BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Mi hanno rubato il pc indispensabile per lavorare Aiutatemi a trovarlo”

Una lettrice lancia l'appello dopo che martedì 15 settembre le è stato rubato dall'auto parcheggiata di fronte all'oratorio di Celadina un computer dal valore di circa mille euro: “E' lgià la seconda volta che mi capita, sopra c'erano memorizzati file di lavoro importanti”.

Più informazioni su

“Per la seconda volta in pochi mesi mi è stata scassinata la portiera della macchina: in questo caso mi hanno rubato anche il mio pc, utile per il lavoro. Aiutatemi a trovarlo”: l’appello è di una nostra lettrice che martedì 15 settembre, attorno alle 23, ha fatto un’amara scoperta tornando alla propria vettura, parcheggiata in via Pizzo Scais, di fronte all’oratorio del quartiere della Celadina.

“Ero a una riunione e quando verso le 23 sono uscita mi sono accorta che per la seconda volta in tre mesi mi è stata forzata la macchina e mi è stato rubato il mio pc, un Mac Book del valore di circa mille euro, con tanto di custodia azzurra e password per l’accesso, quindi inutilizzabile per chiunque l’abbia preso. Sopra c’erano memorizzati file importanti e lo utilizzo come strumento di lavoro. Sono molto indignata anche per il gesto in sé. È la seconda volta in poco tempo che mi succede e vorrei che qualcuno mi desse ragione di credere che questo mondo non faccia poi così schifo. Io sudo per guadagnarmi ciò che ho e c’è gente che apre la macchina altrui e in 10 minuti ti sottrae ciò che tu hai guadagnato con mesi di lavoro e fatica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Geppo

    Seconda volta?? Complimenti. Quando ne compra un altro lo lasci ancora in macchina!!!

  2. Scritto da kgb

    gentilmente, qual’è la password?

  3. Scritto da Pino

    Esiste il servizio trovailmiomac esattamente come per l’iphone che permette di rintracciare il proprio portatile. Non è affatto vero che un mac di cui non si conosce la password sia inutilizzabile, basta un dvd con il sistema operativo per poterlo reinizzalizzare cancellando ogni password e dato presente sul computer. Se i dati erano importanti sarebbe stato sensato avere una copia di backup o almeno non lasciare il portatile in macchina.

  4. Scritto da paolot

    File talmente importanti da non essersi minimamente preoccupata di farne una copia; o – udite udite! sincronizzarli su uno dei milioni di cloud esistenti.
    File talmente importanti che, nonostante tre mesi fa le avessero aperto l’auto, ha pensato bene di lasciarli lì comunque, e in unica copia.
    Boh.
    Vien quasi da pensare che si tratti di selezione informatica naturale.

    1. Scritto da phester

      eh eh eh. sagge parole paolot… un po’ ciniche nei confronti della povera signora derubata (a mio parere un po’ troppo retorica, ma questo è un altro discorso). comunque sagge parole, che servano da consiglio per chi usa un computer senza mai considerare i rischi a cui va incontro ;-)

    2. Scritto da M.M.

      Pota, a parte il dispiacere e la solidarietà… In effetti hai ragione tu paolot… E l’ironia é anche apprezzata… Bisogna capila

  5. Scritto da kpg

    innanzitutto dispiacere e solidarietà a gogo per l’accaduto, però Signora mi lasci dire che “e’ la seconda volta che mi capita” è la frase più importante riportata nell’articolo. Chiedo a tutti quelli a cui hanno aperto l’auto da poco tempo: vi fidereste a lasciarvici qualsiasi cosa abbia un valore di 1000€?

    1. Scritto da roberta

      Io non mi fido a prescindere, e non solo per il rischio furti: può sempre accadere qualsiasi cosa, ad un’auto abbandonata sulla strada. Un incendio, un’incidente che la coinvolga, un albero che cade… di tutto.