BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al via “Alzano d’Autore” con Dacia Maraini e Gianni Barbacetto

Mercoledì 23 settembre ad Alzano Lombardo prende il via la rassegna "Alzano d'Autore". In programma quattro incontri con scrittori, saggisti e giornalisti, tra i quali spiccano Dacia Maraini e Gianni Barbacetto.

Dacia Maraini e Gianni Barbacetto arrivano ad Alzano Lombardo. L’occasione è rappresentata dalla rassegna "Alzano d’Autore", il nuovo contenitore che ospiterà a partire dal 23 settembre incontri con scrittori, saggisti, giornalisti di livello nazionale.

Il programma delle prossime settimane prevede:

Mercoledì 23 settembre, alle 20,45, nella sala consiliare: "Incontro con Hans Tuzzi". Autore di numerosi saggi di critica letteraria, Hans Tuzzi è consulente editoriale e docente universitario, noto al grande pubblico soprattutto per una serie di romanzi gialli che ha come protagonista il commissario Melis. È stato recentemente definito da Corrado Augias come “il miglior autore contemporaneo di gialli di qualità”. Modera l’incontro la scrittrice bergamasca Adriana Lorenzi.  

Domenica 27 settembre, alle 17, alla FaSe: "Incontro con Gianni Barbacetto". Oggi una delle firme più prestigiose de "Il Fatto Quotidiano", ha collaborato con le più importanti testate giornalistiche e televisive occupandosi in prima linea di inchieste sul mondo della politica e del malaffare. Con Peter Gomez e Marco Travaglio ha pubblicato l’inchiesta su "Mani pulite" per Chiarelettere. Recentemente ha pubblicato "Excelsior. Il gran ballo dell’Expo". E proprio di Expo, ad un mese dalla chiusura, verrà ad Alzano a tracciare un bilancio critico.

Venerdì 2 ottobre, alle 20,45, al palazzo Pelandi: "Incontro con Alessio Mussinelli". Giovane scrittore bergamasco, originario del Lago d’Iseo, è salito agli onori della critica letteraria con il primo romanzo "Nemmeno le galline", cui ha fatto seguito quest’anno "Nemmeno Houdini", entrambi editi da Fazi Editore.

Venerdì 6 novembre, alle 21 alla basilica di san Martino: "Incontro con Dacia Maraini". Un nome importante del panorama letterario contemporaneo, con una carriera ricca di premi e riconoscimenti (Campiello nel 1990 per "La lunga vita di Marianna Ucria"; Strega nel 1999 per "Buio"). Una vita che di per sé è un romanzo, dall’infanzia trascorsa in prigionia in Giappone al ritorno in Sicilia con l’impegno civile in prima linea contro le mafie e recentemente per i diritti delle donne. La scrittrice presenterà il suo ultimo libro, "Chiara d’Assisi. Elogio della disobbedienza". Modera l’incontro la scrittrice bergamasca Adriana Lorenzi.

La rassegna "Alzano d’Autore" è promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Alzano Lombardo, con il supporto organizzativo della Biblioteca comunale ed in collaborazione, per questa edizione, con Cartolibreria Nani e SaintMartinPost blog- magazine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Beppe

    complimenti agli organizzatori; ottima iniziativa,