BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al Giro del Friuli nuovo podio Colpack con Giulio Ciccone

Ciccone è stato ripreso nel finale, ma non si è dato per vinto riuscendo comunque a conquistare un ottimo terzo posto. Piazzati anche Andrea Garosio al sesto posto e Fausto Masnada all'ottavo. Risultati che hanno permesso alla Colpack di balzare al comando della classifica a squadre.

Il Team Colpack continua a tenere alti i colori italiani (e bergamaschi) al 52° Giro del Friuli Venezia Giulia, corsa internazionale per Elite e Under 23. Ventiquattro ore dopo quello di Seid Lizde nella frazione di apertura, è arrivato venerdì un altro terzo posto con Giulio Ciccone grande protagonista nella seconda tappa di 166,5 chilometri da San Giorgio della Richinvelda a Piano d’Arta, a Udine. Un piazzamento sul podio ancora importante, ma che rispetto a giovedì lascia qualche rammarico perché lo scalatore abruzzese aveva provato l’affondo solitario sull’ultima salita prima del traguardo ed è stato ripreso a poco più di 2 chilometri dall’arrivo. La tappa è stata vinta dall’austriaco Felix Grossschartner (Team Felbermayr Simplon Wels) che ha a sua volta allungato da solo nell’ultimo chilometro precedendo di 4” il belga Gaetan Bille (Veranda’s Willems) che è il nuovo leader della classifica generale. Terzo Ciccone che ha indossato la maglia rossa di leader della classifica dei Gpm.

Il corridore chietino era andato all’attacco a meno 20 chilometri dalla conclusione, sull’ultima salita di giornata, prima insieme ad Antonio Santoro (MG KVis Vega), poi da solo riuscendo a scollinare davanti al primo gruppetto di sei inseguitori nel quale c’erano oltre a corridori stranieri anche i compagni Fausto Masnada ed Andrea Garosio, pure loro formidabili a Udine. Ciccone è stato ripreso nel finale, ma non si è dato per vinto riuscendo comunque a conquistare un ottimo terzo posto. Piazzati anche Andrea Garosio al sesto posto e Fausto Masnada all’ottavo. Risultati che hanno permesso alla Colpack di balzare al comando della classifica a squadre.

Questo il commento del team manager Antonio Bevilacqua: “Peccato perché Ciccone aveva provato un bella azione, ma siamo comunque soddisfatti del piazzamento e della performance di tutta la squadra. Anche oggi siamo stati i migliori italiani contro alcune Continental straniere molto forti. Ora proveremo ad inventarci ancora qualcosa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.