BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Studi Aperti, gli architetti bergamaschi si mettono in mostra

Il 2 e 3 Ottobre gli studi di architettura apriranno in contemporanea le loro porte al pubblico nell'ambito dell'iniziativa “Studi Aperti”: un'occasione per far conoscere al pubblico le varie specializzazioni e gli ambiti di intervento.

Più informazioni su

Il 2 e 3 ottobre prossimi arriva a Bergamo su iniziativa dell’Ordine degli Architetti, Studi Aperti, un evento diffuso in città e provincia nell’ambito del quale gli studi di architettura apriranno le loro porte al pubblico.

Mutuato dall’esperienza francese, Studi Aperti è un’occasione per far conoscere il mondo dell’architettura al grande pubblico e ai non addetti ai lavori. L’appello lanciato dall’Ordine provinciale degli Architetti ha da subito registrato un enorme interesse presso gli iscritti e prevede che per due pomeriggi consecutivi, dalle 17 alle 21, ogni studio aderente all’iniziativa possa presentare la propria attività ai visitatori organizzando a propria discrezione anche piccoli eventi collegati.

Lo scopo principale è quello di far conoscere le specializzazioni e gli ambiti in cui operano rispettivamente i singoli studi e di stimolare gli stessi architetti a promuovere il proprio lavoro e la propria attività. L’evento nasce da una collaborazione stretta tra l’Ordine di Bergamo e quello di Parigi: lo spirito con cui è nato questo format è comunque guidato da un rispetto del Codice Deontologico per il quale aprendo gli studi viene rappresentata nel senso più alto l’intera categoria e non solo la singola attività professionale.

Tutti gli aggiornamenti sulla manifestazione sono consultabili alla pagina: http://ordinearchitettibg.wix.com/studiapertibg.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.