BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’incantevole Repubblica Dominicana in mostra a Bergamo

L’Ente del Turismo della Repubblica Dominicana anche quest’anno alla fiera turistica di Bergamo dal 25 al 26 settembre con tante novità

L’Ente del Turismo della Repubblica Dominicana (Stand A13) rinnova la sua partecipazione alla 15° edizione di NF di Bergamo uno degli eventi più significativi business to business per il mercato turistico italiano in programma dal 25 al 26 settembre. La fiera rappresenta per la destinazione un interessante market place dove promuovere le novità e incontrare buyer e seller nazionali e internazionali.

Partecipare a NF è per noi un’occasione importante per incontrare gli operatori del settore, stringere accordi commerciali, valutare nuove opportunità di business – ha dichiarato Neyda Garcia, Direttrice dell’Ufficio del Turismo della Repubblica Dominicana in Italia – La fiera è inoltre un’interessante piattaforma di confronto e dibattito intorno al mondo del turismo per conoscere i nuovi sviluppi del settore e per cercare nuovi spunti e stimoli per promuovere al meglio il nostro paese – ha aggiunto la Direttrice.

La destinazione proviene da un anno positivo in termini di arrivi globali in quanto da gennaio ad agosto di quest’anno sono entrati nel Paese ben 3.892.892 totale arrivi (non residenti) registrando un +7,87 rispetto al 2014. E anche per il mercato italiano si sono ottenuti buoni risultati in quanto sono 57.373 coloro che da gennaio ad agosto hanno visitato il paese con un incremento di +8,27% rispetto al 2014. Di grande importanza è anche il ritorno alla 5° posizione in Europa, dopo Francia, Germania, Spagna e Inghilterra. Questa è un’importante conferma di ripresa dell’Italia vista la chiusura positiva anche del 2014 con gli arrivi internazionali che avevano segnato un +9,63% rispetto al 2013 per un totale di 5.141.377 e per quanto riguarda il nostro mercato, nel 2014 sono stati circa 74.415 gli italiani che hanno visitato il nostro paese registrando un incremento del 3%.

Un’importante svolta riguarda il settore delle crociere che vedrà a ottobre 2015 l’inaugurazione del nuovo terminal della compagnia Carnival Corporation nella Baia di Maimón a Puerto Plata e il 6 ottobre Amber Cove accoglierà la prima nave. Imprenditori e autorità turistiche locali hanno previsto l’arrivo di oltre 400.000 crocieristi annuali a questo terminal che potrà ricevere più di una nave alla volta e sarà il più grande del paese. Già nel 2014 i cinque porti dominicani abilitati a ricevere navi turistiche hanno contato 435.000 passeggeri, con un aumento del 3% rispetto al 2013, quando si registrò una straordinaria crescita del 25%.

Il focus dell’Ente per i prossimi mesi vedrà in primo piano la penisola di Samanà a est del paese in quanto quest’area è ancora poco nota agli italiani a causa della mancanza di connessioni dirette, nonostante sia ricca di attrazioni naturalistiche e di vivaci cittadine dall’atmosfera cosmopolita. Un’altra area sulla quale si prevedono importanti investimenti è la provincia di Pedernales, a sud ovest, la cui area costiera di quattordici chilometri, ancora incontaminata, sarà investita da un progetto di riconversione turistica, senza intaccare le numerose aree protette e nel rispetto assoluto dell’ambiente.

Tra le altre novità, dal mese di settembre sono state introdotte verso il Paese molteplici connessioni internazionali, che sottolineano la centralità del paese quale destinazione turistica. Tra queste si segnalano le seguenti compagnie aeree: Air Transat dal Canada a Punta Cana, American Airlines con rotte verso Punta Cana e Puerto Plata da diverse città americane, InselAir con voli da Aruba a Santo Domingo, Avianca con rotte da Bogotà a Santo Domingo e Punta Cana, la compagnia Gol da Rio e Rosario verso Punta Cana, Venezolana con una la tratta Maracaibo verso Santo Domingo, la Pawa con voli settimanali verso le isole Aruba, Curazao e San Martin e ancora voli interni a cura della compagnia Spirit Airlines che collega Santo Domingo, Punta Cana e Santiago.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rosario

    Viva la Repubblica Dominicana