BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

TourAudit, ecco il nuovo sito contro le truffe ai turisti

TourAudit è la prima piattaforma web che raccoglie le recensioni sull’esperienza commerciale degli albergatori con agenzie viaggi, tour operator ed online travel agency. Cribis D&B è partner per le informazioni commerciali.

Truffe, false identità, ritardi nei pagamenti sono all’ordine del giorno anche
nel settore turistico. Una situazione che mette in estrema difficoltà la vita aziendale di piccole e
grandi strutture alberghiere, oggi sempre più obbligate a lavorare con pochi intermediarii “sicuri”dal
loro punto di vista. Per questa ragione nasce TourAudit, la prima piattaforma b2b che raccoglie le
opinioni e le esperienze degli operatori del ricettivo su tour operator, online travel agency e
agenzie viaggi, integrate con le informazioni commerciali di Cribis D&B.
TourAudit è una piattaforma web che raccoglie le recensioni degli albergatori sull’esperienza
commerciale con tour operator, online travel agency e agenzie viaggi; tali informazioni sono poi
integrate con dati sull’esistenza dell’intermediario, sulla sua affidabilità, sulla sua solvibilità nei
pagamenti, grazie alla partnership con Cribis D&B, società specializzata nella business
information. Con oltre 15.000 clienti, Cribis D&B fornisce informazioni su qualsiasi impresa italiana,
oltre a mettere a disposizione il più completo patrimonio informativo a livello mondiale con 200
milioni di aziende, grazie all’appartenenza al D&B Worldwide.
Nato da un’idea di Davide Cardella e Mirko Torquati, TourAudit si rivolge alle imprese alberghiere,
a tutte le altre realtà della filiera della distribuzione del turismo e agli stessi tour operator e agenzie
di viaggio. Inizialmente sarà attivata un’esperienza pilota con un gruppo di albergatori del Trentino,
a ottobre la piattaforma sarà operativa sull’intero territorio nazionale.
TourAudit parte con oltre 15.000 aziende italiane, operatori intermediari nel settore turismo.
Successivamente, grazie alla mole di informazioni gestite, diventerà uno strumento per gli
albergatori nella ricerca di nuovi potenziali partner, arricchiti dalle esperienze dei colleghi del
settore e dalle informazioni Cribis D&B.
L’Italia è al 5° posto nel mondo tra i Paesi recettori di turismo, con 46 milioni di arrivi e un introito
pari a 41 miliardi di dollari. Nel turismo organizzato internazionale, continua ad essere la
destinazione più richiesta. Il turismo incoming organizzato rappresenta l’11% dei flussi totali degli
arrivi ed il 18,8% in termini di spesa. Nel comparto alberghiero la quota di turismo che arriva grazie
ad un intermediario (come agenzie e tour operator) sale al 13,6% della clientela per raggiungere il
24%-25% nelle strutture 4-5 stelle.
TourAudit è il primo osservatorio permanente sulle relazioni b2b nel settore turistico che integra in
un unico ambiente web i commenti che provengono da recensioni rilasciate dagli stessi albergatori,
informazioni commerciali ed analisi di rischio dei tour operator e degli altri intermediari. Da un lato il
portale permette di censire gli attori presenti sul mercato, dall’altro consente di monitorare i
comportamenti ed i feedback sui diversi soggetti grazie alla possibilità per gli albergatori stessi di
inserire commenti e valutazioni sulle relazioni commerciali con i loro partner, mettendo inoltre a
disposizione il patrimonio informativo di Cribis D&B sull’affidabilità dei diversi operatori.
Studio Pagamenti agenzie viaggio e tour operator
Lo Studio Pagamenti realizzato da Cribis D&B per il settore delle agenzie di viaggio – tour operator
e per gli altri servizi di prenotazione conferma le difficoltà del comparto, che vede un aumento dei
ritardi gravi nel corso degli ultimi 4 anni.
L’analisi al primo trimestre 2015 rivela che le agenzie viaggio e i tour operator puntuali nei
pagamenti ai propri fornitori sono solo il 41,9% del totale, mentre quelle che pagano con un ritardo
oltre i 30 giorni l’6,8%. Le imprese attive in altri servizi di prenotazione dei viaggi e attività
connesse, invece, sono puntuali nel 34,8% dei casi, in ritardo oltre i 30 giorni nell’9,6%.
Rispetto al 2011, i ritardi gravi (oltre i 30 giorni medi dai termini concordati) sono cresciuti del
94,3% per le agenzie di viaggio e dei tour operator e in minor misura (del 28%) per gli altri servizi.
Rispetto ad un anno fa, invece, i ritardi gravi sono aumentati del 7,9% per le attività delle agenzie
di viaggio e dei tour operator, dell’88,2% per gli altri servizi di prenotazione e attività connesse.
L’analisi per area geografica mostra come il Nord Ovest sia l’area del Paese con la migliore
performance per le attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator (44,8% di pagamenti
puntuali, 6,4% di ritardi gravi), mentre il Centro quello con la situazione più critica (37,9% di
pagamenti puntuali, 8,1% di ritardi gravi).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.