BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Denis e Cigarini pronti, il dubbio di Reja: fuori Kurtic o de Roon?

Il tecnico goriziano ritrova il centravanti argentino, che sostituirà lo squalificato Pinilla, e il regista emiliano che, se dovesse essere titolare, prenderà il posto dell'ex viola o dell'olandese. In difesa verso la conferma della coppia Paletta-Cherubin.

Più informazioni su

Riecco German Denis. E riecco Luca Cigarini. Contro l’Hellas, nella gara di domenica valida per la quarta giornata di A, Edy Reja avrà il problema che tutti gli allenatori vorrebbero avere, quelli di abbondanza. A centrocampo, infatti, il regista emiliano dovrebbe trovare subito la maglia da titolare e a quel punto – dando praticamente per scontata la conferma del 4-3-3 – uno tra Kurtic, de Roon e Carmona gli dovrebbe fare spazio. Quasi sicuro che non si tratterà di Carmona, il tecnico goriziano sta cercando di capire di chi potrebbe fare a meno (dall’inizio) tra l’ex Sassuolo e l’olandese. Le prestazioni dei due a Reggio Emilia nell’ultima uscita di campionato farebbero pensare che la panchina potrebbe toccare a Kurtic, apparso non al top della condizione, anche se la decisione definitiva Reja la dovrebbe prendere solo poche ore prima della gara con i veronesi.

Tra i rientranti, come detto, figura anche il nome del Tanque Denis che ha smaltito la brutta botta alla caviglia rimediata dopo pochi minuti di Inter-Atalanta del 23 agosto scorso ed è tirato a lucido per fare il suo ritorno al centro dell’attacco. Il destino ha voluto, poi, che Pinilla fosse out per squalifica (è stato appiedato per una giornata) così da rendere praticamente sicuro l’impiego dal 1′ del bomber argentino. Con lui in attacco saranno assolutamente confermati Maxi Moralez e il Papu Gomez.

E la difesa? Qualche dubbio Reja ce l’ha pure lì. Col Sassuolo Bellini non ha convinto ed è in ballottaggio con Masiello, mentre Dramè ha un problema alla schiena e potrebbe alzare bandiera bianca. In quel caso non è da escludere lo spostamento di Bellini a sinistra e l’inserimento di Masiello dalla parte opposta. Al centro dovrebbe essere confermata la coppia Paletta-Cherubin, anche se non è completamente da escludere il debutto di Toloi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Cid Campeador

    Il centrocampo a 3 titolare è Carmona, Cigarini, De Roon. Kurtic buon rincalzo (infatti il titolare in serie A non lo ha mai fatto). Non vedo dove siano i dubbi.

  2. Scritto da Leon

    Mah…io direi che Cigarini può benissimo stare in panchina. Ma non lo vedrei male neanche in tribuna laterale creberg scoperta. Può coprire anche un ruolo nei distinti nord.

  3. Scritto da nino cortesi

    E Cigarini si posiziona in mezzo fra Carmona a sinistra e DeRoon a destra.

  4. Scritto da nino cortesi

    Cigarini entra l’ultima mezz’ora al posto di Kurtic.

  5. Scritto da veronika

    Oggi Cigarini può giocare solo al posto di Kurtic. Al posto di Carmona toglierebbe troppa fisicità al centrocampo e al posto di de Roon…. beh se qualcuno oggi spostasse de Roon da lì sarebbe da ricoverare…

  6. Scritto da sergio

    de ROON NON SI TOCCA!

  7. Scritto da stefano

    Squadra che fa risultato non si cambia, salvo infortuni e suqalifiche…obbligato quindi l’inserimento di Denis, per il mediano la panchina e’ ancora la destinazione migliore soprattutto per carenza di condizione e per meriti (sul campo) dei suoi compagni.