BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Lega: “I clandestini che hanno bloccato le auto vanno subito espulsi”

La Lega Nord chiede provvedimenti immediati per i richiedenti asilo che nella mattinata di sabato hanno bloccato auto sulla strada provinciale della Valbrembana.

“Fanno casino? Non gradiscono la costosa ospitalità che i contribuenti regalano loro? Non sono soddisfatti dei servizi che molti italiani in difficoltà si possono solo sognare? Allora chiediamo alla Prefettura di identificare i finti profughi ospiti della Casa San Giuseppe responsabili del blocco stradale di sabato mattina alla Botta di Sedrina e di provvedere immediatamente alla loro espulsione”. E’ questa la linea di fermezza richiesta dalla Lega Nord attraverso il suo segretario provinciale Daniele Belotti.

Come sempre non viene risparmiato un duro attacco alla prefettura e alle associazioni che si occupano di gestire i richiedenti asilo. “Questa situazione – continua Belotti – è frutto anche dell’incapacità e dell’irresponsabilità della prefettura di Bergamo; era stato garantito un numero massimo di 90 ospiti alla Botta e invece, all’oscuro anche del sindaco, li hanno portati a 120 senza garantire i dovuti controlli richiesti più volte dalla comunità locale. Un prefetto che non mantiene la parola data andrebbe rimosso all’istante!”. “Una buona dose di responsabilità – conclude Belotti – è da attribuire anche alla Caritas a cui sono stati affidati, dietro lauto pagamento, i finti profughi della Botta. Chiediamo che vengano accertati i servizi previsti dal bando della Prefettura: se è vero che da tempo non è presente alcun sorvegliante allora la Caritas è inottemperante alle prescrizioni contrattuali e quindi la convenzione va sciolta e richiesto un risarcimento danni alla Caritas stessa. Non dimentichiamo che stiamo parlando di soldi dei contribuenti”.

“Questo scellerato governo vuole afrikanizzare i nostri territori e la nostra valle Brembana – ribadisce Alex Galizzi, segretario della Lega Nord Circoscrizione Valli Brembana e Imagna – infischiandosene dei cittadini ormai stremati dalle ingiustizie e dai pericoli quotidiani in cui le famiglie sono costrette a vivere quotidianamente. Ai nostri studenti vengono tagliati i bus per andare a scuola e poi abbiamo questi clandestini mascherati da profughi che pretendono i trasporti e servizi vari tutto gratis!!! Lo Stato, con le sue prefetture, cominci da qui a dimostrare il rispetto per i nostri cittadini!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da rino

    il nostro amato presidente della repubblica ha detto di insegnare l’italiano……ma mai una parola per il popolo di cui è il presidente,ma non essendo stato eletto dal popolo lui rappresenta la marmaglia che l’ha votato……….non il polpolo italiano……….vergogna

    1. Scritto da Oreste

      Se alle lezioni di educazione civica a scuola fossi stato più attento invece che guardar fuori dalla finestra conoscere sto almeno i primi rudimenti della costituzione. Però puoi sempre rimediare.

    2. Scritto da 911

      Il tuo…!

  2. Scritto da arpaleni

    profughi e, in maggioranza, migranti economici; dopo qualche mese di adattamento/relativa calma danno il via alle richieste. più svariate (soldi, permessi di soggiorno, sistemazioni convenienti, lavoro, etc.). Del resto per accertare la legittimità della domanda d’asilo servono, pare, 18 mesi quindi i nostri hanno tutto il tempo. Il Governo non è chiaramente in grado gestire la situazione per cui saranno cavoli amari

  3. Scritto da tillio

    Mi chiedo solo una cosa…. Ma queste persone Che non vengono trattate male anzi garantite nei diritti fondamentali…Mantenute dai cittadini che anche per loro pagano le tasse…non hanno vergogna di quello che han fatto? Sinceramente mi sto preoccupando di queste situazioni….a prescindere da ogni polemica politica….il problema esiste ed è serio…..

