BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paladina, conti in bilico e il revisore leva le tende “Anomalie gestionali”

Quando il revisore dei conti leva le tende significa che la situazione è molto difficile. E' quella che sta vivendo il Comune di Paladina, alle prese con un buco di bilancio (leggi qui) da 220 mila euro e non solo: dall'analisi del revisore emergono una serie di anomalie contabili che potrebbero creare nuovi problemi all'amministrazione.

Quando il revisore dei conti leva le tende significa che la situazione è molto difficile. E’ quella che sta vivendo il Comune di Paladina, alle prese con un buco di bilancio (leggi qui) da 220 mila euro e non solo: dall’analisi del revisore emergono una serie di anomalie contabili che potrebbero creare nuovi problemi all’amministrazione. Maurizio Stefanutti ha deciso di dimettersi con una lettera inviata al sindaco Tommaso Ruggeri, esponente del Partito democratico, e al Consiglio comunale. “Il sottoscritto ha accettato la carica di revisore dei conti il 2 febbraio dopo aver avuto assicurazioni sulla mancanza di problematiche particolari in capo all’ente comunale – si legge nella missiva -. Vi è stato successivamente il cambio del responsabile del servizio finanziario: prima di tale data non ho avuto modo di avere una conoscenza adeguatamente approfondita della situazione economico/finanziaria del Comune di Paladina nel suo complesso. Nel corso delle mie verifiche sono peraltro emerse diverse anomalie contabili e gestionali, che ho già esposto verbalmente con i responsabili dei servizio finanziario e con le segnalazioni di cui sopa indirizzate al sindaco e che sintetizzo di seguito con raccomandazione di portarle all’attenzione del consiglio comunale insieme alla presente”.

Le anomalie vanno dalla mancata registrazione dei pagamenti Iva all’impossibilità di accertare con precisione le spese relative al personale: “Nel corso della revisione dello stato di attuazione dei programmi e degli equilibri di bilancio sono emerse situazioni da pregiudicare gli equilibri di bilancio sia per quanto concerne la gestione corrente, sia per quanto riguarda la gestione dei residui con rilievi particolari in merito ai “debiti di fuori bilancio”. Che l’esame dello stato di avanzamento degli accertamenti e degli impegni riguardante la competenza dell’esercizio 2015 nonché lo stato delle relative riscossioni e pagamento, con relativa proiezione al 31 dicembre 2015, ha evidenziato possibili squilibri nella gestione complessiva dell’ente per quanto concerne gli adempimenti Iva si è rilevato che mancano i registri relativi alla tenuta della registrazione delle fatture, dei corrispettivi e degli adempimenti conseguenti nonché le liquidazioni truimestrali e le dichiarazioni annuali. Si segnala che la responsabile del servizio finanziatio incarica ha dato precise disposizioni in merito non appena si è resa conto delle mancanze procedendo ad affidare l’incarico ad uno studio esterno. Nonostante le richieste alla precedente responsabile, ad oggi, non è stato ancora possibile avere il dato di riferimento relativo alla spesa del personale tale da poter effettuare le opportune verifiche e valutazioni. Ai fini della conoscenza reale della situazione patrimoniale, economico/finanziaria del Comune di Paladina al fine di poter esprimere parere e giudizi precisi, occorre rivedere e ricostruire approfonditamente la contabilità comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Disinformazione!

    Il disinformato non è a conoscenza della mancanza di registri per la contabilità del revisore, inoltre saliranno le spese VISTO CHE VALBREMBO NON NE VUOLE SAPERE DI DIVISIONE DEI SERVIZI!!

  2. Scritto da PAOLO

    Dilettanti! Smaniano per amministrare la cosa pubblica e mancano delle più elementari capacità per farlo !

  3. Scritto da R.salvi

    Ruggeri e’ una brava persona. Vale la pena intervistare anche lui, altrimenti l’articolo risulta solamente critico verso l’amministrazione. E poi non si può parlare di “buco” di bilancio per 200.000 euro.

    1. Scritto da pedro

      come non si può parlare di buco per 200.000 euro?!?! non credo che il comune di paladina abbia bilanci da miliardi di euro e, per quanto mi riguarda, 200.000 euro non sono bruscolini.

  4. Scritto da Cittadino informato

    un conto le parole, un conto i fatti. L’articolo riporta la lettera di un revisore che di fronte al proprio lavoro di revisione decide che per lui è troppo faticoso … E se ne va! E non dice che le spese e i registri citati si riferisco a cifre irrisorie e alcune di dubbia interpretazione.

    1. Scritto da Furbetto

      Ma per piacere, questo lo dice il sindaco. Tutto irrisorio per salvare la faccia di una amministrazione di sinistra che ha trastullato nei conti.
      Se erano cifre irrisorie, perché l’aumento delle tasse ai cittadini e i tagli ai servizi?
      Più che cittadino informato, progressista di sinistra furbetto.
      Comunque la funzione associata con Valbrembo é stata sciolta: ci sarà una ragione e il revisore se n’è andato. Tutti lazzaroni?

  5. Scritto da alberto capelli

    E che dire dei controlli ! Il Segretario, il vecchio revisore, i Sindaci e assessori al bilancio succedutosi dove erano ? A me sa tanto che questa ragioniera sia il solito capro espiatorio a cui addossare decisioni passate prese da altri.

  6. Scritto da politica disastro!

    E il Comune di Valbrembo guidata da Ferrini (proveniente da sinistra anche lui ovviamente) va in soccorso. E nessuno che dica niente…

    1. Scritto da Bv

      il Comune di Valbrembo non è guidato dal sindaco leghista Ferrini fortunatamente da diversi mesi… e la giunta di sinistra di Valbrembo sta operando in maniera ineccepibile (non paghiamo nemmeno la tassa sulla casa e i servizi aumentano) e non va in soccorso di nessuno se non dei suoi cittadini. Si informi! e smettiamola con il dire fesserie!!