BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, contro la Samp serve una difesa top: Reja cerca conferme

Nel posticipo dell'Atleti Azzurri d'Italia i nerazzurri dovranno confermare quanto di buono, soprattutto a livello difensivo, hanno fatto vedere nella trasferta di Empoli: Paletta e Toloi chiamati agli straordinari contro due velocisti come Eder, attuale capocannoniere, e Muriel.

Più informazioni su

L’Atalanta galvanizzata dal successo esterno contro una diretta concorrente nella lotta salvezza, la Sampdoria con il morale alle stelle per aver vinto una partita difficilissima contro la Roma che punta allo scudetto: il posticipo di lunedì sera al Comunale promette scintille e, nonostante il campionato sia solo alle battute iniziali, mette in palio punti pesanti per i rispettivi obiettivi stagionali.

Con un successo i nerazzurri si prenderebbero già un bel vantaggio sulla zona calda della classifica, in attesa del risultato di Frosinone-Empoli, oltre a scavalcare proprio i blucerchiati che, dal canto loro, con una vittoria continuerebbero a navigare nelle zone alte alla ricerca di un posto in Europa.

In trasferta la squadra di Zenga ha finora collezionato un pareggio, a Napoli, e una sconfitta, contro il Torino, ma se viene messa in condizioni di giocare in ripartenza può fare male per davvero: Eder e Muriel sono bruttissimi clienti per ogni difesa e, considerata la loro predilezione a giocare palla a terra con scambi veloci, ci sarà lavoro doppio, se non triplo, per Paletta e Toloi che invece fanno del gioco aereo una delle proprie prerogative.

In casa Sampdoria la formazione anti-Atalanta sembra già fatta: linea a 4 davanti a Viviano con Pereira, Moisander, Zukanovic e Mesbah, Fernando, Barreto e Soriano in mezzo con Ivan, o Correa, a supporto della già citata coppia Muriel-Eder.

Reja ha ancora qualche dubbio ma si viaggia verso la promozione dal primo minuto di Cigarini, al posto di Carmona alle prese con la lombosciatalgia: Pinilla e Bellini dovrebbero vincere i ballottaggi con Denis e Masiello.

Lo scorso anno la Samp si è imposta 2-1 all’Atleti Azzurri d’Italia: complessivamente sono 43 i precedenti tra le due compagini, con 18 vittorie nerazzurre, 17 pareggi e 8 vittorie dei blucerchiati.

Tra le fila ospiti osservato speciale l’italo-brasiliano Eder, attuale capocannoniere del campionato con 6 reti: sarà lui il pericolo numero uno per la retroguardia atalantina. Reja, invece, si affiderà ancora una volta ai suoi due folletti argentini Maxi Moralez e Alejandro Gomez, elementi fin qui decisivi in ogni partita: le chiavi della squadra saranno ancora nei loro piedi e nella loro capacità di inventare ma sarà fondamentale confermare l’attenzione difensiva, soprattutto nei minuti finali che fin qui hanno già tolto parecchi punti ai nerazzurri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da veronika

    Piuttosto che quardare alla nostra di difesa, guardate alla loro, che debolissima Stasera Maxi e Papu la fanno a fette.

  2. Scritto da Gio da PV

    Se questa sera serve una difesa top temo che la coppia Bellini Dramè possa davvero far divertire …quelli della Samp! Ovviamente con la speranza di ricredermi!!!

  3. Scritto da luc58

    Se non è almeno ingessato il ballottaggio Masiello/Bellini non si deve nemmeno pensare.