventura unica, che mai essere umano ha vissuto. Questo destino incredibile le consente di vivere, per molti decenni, la storia delle trasformazioni del mondo, che fanno da sfondo alle sue vicende personali e sentimentali: dalle due Guerre Mondiali alle lotte degli anni ’60 per la libertà, fino ai nostri eventi più recenti. Nascondendo abilmente il proprio segreto a tutti, tranne alla propria figlia, Adaline riesce a vivere con delicatezza e riserbo la sua vita, finché un giorno la donna incontra l’affascinante e carismatico filantropo Ellis Jones che riaccende il lei la passione per la vita e per l’amore. Dopo un weekend con i genitori di lui, che rischia di portare alla luce l’incredibile verità, Adaline prende una decisione che cambierà per sempre la sua vita.

– "Samba" (116min – Commedia – Francia). Ancora una volta insieme i registi e il protagonista del blockbuster francese Quasi Amici per raccontare l’immigrazione con commovente ironia. L’incontro tra il variopinto mondo suburbano di un ironico senegalese in cerca di un permesso di soggiorno e le solitudini di una donna parigina in cerca di se stessa diventa, per entrambi, l’antidoto contro l’emarginazione sociale.

– "Southpaw – L’ultima sfida" (123min – Drammatico – Usa). Detroit ai giorni nostri. Billy "The Great" Hope (Jake Gyllenhaal) è un campione di boxe. E’ un "southpaw", un pugile mancino, dallo stile aggressivo e brutale. E’ all’apice della sua carriera, ha una moglie che adora, Maureen (Rachel McAdams), e una figlia piccola. L’incontro con il suo rivale Miguel "Magic" Canto cambierà la sua vita per sempre. Durante una violenta rissa Maureen viene uccisa e da quel momento l’esistenza di Billy è sconvolta: la sua carriera è finita, la figlia è affidata ai servizi sociali. Billy deve ricominciare dal nulla, con l’aiuto e gli insegnamenti del vecchio pugile Tick (Forrest Withaker). Giorno dopo giorno inizia la dura risalita…

– "Anime nere" (103min – Drammatico – Italia). Tre fratelli si riuniscono nel loro paese natale tra le montagne selvagge dell’Aspromonte, in Calabria. Uno di loro è sempre rimasto lì, due sono migrati al nord, riuscendo a trovare successo e denaro, chi in maniera legittima, chi no. Tutti però dovranno confrontarsi, in una dimensione sospesa tra l’arcaico e il moderno, con la storia della loro famiglia e con un passato quasi tribale che riemerge con violenza.

– "Youth – La giovinezza" (119min – Drammatico – Svizzera, Gran Bretagna e Italia). Il film, di Paolo Sorrentino, si svolge in un elegante albergo ai piedi delle Alpi dove Fred e Mick, due vecchi amici alla soglia degli ottant’anni, trascorrono insieme una vacanza primaverile. Fred è un compositore e direttore d’orchestra in pensione, Mick un regista ancora in attività. Sanno che il loro futuro si va velocemente esaurendo e decidono di affrontarlo insieme. Guardano con curiosità e tenerezza alla vita confusa dei propri figli, all’entusiasmo dei giovani collaboratori di Mick, agli altri ospiti dell’albergo, a quanti sembrano poter disporre di un tempo che a loro non è dato. E mentre Mick si affanna nel tentativo di concludere la sceneggiatura di quello che pensa sarà il suo ultimo e più significativo film, Fred, che da tempo ha rinunciato alla musica, non intende assolutamente tornare sui propri passi. Ma c’è chi vuole a tutti i costi vederlo dirigere ancora una volta e ascoltare le sue composizioni.

– "Mia madre" (106min – Drammatico – Italia). Margherita è una regista. Sta girando un film sul mondo del lavoro, di cui ha chiamato come protagonista un eccentrico e bizzoso attore americano. Ma Margherita ha anche una madre ricoverata in ospedale, che assiste assieme al fratello Giovanni, fratello e figlio perfetto che è sempre un passo avanti a lei. La madre di Margherita e Giovanni, dicono i medici, non ha molto tempo. Tra le riprese di un film che si rivelano più complicate del previsto, una figlia 13enne con problemi col latino (quello stesso latino che insegnava la madre), e il dolore per un lutto che si sa imminente e non si sa come gestire, Margherita confonde realtà, sogno, ricordo e deve trovare la sua strada in tutta quella sofferenza.

– "La chambre bleue" (75min – Drammatico – Francia). L’appuntamento è sempre lo stesso: l’Hotel des Voyageurs, dove le pareti azzurre della stanza sono uniche testimoni della passione tra Julien ed Esther. Ex compagni di scuola, separati da scelte di vita differenti, ritrovatisi quarantenni e sposati, i due sono irrimediabilmente attratti l’uno dall’altra. Nella loro estate di incontri clandestini e menzogne, qualcosa però è successo: qualcosa per cui Julien è stato arrestato ma che non riesce a ricostruire, prigioniero dei ricordi e della camera blu.

– "Il teorema della crisi – The forecaster" (100min – Documentario – Germania e Usa). Una storia vera che sembra quasi il soggetto di un libro di fantascienza, quella del genio della finanza Martin Armstrong: un uomo progetta un modello matematico che può prevedere il futuro. Grazie a questo modello è in grado di calcolare con inquietante precisione l’andamento dell’economia internazionale e persino lo scoppio della guerra. Finchè l’Fbi non si presenta alla sua porta e lo sbatte in prigione, un arresto forse finalizzato a impedirgli di rivelare le fragilità del sistema economico statunitense, destinato secondo i suoi calcoli a crollare su se stesso.

– "È arrivata mia figlia" (110min – Drammatico – Brasile). Val lavora come bambinaia amorevole a San Paolo, mentre la figlia Jessica è cresciuta da alcuni parenti nel Nord del Brasile. Quando Jessica arriva in visita 13 anni dopo, mette la madre a confronto con il suo atteggiamento remissivo e tutti in casa vengono colpiti dal comportamento inaspettato della ragazza.

– "Big eyes" (105min – Biografico – Usa). Il film racconta una delle più leggendarie frodi artistiche della storia. A cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, il pittore Walter Keane (Christoph Waltz) raggiunse un enorme e inaspettato successo, rivoluzionando la commercializzazione dell’arte con i suoi enigmatici ritratti di bambini dai grandi occhi. Finché non emerse una verità tanto assurda quanto sconvolgente: i quadri, in realtà, non erano opera di Walter ma di sua moglie, Margaret (Amy Adams). A quanto pare, la fortuna dei Keane era costruita su un’enorme bugia, a cui tutto il mondo aveva creduto: una storia così incredibile da sembrare inventata.

– "Forza maggiore" (118min – Drammatico – Svezia). Una famiglia svedese si reca sulle Alpi francesi per godersi un paio di giorni di vacanza e di sci. Il sole splende e le piste sono spettacolari, ma durante un pranzo in un ristorante di montagna, una slavina travolge ogni cosa. I commensali fuggono in tutte le direzioni, anche Tomas, il capofamiglia, preso dal panico, fugge e abbandona la moglie ed entrambi i figli…

Gli indirizzi:

– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330; – CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;

– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;

– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;

– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;

– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;

– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;

– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;

– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;

– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;

– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;

– CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275;

– CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962;

– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà, 1 – 035 731154;

– CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120;

– ORATORIO SAN LUIGI a Fara Gera d’Adda in via Dante, 10 – 0363 399655.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.