BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Forza Italia: commissione per i congressi, ma i “sortiani” vogliono l’election day

Dal giorno del passaggio di consegne tra l'ex coordinatore Alessandro Sorte e i nuovi commissari Enrico Piccinelli e Gregorio Fontana il clima in Forza Italia si è surriscaldato. Ad infiammarlo ancor di più ci pensano i congressi delle sezioni comunali in programma nelle prossime settimane.

Più informazioni su

Dal giorno del passaggio di consegne tra l’ex coordinatore Alessandro Sorte e i nuovi commissari Enrico Piccinelli e Gregorio Fontana il clima in Forza Italia si è surriscaldato. Ad infiammarlo ancor di più ci pensano i congressi delle sezioni comunali in programma nelle prossime settimane. Piccinelli e Fontana hanno annunciato la nomina di una commissione per la gestione della fase congressuale e indicato tre possibili week end in cui far svolgere voto in un centinaio di Comuni. A stretto giro di posta è arrivata però la controproposta dell’ala “sortiana” che preferirebbe un election day.

La commissione, oltre che da Fontana e Piccinelli sarà composta dall’assessore regionale Alessandro Sorte che, non avvertito, sembra voler lasciare spazio ad altri, dal consigliere provinciale nonché sindaco di Lenna Jonathan Lobati, dal responsabile degli enti locali Paolo Franco e da Stefano Benigni rappresentante indicato dai consiglieri comunali del capoluogo orobico. I fine settimana individuati sono tre (11 ottobre, 25 ottobre e 15 novembre). “Si tratta di dare l’opportuna formalizzazione alle nostre rappresentanze sul territorio che s’impegnano ogni giorno nell’attività politica sotto la bandiera di Forza Italia- sottolineano Fontana e Piccinelli. I congressi dovranno essere un momento di crescita e dei veri e propri piccoli eventi locali, un’occasione dove rilanciare l’attività e il ruolo politico del nostro partito nei diversi comuni”.

La prossima settimana inizieranno, inoltre, una serie di riunioni in cui all’ordine del giorno ci sarà l’esame della situazione in vista delle elezioni amministrative di primavera, con l’obiettivo di arrivare al più presto all’individuazione delle relative candidature. A questo proposito, i due commissari provinciali ribadiscono “la ferma volontà di Forza Italia di lavorare per la realizzazione, in ogni realtà comunale, di una coalizione politica più ampia possibile, che si riconosca nei valori e contenuti del centrodestra e che sia formata da tutte le forze alternative alla sinistra. L’esperienza delle ultime amministrative in bergamasca, ma anche in altre realtà italiane, dimostra che l’unità delle forze del centrodestra è il presupposto fondamentale per consentire alla coalizione alternativa alla sinistra di ritornare a vincere”.

Davide Zanga, ala sortiana, capogruppo di Forza Italia ad Albino, spiega perché sarebbe meglio un election day: “Vogliamo chiedere alla segreteria di scegliere una sola data per il voto in tutti i Comuni. Mediaticamente avrebbe una forza notevole, perché dimostrerebbe la forza di un partito organizzato come Forza Italia. Concentreremmo tutta la nostra attività di democrazia e coordinamento in un solo giorno. E’ una considerazione che stanno portando avanti molti iscritti e che vogliamo portare all’attenzione della segreteria”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cucu

    sorte = gelmini. sortiani??? gelminiani??? si salvi chi può….

  2. Scritto da zenga

    Zanga impara da tua sorella, lei sa come fare per far carriera

    1. Scritto da zenga

      forse il mio commento suonava ambiguo. Mi riferivo al fatto che è un’imprenditrice che pensa al suo lavoro, non alla politica come “lavoro”

  3. Scritto da Tristezza

    Sortiani? Siamo al ridicolo che è peggio di qualunque cosa. Avreste persone serie e valide e non le valorizzate in nome di patetici personalismi. Il pesce puzza dalla testa. Anche chi anagraficamente sembra giovane in realtà e’ già un vecchio arnese al soldo di vecchi arnesi.

  4. Scritto da paolot

    Talmente trasparenti, questi qui di Forza Italia, che di questi “congressi locali” non c’è nessun elenco, nessuna data, nessun riferimento da nessuna parte. Così come non c’è nessuna indicazione di chi siano i vari referenti locali. Men che meno sul pateticamente vuoto sito internet provinciale.
    Così non attirate di sicuro la gente a partecipare.

  5. Scritto da pablo

    quindi esisterebbero dei sortiani?!? ahahhaah

  6. Scritto da Non scherziamo

    Ma la commissione si riunirebbe a Lenna o nella sede di Zero Voglia? Non scherziamo!