BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Reja contento a metà: “Bene i tre punti, ma c’è da lavorare”

Il tecnico goriziano dopo la vittoriosa trasferta di Empoli: "Ho visto ancora troppe sbavature, dobbiamo continuare a lavorare. Bene Paletta-Toloi, l'intesa crescerà ancora. E sono soddisfatto del tridente offensivo".

Più informazioni su

Dopo tanta amarezza può finalmente sorridere Edy Reja. La sua Atalanta è finalmente riuscita a strappare la vittoria dopo le delusioni con Sassuolo ed Hellas che avevano regalato ai nerazzurri un misero brodino di due punti. Trionfo, quello di Empoli, che vale doppio perché ottenuto sul campo di una diretta concorrente per la salvezza: "Quando ho visto sul tabellone luminoso i sei minuti di recupero mi è quasi preso un colpo – ha voluto scherzare il tecnico goriziano -. Per un attimo ho pensato: eccoci, ci risiamo. Invece no, torniamo a casa con i tre punti dopo le ultime delusioni. Sono contento, anche se abbiamo ancora tanto da migliorare perché ho visto parecchie sbavature che dovremo correggere. La coppia Toloi-Paletta? Puntare su loro non è mai un rischio, sono due centrali davvero forti. L’intesa deve però migliorare ancora. Sono contento della prestazione del difensore brasiliano, anche se deve adattarsi al calcio italiano: qua si deve giocare concentrati dal primo all’ultimo minuto. Si abituerà".

"Gomez? Ho sentito dire che l’anno scorso non ha fatto bene: voglio ricordare che nel finale, da quando sono arrivato io, è stato l’uomo in più – puntualizza Reja -. Deve iniziare a capire che se tira anche da lontano può fare molti più gol, ha tutti i mezzi per crescere ancora. Lui, Maxi e Pinilla mi hanno soddisfatto anche con l’Empoli: se non avessi dovuto fare i cambi tra difesa e centrocampo li avrei fatti respirare un po’. Ora testa alla Samp".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.