BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal Pd regionale avanti tutta per l’autonomia (senza referendum)

Il presidente della Provincia di Bergamo e il sindaco del capoluogo, nelle ultime due settimane, hanno avviato il confronto interno in merito al referendum regionale voluto dal centrodestra per chiedere ai cittadini di esprimersi sulla richiesta di più autonomia al governo.

Più informazioni su

La linea Rossi-Gori sull’autonomia regionale convince la direzione regionale del Pd. Il presidente della Provincia di Bergamo e il sindaco del capoluogo, nelle ultime due settimane, hanno avviato il confronto interno in merito al referendum regionale voluto dal centrodestra per chiedere ai cittadini di esprimersi sulla richiesta di più autonomia al governo.

Nel merito, centrosinistra e centrodestra sono sulle stessa lunghezza d’onda. Il metodo “muscolare” del referendum invece non ha mai convinto il Pd che ha votato contro in Consiglio regionale. Da qui è partita la sollecitazione di Rossi e Gori a “sfidare” Maroni sul suo stesso terreno aprendo fin da subito la trattativa con il governo per l’autonomia.

La direzione regionale del Pd ha approvato la linea autorizzando di fatto l’inizio del dialogo con la Regione per arrivare a un documento condiviso da portare a Roma. “Abbiamo messo il tema sui binari – commenta il presidente Rossi -, con una doppia sfida: a Maroni perché la nostra idea di autonomia non si ferma a Milano e al Pd nel momento in cui si ripensa la centralità dello Stato. Incontreremo subito il presidente Maroni per studiare un documento condiviso. Grazie anche a questa battaglia vogliamo dare più identità al Pd lombardo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tranquilli

    Tranquilli: non faranno un tubo. Renzi e il PD non vogliono l’autonomia della Lombardia. Qui sono out
    Questa è tutta una messa in scena dei sinistri per dire: ma noi ci abbiamo provato.

    1. Scritto da Stefano Magnone

      Questa è una notizia! Invece il governo sta aspettando che la Lombardia chieda l’apertura del tavolo. Il referendum non solo è inutile, è stato già superato dai fatti. Il resto è propaganda. In questo la Lega è maestra.

      1. Scritto da + verande x tutti

        Pare proprio che la news da te citata non sia vera, come la maggior parte delle panzane raccontate a sx. Vedi per esempio la bocciatura del referendum veneto. O anche li stanno aspettando la “richiesta di apertura del tavolo”? Ma credi davvero che ci concederanno l’autonomia? Quella ce la dobbiamo prendere noi, o preferisci restare nel guano?

  2. Scritto da BREMBO

    Invece la Lorenzin (pd) dichiara che per far funzionare meglio la macchina statale sarebbe opportuno togliere autonomia alle regioni. A me che la macchina statale funzioni interessa poco o nulla, anzi se non funziona tanto meglio, fa meno danni. Io sono per le istituzioni vicine ai cittadini ed al loro servizio. Invece sono suddito di uno stato lontano, ladro, forte con i deboli e debole coi forti.

  3. Scritto da SERIO

    “Troppi dirigenti e stipendi più alti, la Sicilia maglia nera tra le regioni”
    Ed è autonoma tra le prime.
    Visti gli effetti il referendum fa paura a molti sedicenti dirigenti?

    Vuoi vedere che Maroni lascia qualcuno col cerino in mano?