BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Virtus Bergamo cerca conferme in casa contro la Bustese Roncalli

Riprendere la marcia dopo la prima sconfitta della stagione e confermarsi la migliore delle bergamasche. Terzo impegno casalingo dell’anno per la Virtus Bergamo 1909 contro la Bustese Roncalli, neopromossa che ad Alzano Lombardo evoca brutti ricordi, con l’eliminazione in semifinale di Coppa Italia d’Eccellenza lo scorso anno.

Riprendere la marcia dopo la prima sconfitta della stagione e confermarsi la migliore delle bergamasche. Terzo impegno casalingo dell’anno per la Virtus Bergamo 1909 contro la Bustese Roncalli, neopromossa che ad Alzano Lombardo evoca brutti ricordi, con l’eliminazione in semifinale di Coppa Italia d’Eccellenza lo scorso anno. Dimentichiamo quei match, perché nel frattempo c’è una nuova realtà, una Virtus Bergamo 1909 costruita per una stagione tranquilla, per essere tra le sorprese positive di questo girone B di Serie D e una classifica che parla da sé. Per i ragazzi di mister Inversini 7 punti in 4 partite, frutto del pareggio all’esordio con il Monza e le due vittorie con Ciliverghe e Olginatese, mentre per la formazione allenata da Cavicchia solo due punti frutto dei pareggi con MapelloBonate e Pro Sesto e le due sconfitte consecutive con Caravaggio e Inveruno.

L’AVVERSARIO – La Bustese Roncalli ha mantenuto la rosa che l’anno scorso ha stravinto in Eccellenza, ha inserito uomini di categoria per centrare la salvezza. I giocatori, quindi, si conoscono bene, sono una formazione rodata: sono reduci da due sconfitte consecutive e arriveranno al Carillo Pesenti Pigna di Alzano Lombardo vogliosi di rivincita. Tra le fila della Bustese mancheranno gli squalificati Bisceglia e Folcia, espulsi nell’ultimo incontro. Le due punte Anzano e Romano saranno due clienti scomodi per Tognassi e Deri, due punti di forza tra le fila ospiti. Per una squadra che non ha mai perso per un anno e mezzo, due ko in una settimana li obbligheranno a scendere in campo ad Alzano con il coltello tra i denti, una formazione tignosa, che non molla mai e non ti permette di giocare: in casa Virtus Bergamo 1909 servirà molta pazienza e poca fretta nello scardinare il bunker ospite.

FUORI ANESA E ZINETTI PER VIRTUS BERGAMO 1909 Naturalmente anche in casa bianconera c’è voglia di rifarsi dalla prima sconfitta dell’anno contro la Varesina (1-0). Mancherà ancora Anesa oltre allo squalificato Zinetti, fuori per due turni: rientra invece Previtali che si candida ad un posto da titolare dopo l’infortunio rimediato due settimane fa nella vittoriosa trasferta con il Ciliverghe. “In questo girone non ci sono turni facili o partite scontate, sono tutti match difficili, decisi da episodi come è successo a noi domenica con il Varesina -ha affermato il tecnico Luca Inversini alla vigilia-. Mercoledì ci sarà la Coppa, prima pensiamo a rifarci dalla prima sconfitta. La squadra aveva giocato bene, ma è mancata la reazione dopo il loro vantaggio e il tempo a disposizione c’era. Dobbiamo crederci sempre: in settimana ho visto nei ragazzi la voglia di rifarsi dal primo stop”. A dirigere l’incontro sarà il signor Luca Testi della sezione di Livorno, assistito da Andrea Baldini di quella di Pistoia e da Enrico Gallorini di Prato.

Probabile formazione Virtus Bergamo 1909: (4-2-3-1 ): Bacuzzi; Ravot, Tognassi, Deri, Acerbis; Lemma, Zanola; Vitali, Morosini, Bosio; Amodeo. All.Inversini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.