BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lazzaretto: Angeloni alla Lega Tutto in regola per l’utilizzo da parte dei musulmani

Dopo la polemica alzata dai consiglieri leghisti Alberto Ribola e Luisa Pecce sulla concessione da parte del Comune del terreno del Lazzaretto al Centro Culturale Islamico per la festa del sacrificio, la risposta arriva direttamente dal'assessore all'Innovazione e ai Tempi Urbani Giacomo Angeloni: "Ci fosse una Moschea anche a Bergamo tutto sarebbe più facile".

Più informazioni su

"Il Lazzaretto di Bergamo solo per fini sportivi o ricreativi? No, non è vero". La risposta alla polemica alzata dai consiglieri leghisti Alberto Ribola e Luisa Pecce (leggi QUA) sulla concessione da parte del Comune del terreno del Lazzaretto al Centro Culturale Islamico per la festa del sacrificio arriva direttamente dal’assessore all’Innovazione e ai Tempi Urbani Giacomo Angeloni: "Tra gli intendimenti dell’amministrazione comunale vi è il rispetto del pluralismo religioso che si è espresso nella seduta della Giunta comunale del 28 agosto 2014 nella volontà di costituzione di un gruppo di lavoro interassessorile – ha risposto l’assessore -. Il Centro Culturale Islamico Onlus ha inoltrato domanda per essere aiutato a trovare uno spazio cittadino dove la comunità islamica possa festeggiare la Festa del sacrificio. La Giunta comunale ha individuato il Lazzaretto come spazio idoneo per la realizzazione dell’iniziativa ed inviato a Bergamo Infrastrutture il proprio parere favorevole. Il 16 settembre 2015 la stessa Bergamo Infrastrutture ha comunicato la concessione dello spazio ed i conseguenti oneri a carico del Centro Culturale Islamico. La Giunta ha informato la Polizia locale il giorno dopo dell’avvenimento in oggetto per le azioni di competenza della stessa. In data 21 settembre 2015 il legale di Bergamo Infrastrutture, su richiesta del presidente, ha scritto un parere favorevole alla concessione dello spazio. In data 22 settembre 2015 l’assessore Angeloni ha redatto una nota alla giunta per ratificare la decisione di utilizzo del Lazzaretto con informativa approvata dalla giunta svoltasi in data odierna e subito comunicata a Bergamo Infrastrutture. Il Lazzaretto è stato utilizzato per iniziative religiose anche dopo la sottoscrizione del contratto di servizio e anche dall’amministrazione Tentorio; l’ultima occasione è stata la Santa Messa del Vescovo Beschi in occasione della adunata degli alpini nel 2010".

"Tale utilizzo – si legge ancora nella risposta di Angeloni – è concesso in virtù dell’art.9 del contratto di servizio dove si pone in capo a Bergamo Infrastrutture S.p.A. l’obbligo di mettere a disposizione gli spazi per il Comune o per manifestazioni dallo stesso autorizzate, questo in coerenza con la proprietà del bene che resta in capo all’Amministrazione Comunale. Per una manifestazione di sole quattro ore con spese a carico della comunità islamica si è scelto di evitare il versamento di una cauzione e di chiedere espressamente alla comunità islamica il pagamento invece della pulizia extra dei servizi igienici. Ci permettiamo di supporre che l’interpellanza abbia quindi una volontà esclusivamente polemica e in linea con quanto la Lega continua a voler far credere. L’islam nella nostra città è una realtà che si voglia o meno. Il compito di una buona amministrazione è rispondere alle esigenze di tutti i cittadini senza anteporre pregiudizi ideologici contro le alterità. Certo ci fosse una Moschea anche a Bergamo tutto sarebbe più facile. Essendo la vostra forza politica quella che ha promosso la legge anti-moschee bloccando la possibilità ai comuni di garantire spazi adeguati ai culti, la risposta alle vostre proteste può essere solo: chi è causa del suo mal…".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ibra

    Sandro…
    Che tu sappia o visto o che puoi provare, i posti per macellai sono tutti a norma, dai macellai vostri che si offrono perché gli islamici vadano da loro a comprare e fare il sacrificio, e vengono pagati perché giustamente e così, offrono un servizio perché non pagarli, e informati sui macellai non a norma

  2. Scritto da giacomo angeloni

    non è previsto alcun sacrificio!

  3. Scritto da fabio

    Caro Angeloni, la moschea a Bergamo esiste già da almeno un anno e mezzo: si trova in via palazzolo ;)

    1. Scritto da giacomo angeloni

      è abusiva e sono in corso indagini

  4. Scritto da giggi

    attenzione, oggi a mosca si inaugura la più grande moschea d’europa! ai leghisti cade un altro mito: putin, tu quoque..

  5. Scritto da Olmo

    Proclami, proclami, proclami e ancora proclami….senza risolvere nulla !!! I politici della lega non ne fanno una giusta !!! adesso (per non perdere la cadrega) daranno la colpa a chissa chi per deviare l’attenzione dalla loro incapacità !!!

    1. Scritto da bg infrastrutture

      non sono proclami ma cruda realtà: perchè ad esempio la Giunta Comunale, con la richiesta formale a bg infrastrutture, è stata fatta solo ieri, quando ormai tutto era in realtà già stato concesso?? Senza contare che la Giunta si riunisce SEMPRE il giovedì, MAI il mercoledì! Sarà per l’interrogazione della Lega Nord?

      1. Scritto da giacomo angeloni

        la richiesta a bg infrastrutture è stata fatta il 10 settembre ieri è stata ratificata la decisione di bg infrastrutture….

        non vi pare di essere diventati dei burocrati?

  6. Scritto da Sandro

    Ma per l’ASL non ci sono problemi quando sgozzano capretti e ovini NON nei macelli a norma di legge?

    1. Scritto da Giggi

      Certo che ci sono problemi… Le risulta il contrario?