    1. Scritto da Tilde

      Finchè qualcuno non ci dice perchè lo hanno fatto mi sembra difficile esprimere un’opinione.

    2. Scritto da nino cortesi

      Si vede che sei obnubilato.
      Il problema lo crea il circo Renzi di proposito.
      Questi poveracci farebbero tutt’altro.
      Di sicuro soni molto meglio di voi.

      1. Scritto da BG

        Confuso sarai tu caro nino, qui la situazione è arrivata ad un punto di non ritorno.

  4. Scritto da cristian

    Anch’io stamattina sono stato vottima di questa manifestazione offensiva e impropria a chi con fatica e sacrificio si alza anche al sabato per andare a lavorare per tirare a fine mese. Per di più sono arrivato tardi e mi sono preso mezz’ora di ritardo al lavoro. È una situazione che ha del paradossale altro che ostello con vitto e alloggio a queste persone!

  5. Scritto da mario59

    Ed ecco che gli avvoltoi hanno immediatamente approfittato dell’accaduto per accaparrarsi qualche elettore in più.
    Poi se dovessero mai ritornare al governo, non cambierebbe assolutamente nulla..come del resto accadeva quando al governo c’erano loro. I barconi arrivavano ne più ne meno come arrivano ora… detto questo, non prendo le difese nemmeno di chi blocca una strada senza autorizzazione.
    Ma mi fanno più schifo quelli che cavalcano la situazione per interessi elettorali.

    1. Scritto da andrea

      quindi anche pd sel ncd m5s?

    2. Scritto da francesco

      “I barconi arrivavano ne più ne meno come arrivano ora… detto questo..” ecco detto questo hai detto una gran ca**ata perchè i numeri degli sbarchi parlano chiaro e sono aumentati a dismisura e continuano ad aumentare.

    3. Scritto da papa

      quanto sei intelligente!

  6. Scritto da il polemico

    la lega esterna le stesse cose da sempre,però purtroppo per i loro detrattori,le eseternazioni sono sempre rivolte a possibili situazioni pericolose che puntualmente si stanno verificando,oggi i sassi e i bastoni erano in mezzo alla strada,domani prenderanno a sassate e bastonate chi transita tranquillamente per la strada?a promettere ospitalità ,con vitto alloggio,scheda telefonica e mancia giornaliera,è chiaro che ora alzano il tiro.di si sarà mai la colpa?

    1. Scritto da Buffonate

      La Lega esterna (quando è all’opposizione per raccattare qualche voto) ma quando è al governo (per anni e anni) fa quello che fanno tutti in queste condizioni . L’alternativa è sparare a donne e bambini o dichiarare guerra alla libia e all’isis con 4 tornado che hanno 50 anni, ci va lei o salvini ?

  7. Scritto da Vito

    Prima di valutare questa notizia attendo la conclusione del processo a Umberto Bossi e a quel genio del figlio Renzo per utilizzo improprio dei rimborsi elettorali.

    1. Scritto da alfa

      Io aspetto che elaborino le foto arrivate da Plutone, poi valuterò anch’io la notizia.

    2. Scritto da Fiaschetto

      Che c’azzecca questo con i clandestini che bloccano una strada?
      Togliete il fiaschetto al buon Vito

  8. Scritto da giuseppe

    Problema epocale questo dei profughi. Nonostante lamentele di ogni parte mi sa che è un’onda di piena che rischia di trasformarsi in tsunami. Alle prossime elezioni sarà interessante verificare quanto in termini di voti psga questa politica della Lega di cavalcarne l’onda!

    1. Scritto da Quartini

      A meno che abbia intenzione di far dichiarare guerra all’italia da sola all’isis e alla libia non vedo che altro possa fare la lega. Il resto sono pagliacciate tipo quelle che con lei al governo ci hanno portato sull’orlo del fallimento. Il problema è epocale e va affrontato, con enormi difficoltà e rischi , come MINIMO a livello europeo , i discorsi da osteria dopo il sesto quartino non servono a molto.