BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bossi condannato, Maroni: “Vergogna, una sentenza politica”

Prime reazioni politiche alla sentenza che ha condannato l'ex numero uno della Lega Nord Umberto Bossi a 18 mesi di reclusione per aver dato del “terun” a Giorgio Napolitano quando era presidente della Repubblica. L'episodio risale alla Bèrghem Frecc del 2011 ad Albino.

Più informazioni su

Prime reazioni politiche alla sentenza che ha condannato l’ex numero uno della Lega Nord Umberto Bossi a 18 mesi di reclusione per aver dato del “terun” a Giorgio Napolitano quando era presidente della Repubblica. L’episodio risale alla Bèrghem Frecc del 2011 ad Albino.

Duro il commento del presidente della regione Lombardia Roberto Maroni: “Vergogna, sentenza politica” – scrive su Twitter. Per il segretario provinciale del Carroccio Daniele Belotti invece “L’accusa di vilipendio al presidente della repubblica, così come quella di vilipendio alla bandiera e attentato all’unità del paese, sono tutti reati antistorici e, nel 2015, assurdi”.

Ecco le prime reazioni alla condanna di Bossi: 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ridicolo

    Ora Bossi ai piu’ starà antipatico ma questa condanna è ridicolamente ridicola e tipicamente itaglaina.

    1. Scritto da RIDICOLO2

      Ridicolo come la gl in italiana nel tuo commento.

      1. Scritto da Ridicolo

        Ridicolo il fatto che tu abbia colto il sarcasmo…

        1. Scritto da RIDICOLO2

          complimenti per il sarcasmo!

  2. Scritto da Stufo

    La legge è legge, si applichi punto. Io non insulto nessuno e nessuno mi condanna. Chi sbaglia paga!
    E poi almeno fa un po di galera (se la fa) per tutti i soldi che lui e il trota hanno fregato agli Italiani.

    1. Scritto da giuseppe

      Ah ah ah il trota… Quello che ha preso la laurea in Albania! Ma che bip di fine ha fatto?

  3. Scritto da giuseppe

    Non era meglio che invece di dargli del terrone gli cantava funiculì funiculà?

  4. Scritto da Aristide

    Francamente, mi sembra strano che Bossi non ricordasse di aver avuto un suggeritore, e che la sua difesa lo ignorasse: si veda il video qui sopra. Eppure far presente l’intervento di un suggeritore sarebbe stato un’attenuante molto migliore di quella invocata dalla difesa.
    Per ulteriori ragguagli si veda: https://nusquamia.wordpress.com/2015/09/22/pretendono-di-essere-unalternativa-seria-alla-dott-ssa-serra/#comment-10919

  5. Scritto da io

    Il capo é il capo e verrá ricordato nei libri di storia,Napolitano no.

    1. Scritto da pedro

      più nei libri di barzellette che in quelli di storia ma… contenti voi..

      1. Scritto da Se

        Contento lei di lavorare per gli altri…

  6. Scritto da il polemico

    18 mesi per aver detto terùn,scarcerazione immediata in caso di furto in casa per mancanza di flagranza di reato…..meglio rubare che insultare

  7. Scritto da alegher

    Bossi andrebbe condannato per certe” RUBERIE” non per questa cavolata.

    1. Scritto da Dolores

      Non credo che tu abbia elementi probatori per la tua sparata; dai solo retta a certe bufale televisive. In ogni caso questa è una sentenza con cui si certifica che non esiste libertà di parola. Siamo in dittatura. E dobbiamo tutti allinearci al Pensiero Unico della Sinistra. Abbreviato: il “pus”.

      1. Scritto da Dolores ahi che mal!

        i politici devono tenere un comportamento e un linguaggio consono al lavoro che fanno.Dovrebbero dare il buon esempio invece sono i primi ad aizzare cagnare e insultare. E i leghisti si sa solo a insulti san parlare. La dittatura è nella tua testa dolores.
        P.s. prendi un aulin che ti passa!

      2. Scritto da alegher

        Dolores ( de pansa) ma dove vivi . . . vuoi vedere che il povero Bossi fà la fame e non riesce ad arrivare a fine mese perchè era IL VERO LEGHISTA ONESTO ???

      3. Scritto da insomma

        balle. bossi ha alle spalle diversi processi e pure una condanna. non lo dice la televisione comunista (ahahahhaha) ma gli atti processuali. inutile cercare di sembrare credibili usando la parola “probatori”, inutili le battute ed i giochi di parole sul PUS… o meglio, utili per i pecoroni che DAVVERO non si informano.

        1. Scritto da Dolores

          Ha diverse condanne per reati di opinione. Una per la vicenda Patelli. Li non ha “rubato” nulla. Patelli aveva evitato di registrare il contributo ricevuto da enimont, i famosi 200 milioni. Bossi è stato condannato perchè era il responsabile, non perchè si fosse appropriato di alcunchè. Il resto è noia… e propaganda. Sputate pure veleno, ma spero che sappiate fare anche altro. A proposito: che fine ha fatto la vicenda montepaschi?

