BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trasporto merci, ztl e incentivi per rendere Bergamo più vivibile

"Trasporto Merci Città Vivibile" è il progetto del Comune di Bergamo promosso con la partnership di ATB e finanziato dal Ministero dell'Ambiente per una gestione più sostenibile della mobilità urbana e dei flussi di transito delle merci.

Più informazioni su

"Trasporto Merci Città Vivibile" è il progetto del Comune di Bergamo promosso con ATB e finanziato dal Ministero dell’Ambiente per una gestione più sostenibile della mobilità urbana e dei flussi di transito delle merci. L’obiettivo è quello di ridurre il traffico, l’inquinamento atmosferico e acustico, favorire una migliore vivibilità nelle aree urbane, migliorare il livello di sicurezza stradale e agevolare la filiera commerciale e dei servizi. Questo attraverso l’attivazione delle ZTL (zone a traffico limitato, ndr) e la videosorveglianza dei relativi varchi, un’adeguata presenza di segnaletica stradale, la determinazione delle fasce di accesso per il trasporto merci (h. 7 – 10 e h. 15 – 16) e la definizione dei relativi regolamenti, comprese la gestione delle autorizzazioni e delle procedure di accreditamento e un monitoring attento dei flussi di transito merci presso i varchi ZTL.

I varchi ZTL videosorvegliati già attivi sono quelle di via Osmano, via San Giacomo, via Mura di Santa Grata, piazza della Cittadella, via Boccola, Prato della Fara, via San Lorenzo, via T. Tasso, via XX Settembre e piazza Pontida; mentre quelli in procinto di essere attivati sono quelli di piazzale Matteotti e via San Bernardino. "Il trasporto e la consegna delle merci sono attività fondamentali per la vita economica della città e nello stesso tempo rappresentano una forte criticità per le aree storiche, le zone pedonali e quelle a traffico limitato – evidenzia Stefano Zenoni, Assessore alla pianificazione territoriale e mobilità -. I problemi sono essenzialmente legati all’inquinamento e alla congestione stradale generati dalla circolazione dei mezzi commerciali. Il Comune intende promuovere politiche che favoriscano gli operatori del settore a compiere scelte migliorative. Occorre lavorare su diversi fattori, quali la modulazione degli orari carico/scarico, il controllo degli accessi, la creazione di aree dedicate e ovviamente la qualità dei mezzi impiegati. In questa prospettiva i contributi per il noleggio di veicoli commerciali a trazione elettrica possono convincere gli operatori a sperimentare questa opzione con una formula leggera come quella del noleggio.

Auspichiamo ovviamente possa essere l’inizio di una progressiva modernizzazione del parco circolante esistente". "Come in tutte le città di medie e grandi dimensioni, anche a Bergamo il trasporto e la consegna delle merci influiscono significativamente sulla congestione del traffico con conseguente aumento dell’inquinamento – afferma Alessandro Redondi, in qualità di Presidente ATB -. Il progetto e la campagna di sensibilizzazione nascono dall’idea di integrare il sistema di controllo della circolazione merci alla politica di riduzione del traffico e dell’inquinamento nelle aree centrali della città. Razionalizzare il transito dei veicoli nelle Ztl e istituire piazzole di sosta dedicate significa perseguire l’obiettivo di una mobilità sostenibile per tutti". L’attivazione delle ZTL e della videosorveglianza dei relativi varchi dovrebbero garantire la circolazione delle merci 24 ore al giorno; per una città più vivibile, con meno traffico, meno inquinamento atmosferico e acustico e una maggior sicurezza stradale per i cittadini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da forza ztl (tambör)

    “trasporto e la consegna delle merci sono attività fondamentali per la vita economica della città” anche gli acquirenti devono essere posti in condizione di poter accedere alle attività in modo ragionevole.Il pedone “giovane” a passo veloce va a 4 km.ora.La città è composta per la maggior parte da persone “anziane” 1,5km/ora.ecco perchè la città è deserta e il traffico è ridotto a pochissime auto(Park a caro prezzo)non tutti hanno l’autista gratuito o stipendi da 150mila euro