BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Unibg, Morzenti Pellegrini batte il quorum: è rettore “Eredito un gioiello”

Remo Morzenti Pellegrini è il nuovo rettore dell'Università di Bergamo: "Subito una squadra di governo all'altezza per mantenere l'Ateneo nelle posizioni di rilievo raggiunte".

Più informazioni su

Dopo il ritiro, in momenti diversi, di tutti gli altri tre candidati mancava solo l’ufficialità per l’elezione di Remo Morzenti Pellegrini a nuovo rettore dell’Università di Bergamo per il sessennio 2015-2021: il direttore del dipartimento di Giurisprudenza l’ha ottenuta nella seconda votazione di venerdì 11 settembre, così come era stato per il suo predecessore Stefano Paleari che rimarrà comunque in carica fino al 30 settembre.

Con Maccarini, Molinelli e Riva che hanno abbandonato la competizione, Morzenti Pellegrini ha vinto il testa a testa contro il quorum, sfuggito per soli 8 punti al primo tentativo e superato questa volta di 27 voti, chiudendo a 215.8 voti totali.

Ottenuta la fiducia di professori di prima e seconda fascia, ricercatori di ruolo e a tempo determinato, personale tecnico-amministrativo e rappresentanti degli studenti, Remo Morzenti Pellegrini inizierà ad attuare il proprio programma a partire dal 1º ottobre: inizierà col definire la propria squadra di governo, "che dovrà essere all’altezza", prima di concentrarsi sui punti elencati nella sua lettera di candidatura, primo dei quali il miglioramento complessivo della qualità dell’Ateneo, consolidando i risultati raggiunti e applicando nuove idee e soluzioni a fronte delle criticità emerse e delle sfide future. 

"Mi aspettavo un grande senso di unità oggi – commenta a caldo il nuovo rettore – E’ prevalso il senso i responsabilità e l’Ateneo ha dato un segnale importante: era solo un fatto numerico ma è il giorno dei ringraziamenti a tutta la comunità universitaria che si è dimostrata unita e pronta per sfide che sono già all’orizzonte, non lasciandoci tempo da perdere".

"Eredito un Ateneo in linea con una sfida internazionale – continua Morzenti Pellegrini – Ringrazio tutta la comunità accademica, Stefano Paleari perchè ha dato una nuova impostazione al nostro Ateneo e all’Università italiana e infine gli studenti perchè il nostro lavoro e il nostro impegno è sempre rivolto a loro".

Senza voli pindarici, Remo Morzenti Pellegrini è cosciente della grande responsabilità che gli è stata affidata: "Da Stefano Paleari eredito un gioiello e il mio obiettivo è quello di mantenere l’Università ai livelli nazionali e internazionali raggiunti: ciò non significa immobilismo, sappiamo che questa è una grande sfida e la affronteremo con metodi in linea con la gestione precedente".

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ricercatore

    Carneade. .. chi era costui?

    1. Scritto da paolot

      A me il nuovo rettore sta antipatico a pelle, ma tutto se ne può dire tranne che sia uno sconosciuto.
      Se poi tu, commentatore, vivi fuori dal mondo e non ti informi su ciò che ti gira intorno… beh, liberissimo di farlo, però non scaricarne la colpa sugli altri.