BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Finanziamenti per le imprese: 242 milioni di euro da Finlombarda e Bei

"Un contribuito rilevante a sostegno delle imprese lombarde". Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha presentato, giovedì pomeriggio, il contratto di finanziamento fra Finlombarda e Bei, che mette a disposizione 242 milioni di euro alle aziende.

Più informazioni su

"Un contribuito rilevante a sostegno delle imprese lombarde". Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha presentato, giovedì pomeriggio, il contratto di finanziamento fra Finlombarda e Bei, che mette a disposizione 242 milioni di euro alle aziende. "L’obiettivo – ha spiegato – e’ favorire la disponibilita’ di adeguate risorse finanziarie per le imprese attraverso il finanziamento di investimenti a medio e lungo termine". Destinatari dell’operazione: Pmi, aziende presenti sul territorio che rientrano nella categoria ‘MidCap’ (da 250 a 3000 dipendenti), Aziende familiari, societa’ di persone, associazioni e professionisti, che svolgono regolarmente un’attivita’ economica e muniti di partita Iva. Inoltre, sono anche previsti finanziamenti importanti per progetti infrastrutturali degli Enti pubblici lombardi. "La Regione – ha sottolineato – svolgera’ il ruolo di garante dell’operazione".

RAPPORTO CONSOLIDATO – "Si tratta di un tassello importante nell’azione di sostegno al tessuto produttivo lombardo" ha osservato il governatore, ricordando il rapporto consolidato fra la Regione Lombardia e la Banca europea di investimenti. In particolare, ha ricordato due operazioni importanti del recente passato: ‘Credito Adesso’, dove Bei ha messo a disposizione una linea di credito di 200 milioni di euro, come parte di plafond complessivo di 500 milioni di euro per finanziare le Pmi lombarde operanti in settori industriali, dei servizi, turismo, commercio, agricoltura. "Ad oggi – ha evidenziato – sono state esaudite 4.330 domande per complessivi 327 milioni di euro. E il finanziamento a Fnm, dove Bei ha messo a disposizione di Finlombarda una linea di credito di 58 milioni per l’acquisto di nuovi treni".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.