BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“ZZZleepandGo”, A Orio arrivano le mini lounge per riposare in attesa del volo

L’Aeroporto di Bergamo dà spazio al riposo e al sonno in una vera e propria mini lounge appartata e protetta da privacy assoluta.

Più informazioni su

L’aeroporto di Bergamo dà spazio al riposo e al sonno in una vera e propria mini lounge appartata e protetta da privacy assoluta. I passeggeri che vogliano dormire qualche ora in attesa del volo, in qualsiasi momento del giorno e della notte, potranno rivolgersi a «ZZZleepandGo», il modulo abitativo concepito come una camera insonorizzata con letto, scrivania per lavorare, deposito bagagli, free wifi, schermo con orario dei voli sempre aggiornato, dotazione di prese usb e 220V.

Gli ideatori di ZZZleepandGo sono tre giovani: Alberto Porzio, laureato in Scienze Politiche che si occupa della parte amministrativa d’impresa, l’ingegnere Matteo Anthony Destantini responsabile commerciale e Nicolas Montonati, architetto, il quale si è occupato di progettare le camere secondo un concept che richiama il classico spazio offerto dal vagone letto in treno ma in forma decisamente più ergonomica e confortevole.

ZZZleepandGo lancia dall’Aeroporto di Bergamo il nuovo format di ospitalità fast&cheap, che si può anche prenotare anche da remoto oltre che direttamente in aerostazione usando una apposita App o il computer, e pagando con carta di credito, di debito o prepagata. Costo del servizio: 8 euro la prima ora, 7 euro ogni ora successiva. Le lenzuola si cambiano in automatico all’arrivo di un nuovo ospite, e l’abitacolo è ogni volta igienizzato e profumato. Un servizio esclusivo a costi contenuti. L’ideale per chi, per esempio, ha prenotato un volo che parte all’alba e ha necessità di presentarsi al gate 40 minuti prima dell’imbarco: con ZZZleepandGo ha la possibilità di dormire, essere svegliato in tempo utile e mettersi in viaggio perfettamente riposato.

Tutti, comunque, hanno la possibilità di concedersi un periodo di relax durante l’attesa del volo, per recuperare le energie. I moduli abitativi, espressione di un format di hospitality fast&cheap di livello tecnologico avanzato, sono a disposizione dei passeggeri 24 ore su 24. L’ambiente interno è costantemente sanificato e l’aria è mantenuta fresca e pulita attraverso un sistema automatico di diffusione di ioni ossidanti naturali che elimina gli odori sgradevoli. La soluzione di riposo e relax offerta da ZZZleepandGo prevede anche la cromoterarapia, con la possibilità di godere di luci e colori rilassanti all’interno dell’ambiente riservato. Al momento di entrare nel modulo abitativo ZZZleepandGo, il sistema aziona il meccanismo di sostituzione automatica delle lenzuola, igienizzazione e ventilazione.

ZZZleepandGo ha sviluppato una App iOS/Android che l’utente può scaricare e installare gratuitamente sul proprio smartphone o tablet per creare e gestire il proprio account, accedere alla cronologia di fatturazione ed effettuare nuove prenotazioni. Nel caso in cui l’utente non abbia scaricato la App, la registrazione può avvenire attraverso il sito web oppure direttamente sul device posizionato sulla parete esterna dei moduli. Al momento di uscire dalla stanza, il cliente seleziona l’opzione “checkout” sul device esterno e il sistema calcolerà l’intervallo tra check-in e check-out, applicando la tariffa corrispondente e inviando la fatturazione all’indirizzo email del cliente. Per maggiori informazioni: www.zzzleepandgo.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bergamasco doc

    Interessante. Dovrebbero concederlo gratis a chi abita vicino all’aeroporto e non riesce certo a dormire…

  2. Scritto da alessandro

    veramente molto interessante, ma per poter dormire all’aeroporto di Bergamo bisogna sapere l’inglese perchè il sito è solo in quella linqua e chi non la conosce continuerà a dormire sulle valigie.