    2. Scritto da + verande x tutti

      A quali ti riferisci? Per me parli solo per sentito dire (dalla tv). Ma fatti concreti non ne porti. In ogni caso siamo in un paese dove ci sono governi non eletti da nessuno e dove non c’è nemmeno la libertà di parola, anche per coloro che sono rappresentanti eletti dal popolo. Ricordo che i padri costituenti misero in costituzione apposta l’immunità parlamentare per evitare dittature. Invece adesso ci siamo. Col placet di qualche beota.

      1. Scritto da fatti, non pugnette

        ” […] Umberto Bossi è stato condannato con sentenza definitiva dalla Cassazione a 8 mesi di reclusione per violazione della legge sul finanziamento pubblico ai partiti, condanna definitiva […]”… purtroppo (per te) esistono internet, wikipedia e strumenti di informazioni più attendibili della tv. e dei tuoi commenti.

        1. Scritto da + verande x tutti

          Vicenda Patelli? Roba da matti…..

          1. Scritto da - gazebi x strada

            dunque verande, prima sostieni che non ci sono fatti concreti a certificare le “ruberie” del tuo leader. poi quando qualcuno ti dice che (almeno) una sentenza di condanna esiste, fai una virata ed inizi a sostenere che è “roba da matti” (senza dire il perchè, senza contestualizzare, senza spiegare). non sarai per caso tu che, invece di informarti, ti affidi alla tua “fede” politica senza senso critico?

  8. Scritto da Gitaniale

    Il termine “Terun” non è un’offesa in quanto è l’etnonimo che indica l’antico popolo dei Tirreni, o meglio dei Turrhēnoi ossia gli abitanti dell’Italia peninsulare, discendenti dei colonizzatori Tirreni, detti poi anche Etruschi. Allora è offesa anche l’appellativo di Ligurum, Camunum, Becunun Orobionum cioè bergamasco, Veneticum, Boium, Senonum, etc. Le parole sono pietre….. e le pietre sono antiche!

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Gentile Gitaniale, nessuno dei dizionari né delle opere di storia della lingua a cui posso accedere dà il minimo accenno o credito a questa etimologia. Può per favore indicare le sue fonti? Grazie.

      1. Scritto da Gitalian

        …e chissà come mai i polacchi chiamano noi Włoski… ricorda dei contemporanei e contigui dei Tyrrenoi con nome simile? Ha mai sentito parlare di brigantc, de kèl del formài, de usmì, usmù, usmà, del paa fère. di ciao, della trebisonda…. .. la realtà è più semplice e più complessa della tua filosofia, Orazio… diceva Amleto…. parlando di fantasmi…. dove consultare un fantasma?

        1. Scritto da Narno Pinotti

          Vedo che non risponde alla mia richiesta e cambia discorso. Prima però,se posso permettermi, correggerei le numerose forme mediolatine (peggio ancora se presunte antiche, ma non è chiaro) non attestate nė possibili del suo commento precedente. Cordialità.

        2. Scritto da kurt Erdam

          E’ chiamato CITRULLO chi pur di sostenere una posizione accetta di avere un’assistenza sanitaria che fa schifo definendola un’eccellenza(es.una visita di controllo agli occhi richiesta da un medico il dicembre 2014 entro un anno e sentirsi dire che il primo posto è nel gennaio 2017)o pagare ticket stratosferici per i farmaci contro l’epilessia sapendo che la BREBEMI è esentasse e riceve un sacco di soldi pubblici e si paga l’avvocato a chi spara alle spalle e uccide un tentato ladruncolo

          1. Scritto da La verità fa male

            Se l’assistenza sanitaria italiana le fa schifo (peraltro a me non è MAI capitato di dover aspettare due anni per una semplice visita oculistica quindi mi permetta di dubitare di quello che lei afferma) può prendere l’aereo e volare in Iran che tanto le piace a farsi assistere nei loro ospedali sicuramente migliori di quelli lombardi. La BREBEMI e la vicenda di Monella non c’entrano nulla con la condanna di Bossi e lei non è un citrullo ma un privilegiato con pensione retributiva

          2. Scritto da kurt Erdam

            Se gli ospedali lombardi lavorano bene è per l’impegno di chi ci lavora e di chi(io lo faccio)fa del volontariato per compendiare agli ammalati le manchevolezze della politica(nel nostro caso la derelitta conduzione della regione)che dirotta su altre direzioni le abbondanti risorse di denaro che vengono prelevate dalle nostre tasche(da noi pensionati andati giustamente in pensione col sistema retributivo)che abbiamo costruito il benessere in cui siete cresciuti voi col popò nel burro.

          3. Scritto da kurt Erdam

            La sua risposta,come sempre,denota un’assoluta distanza dalla realtà,faccia una telefonata prenotando una visita oculistica,legga i giornali e cadrà dal cielo di chi,sfruttando le tasse che noi lavoratori dipendenti abbiamo sempre pagato,hanno rubato e rubano i servizi.Sarei felice di andare ovunque(anche in Iran)se lei mi restituisse tutti i soldi che ho pagato tutta la vita per avere un servizio e che sono invece andati alle ferie di formigoni,san Raffaele,santa Rita ecc.(amici suoi).

