BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Daily News Hi Tech Facebook l’app più popolare Instagram, crescita boom

Le principali novità tecnologiche di mercoledì 23 settembre nell'appuntamento quotidiano con Mister Gadget: secondo ComScore è Facebook l'app più presente sugli smartphone di tutto il mondo, seguita da Youtube e Google Search.

Appuntamento di metà settimana con le daily news hi tech del nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi che parte dalla classifica delle applicazioni più popolari del mondo stilata da ComScore: la più presente sugli smartphone è Facebook che batte la concorrenza di Youtube e Google Search, rispettivamente seconda e terza in questa speciale graduatoria.

Sempre parlando del mondo di Facebook c’è un altro traguardo da festeggiare: Instagram ha raggiunto i 400 milioni di utenti, con una crescita spaventosa negli ultimi mesi quando ne ha guadagnati 100 milioni, più di 10 milioni di nuovi iscritti ogni mese.

Si conquista un utente importante, invece, Periscope: la Casa Bianca ha aperto un account con il quale mercoledì trasmetterà in diretta la visita negli Stati Uniti di Papa Francesco.

Veniamo alle presentazioni, già fatte o prossime.

Htc nel mese di ottobre presenta Butterfly 3 e quell‘A9 Aero che dovrebbe assomigliare tantissimo all’iPhone ma dal prezzo non ancora chiaro. Da Htc preparano anche la nuova versione di One M9 Plus, con stabilizzatore d’immagine e migliorie generali al software della fotocamera.

Samsung nel 2016 è intenzionata a presentare la nuova versione del Gear Vr: il caschetto per la realtà virtuale dovrebbe essere indipendente dagli smartphone.

E’ già stato presentato nella giornata di martedì 22 settembre, invece, Xiaomi mi4c, un prodotto dalle caratteristiche spettacolari che costa attorno ai 200 dollari.

Svelata, infine, l’immagine a tutto tondo dei due modelli di Nexus 6P e 5X.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.