          4. Scritto da La verità fa male

            Ho prenotato una visita oculistica in un ospedale vicino a dove risiedo, in meno di 60 giorni ho fatto la visita, questa è la realtà quindi la smetta di denigrare la sanità lombarda e quelli che ci lavorano dentro. Lei non è l’unica persona che ha pagato le tasse, e anche tra i mitici “dipendenti” ci sono fior di lazzaroni e di assenteisti. Non parliamo dei baby pensionati che vivono da 30 anni mantenuti a sbafo dallo Stato e usufruiscono dei servizi. Questa è la realtà !!

          5. Scritto da kurt Erdam

            Lei racconta le solita palle e pensa che io che non riesco ad avere la visita richiesta dalla dottoressa che mi segue le creda.Giù dal caco.Per i baby pensionati ringrazi i suoi che a fronte del progresso costruito da noi non hanno saputo fare altro che procurarsi gente da far lavorare in nero.Io,oltre a pagare SEMPRE TUTTE le tasse, ho fatto 7 giorni di malattia divisi in 4 volte in tutta la mia vita di lavoro e vi guardo dall’alto in basso.I primi a rubare i servizi sono gli evasori.

          6. Scritto da La verità fa male

            Ma chi se ne frega se lei guarda qualcuno dall’alto in basso oppure se lei si crede un super uomo. La visita oculistica io l’ho fatta in 60 giorni dalla prenotazione. Il progresso non l’ha certo costruito lei, lei chi è un premio Nobel ?? (non penso affatto che sia così altrimenti non perderebbe tempo a commentare con noi poveri comuni mortali su questo forum). In quanto agli evasori ringrazi le 20.000 leggi assurde e incomprensibili che esistono in Italia e i burocrati corrotti

          7. Scritto da kurt Erdam

            La mia visita di controllo chiesta in data 29/12/2014 non l’ho ancora;i citrulli che si fanno visitare da Peppa Pig a Leolandia non li ascolto,si tengano le loro palle.Anche la mamma del gatto sa che il progresso non l’ho costruito da solo,però c’ero insieme a tanti che si sono fatti il mazzo una vita e guardano dall’alto in basso i citrulli che hanno contribuito a ridurci così.Per il resto meglio un po’ di burocrazia(purtroppo necessaria)del cucù,le corna,la ruby,il lettone di Putin ecc…

          8. Scritto da La verità fa male

            Non mi sono fatto visitare dalla Peppa Pig ma in un ospedale pubblico lombardo. Le palle le racconta lei (e ne racconta tante). Guardate pure il mondo intero dall’alto al basso, per fortuna la nostra generazione (e le generazioni più giovani della mia) sono migliori della vostra e mantiene le vostre lussuose e privilegiate pensioni retributive anzichè mandarvi a quel paese, voi e tutti i democristiani che hanno fatto esplodere il debito pubblico con le pensioni baby

          9. Scritto da kurt Erdam

            Sto ancora aspettando la visita di controllo(richiesta dai medici)nonostante chi sciocco allocco e sprovveduto vuole convincermi del contrario.Voi siete la generazione del”salario di cittadinanza”nulla facendo e utile per lo sballo del sabato sera(e vi mantengono genitori e nonni).Noi ci siamo fatti il mazzo io,ad.es.sacrificando le vacanze già dalla 3ª superiore.Rinunci a ribeccare non perderò altro tempo.Noi non guardiamo il mondo dall’alto in basso sono quelli come lei che sono piccoli.

      2. Scritto da Antonio

        ha parlato il saggio ahahahahahahah ma va a pascolà che l’è mei

        1. Scritto da Narno Pinotti

          Gentile Antonio, di certo lei è più saggio di me; perciò non si offenderà se qualcuno le desse del cretino, sapendo che la parola in origine voleva dire “cristiano”. Cordialità.

    2. Scritto da Mavalà

      Ma va a ciapa’ i racc

  9. Scritto da certamente

    mi auguro che i tanti “terun” che salvini il doppiogiochista sta tentando di infinocchiare ergendosi a paladino degli “italiani” (dopo che la lega non ha combinato nulla in 20 anni di roma per il nord che la votava!!) aprano un po’ gli occhi e capiscano di pasta sono fatti i leghisti. Quando gli servi promesse a volonta’, poi peggio dei romani magnoni pensano solo ai loro stipendioni, poltrone, sisteamo mogli, fidanzate, amanti e famiglie…

    1. Scritto da + verande x tutti

      Mi auguro che i molti “certamente”, veri depositari della verità assoluta, si rendano conto che esistono anche altri modi di pensare diversi dal loro. E che hanno tutti i diritti di esistere. Queste persone che si autodefiniscono “democratiche” sono le prime che userebbero la censura contro i loro avversari politici che definiscono “nemici”. Povera gente….

    2. Scritto da Ugo

      sagge parole, eliminiamo tutti i politici parassiti ,autogoverniamoci, che è ora